Cannes Film Festival 2015: Danimarca da cinema @visitdenmarkIT

Dai film muti al cinema sonoro, dai film di evasione al realismo
sociale, dalle commedie famigliari ai film del movimento Dogma, dalle
pellicole tradizionali ai film d’avanguardia, dai film d’azione ai
documentari: il cinema e le serie televisive danesi hanno trattato di
tutto e ora stanno vivendo un momento di grande riconoscimento a livello
internazionale e d’innovazione a livello nazionale. È arrivato il
momento di visitare la Danimarca per seguire le orme dei film e delle
serie TV danesi e innamorarsi di nuovo della Danimarca. Questa volta
direttamente sul posto!

La Danimarca ha una storia ricca di film
e serie TV amate da un pubblico internazionale. Ora, per gli
appassionati di cinema di tutto il mondo, è arrivato il momento di
viaggiare verso la destinazione nordica per scoprire il lato oscuro
della Danimarca di “The Killing” con il tour di Copenaghen, vedere dove
Karen Blixen ha scritto “La mia Africa”, esplorare la Fionia di “The
Legacy” o avventurarsi nello Jutland del sud nei luoghi in cui furono
combattute le battaglie raccontate in “1864”. Ecco perché la Danimarca
sarà presente a Cannes 2015: per raccontare al pubblico internazionale
del festival tutto ciò che ha da offrire.

DANIMARCA – CURIOSITÀ SUL CINEMA!

Set-jetting in Danimarca

Gli appassionati di cinema che partiranno per visitare la Danimarca
potranno andare alla scoperta dei set, facendo visite guidate sulle orme
di “The Killing” o “Borgen, Il potere” o attraversando il ponte che
collega Danimarca e Svezia sul set della serie televisiva danese
“Broen”. Se preferite qualcosa di meno oscuro e misterioso, c’è un’ampia
scelta: avrete l’opportunità di esplorare i luoghi meravigliosi dei
grandi classici come “La mia Africa” e “Royal Affair” o dei vincitori di
Oscar come “Il pranzo di Babette”. Un’altra possibilità è raggiungere
la meravigliosa Fionia o lo Jutland del sud ed esplorare le regioni
della Danimarca dove sono ambientate serie televisive come “The Legacy” e
“1864” e il film danese uscito poco fa in Italia “A Second Chance”.

Ecco un esempio di mini-guida per gli appassionati di cinema pronti a scoprire i set cinematografici in Danimarca:

• Borgen, Il potere – Visitate la sede del Parlamento nella capitale danese
• The Killing – Esplorate Copenaghen con un Nordic Noir Tour
• Broen – Scoprite l’incredibile ponte tra la Danimarca e la Svezia
• La mia Africa – Visitate la splendida casa di Karen Blixen nella Selandia del Nord
• Royal Affair – Entrate nei grandiosi palazzi di Copenaghen
• Il pranzo di Babette – Raggiungete la stimolante costa occidentale della Danimarca
• The Legacy – Trascorrete le vacanze nella rilassante Fionia
• 1864 – Tornate indietro nel tempo nello Jutland del sud
• Festen, Festa in famiglia – Soggiornate al castello di Skjoldenæsholm in Selandia
• Pelle alla conquista del mondo – Esplorate la meravigliosa isola di Bornholm

Film danesi che una volta visti ricorderete per sempre!
Sia
i film danesi, alcuni dei quali vincitori di prestigiosi premi a
livello internazionale e diretti ad esempio da Lars von Trier e Nicolas
Winding Refn come “Il sospetto” e “Royal Affair”, entrambi con Mads
Mikkelsen, sia altre pellicole ambientate al di fuori della Danimarca,
come “Melancholia” e “Drive”, danno un’idea dell’unicità della
tradizione cinematografica della Danimarca.
Scoprite di più sui celebri film danesi e sulle serie televisive

Famosi registi danesi
Se siete appassionati di
cinema, avrete quasi certamente sentito parlare del controverso regista
danese Lars von Trier, della vincitrice del premio Oscar Susanne Bier e
di Nicolas Winding Refn, che ha diretto Ryan Gosling in “Drive”. Per
essere un piccolo Paese, la Danimarca ha prodotto alcuni grandi registi e
film molto amati.
Scoprite i famosi registi cinematografici danesi e innamoratevi della Danimarca attraverso lo schermo

Festival cinematografici in Danimarca
La
Danimarca vanta un’ampia selezione di festival cinematografici annuali
in diverse città danesi tra cui Copenaghen, Odense e Aarhus. Oltre ai
grandi festival internazionali di film e documentari, potete anche avere
un assaggio di film a tema proiettati in occasione di eventi come il
Jewish Film Festival e il Copenhagen Mix, uno dei più antichi festival
cinematografici al mondo della comunità GLBT.
Scoprite di più sui grandi festival cinematografici in Danimarca: http://www….

I rappresentanti della Danimarca a Cannes 2015:

Co-produzioni danesi a Cannes
Il norvegese
“Louden than Bombs” di Joachim Trier è tra i film in gara nella sezione
Competition, mentre l’islandese “The Rams” di Grímúr Hákonarson è nella
sezione Un Certain Regard. Si tratta di film co-prodotti rispettivamente
dalle produzioni danesi Nimbus Film e Profile Pictures, e supportati
dal Danish Film Institute, l’Istituto cinematografico danese.
http://www….

Film “Tsunami” della selezione dei film scolastici a Cannes
“Tsunami”
del The Animation Workshop realizzato dalla danese Sofie Nørgaard
Kampmark è uno dei 18 film selezionati per la Cinéfondation del Festival
di Cannes. Il cortometraggio racconta la storia di un uomo che si sta
riprendendo a seguito di un devastante maremoto. http://www….

