Press "Enter" to skip to content

CRÊUZA DE MÄ IN NAPOLETANO

CRÊUZA
DE MÄ” IN NAPOLETANO:

IL
14 E 15 SETTEMBRE AL MASCHIO ANGIOINO E POI SU DISCO

Crêuza
de mä” in napoletano. È questa l’idea che ha dato origine al
progetto di “Napoli per Fabrizio De André – Na strada ‘mmiez’o
mare”, promosso dal Comune di Napoli con il Club Tenco e la
Fondazione Fabrizio De André ed in programma al Maschio Angioino
lunedì 14 e martedì 15 settembre alle ore 21, nell’ambito di
“Estate a Napoli 2015”.

Eloquente
il titolo dell’operazione con cui si propone una rivisitazione in
napoletano, a 30 anni dalla pubblicazione, di tutti i brani di
“Creuzâ de mä”, album capolavoro e successo internazionale del
1984, attraverso il quale Fabrizio De André insieme a Mauro Pagani
rivoluzionò il concetto di musica popolare e di uso del dialetto
nella canzone d’autore.

Teresa
De Sio, Francesco Di Bella, Gerardo Balestrieri, Enzo Gragnaniello,
Gennaro Cosmo Parlato, Nando Citarella e la Nuova Compagnia di Canto
Popolare sono gli artisti che metteranno in scena i sette brani
dell’album, tradotti da Teresa De Sio, Annino La Posta e Gennaro Del
Piano.

Inoltre
i due concerti al Maschio Angioino saranno registrati in presa
diretta per dar vita ad una produzione discografica che destinerà i
proventi alle attività di Medici Senza Frontiere.

Il
progetto è stato ideato e curato dai due operatori del Club Tenco
Annino La Posta e Dario Zigiotto e si avvale della consulenza
artistica di Dori Ghezzi. Teresa De Sio canterà “Na strada
‘mmiezz‘o mare” (Crêuza de mä), Francesco Di Bella “Jamina”
(Jamìn-a), Gerardo Balestrieri “Sidòne” (Sidùn), Enzo
Gragnaniello con Mimmo Maglionico “Sinan Capudan Pascià” (Sinàn
Capudàn Pascià), Gennaro Cosmo Parlato con M’barka Ben Taleb “‘A
pittima” (Â pittima), Nando Citarella “‘A dummeneca” (Â
duménega), Fausta Vetere e Corrado Sfogli – Nccp “Da chella
riva” (D’ä mê riva).

Sono
intanto aperte le prevendite per “Fra la via Aurelia e il West –
dedicato a Francesco Guccini”, con Roberto Vecchioni e molti altri
ospiti in via di definizione. Biglietti: poltronissima 45 euro, I
settore platea 34 euro, II settore platea e galleria 24 euro.
Abbonamento alle tre sere: poltronissima 90 euro, I settore 69 euro,
II settore e galleria 48 euro. I prezzi sono comprensivi di diritti
di prevendita.

Biglietti
e abbonamenti si possono acquistare alla cassa del Teatro Ariston
(Via Matteotti 107, Sanremo – Tel. 0184 507070) tutti i giorni dalle
16 alle 21 anche telefonicamente. I singoli biglietti possono essere
acquistati anche on line attraverso www.clubtenco.it,
www.premiotenco.it e www.facebook.com/ilclubtenco