La regista Katja Adomeit nella sezione Producers on the Move
La
danese Katja Adomeit, che ha co-prodotto “Forza maggiore” di Ruben
Östlund, è uno dei venti produttori europei emergenti pronti a far parte
dell’iniziativa “Producers on the Move” del Festival di Cannes. http://www….

I film del manifesto Dogma hanno fatto conoscere molti attori e attrici danesi a livello internazionale!

Il 20 marzo 1995, il regista cinematografico danese Lars von Trier
salì sul palco del teatro Odéon di Parigi mentre al pubblico venivano
lanciate copie del manifesto Dogma. Il regista danese non solo ha
fondato il manifesto e realizzato film come “Festen, Festa in famiglia”,
“Mifune” e “Idioti” che hanno contribuito a rendere famosi il cinema
danese e la Danimarca a livello internazionale, ma ha anche lanciato le
carriere di molti attori danesi:

Mads Mikkelsen è arrivato al successo con il film di
Susanne Bier “Open Hearts” (2002) del manifesto Dogma e con “Pusher –
L’inizio” di Nicolas Winding Refn. Mikkelsen ha ricevuto una nomination
per il Premio Robert in Danimarca e ha vinto il premio come migliore
attore al Festival del Cinema Nordico di Rouen nel 2003 per “Open
Hearts”. Oggi, Mads Mikkelsen è una star internazionale con ruoli in
grandi produzioni, come “King Arthur”, ” Casino Royale” e “Scontro tra
titani”, e nella recente serie TV “Hannibal” in cui interpreta il Dott.
Hannibal Lecter.

Ulrich Thomsen è diventato famoso grazie al film di
Thomas Vinterberg “Festen, Festa in famiglia” (1998) e da allora è
apparso nel film di James Bond “Il mondo non basta”, in quello di
Kathryn Bigelow “Il mistero dell’acqua” e nel western “Killing Me Softly
– Uccidimi dolcemente”, per citarne alcuni. Ora in tutto il mondo è in
onda la terza stagione della serie TV “Banshee – La città del male”, in
cui interpreta l’inquietante uomo d’affari Kai Proctor. Thomsen ha anche
ritrovato Thomas Vinterberg per “The Commune” in uscita prossimamente.

Nikolaj Lie Kaas ha debuttato nel film di Søren
Kragh-Jacobsen “I ragazzi di St. Petri” del 1991. Nel 1998 ha ottenuto
un ruolo nel film del manifesto Dogma “Idioti” di Lars von Trier e nel
2002 è stato di nuovo protagonista in “Truly Human” di Åke Sandgren. Da
allora Lie Kass ha recitato in un numero infinito di film e serie
televisive danesi e in produzioni internazionali come attore non
protagonista: per fare qualche esempio, “Angeli e demoni”, “The
Whistleblower”, e il più recente thriller “Child 44 – Il bambino numero
44”, con Tom Hardi, Gary Oldman e Noomi Rapace.

Sofie Gråbøl ha recitato nel film del manifesto
Dogma “Mifune” di Søren Kragh-Jacobsen del 1999, che le ha fatto vincere
l’Orso d’argento alla Berlinale dello stesso anno e, da quel momento,
ha preso parte a diverse produzioni televisive tra cui la più nota “The
Killing”, facendola diventare un nome noto al pubblico internazionale.
La Gråbøl ha interpretato anche la regina Margherita di Danimarca, nello
spettacolo “The James Plays” al Royal National Theatre di Londra. Ora è
impegnata nella serie televisiva britannica “Fortitude”.

Lars Mikkelsen, fratello di Mads, è conosciuto per
il suo ruolo nel film del manifesto Dogma “Kira’s Reason – A Love Story”
(2001) di Ole Christian Madsen e per la serie televisiva di successo
“The Killing”, oltre che per la sua nomination a Cannes per “When
Animals Dream” di Jonas Alexander Arnby. In questo periodo, Mikkelsen è
impegnato nella co-produzione europea “The Team” e nella serie
televisiva di successo “House of Cards – Gli intrighi del potere”.

Sidse Babett Knudsen ha recitato nel film di Susanne
Bier “The One and Only” del 1999, nel film “Dopo il matrimonio” del
2006 e nella serie televisiva “Borgen, Il potere” nel ruolo di primo
ministro danese. Tra gli impegni più recenti e internazionali si
ricordano “The Duke of Burgundy” (2014) di Peter Strickland e “A
Hologram for the King” di Tom Tykwer con Tom Hanks. Sidse Babett Knudsen
è anche nel cast dell’adattamento dell'”Inferno” di Dan Brown, che sarà
distribuito nel 2016, ancora una volta con Tom Hanks.

Nikolaj Coster-Waldau grazie al ruolo nel film “Il
guardiano di notte” (1994) ha raggiunto la fama nel suo paese. Ha
recitato in produzioni americane ottenendo un ruolo nei film di Ridley
Scott “Black Hawk Down – Black Hawk abbattuto” (2001) e “Le Crociate –
Kingdom of Heaven” (2005). Dall’aprile 2011, Nikolaj Coster-Waldau è
Jaime Lannister nella serie televisiva di successo della HBO “Game of
Thrones” e continua a recitare in film sia in Danimarca sia all’estero.

Uncategorized

SWING ‘N’ MILAN: dal 6 al 9 ottobre torna allo Spirit de Milan il festival swing più cool d’Italia! #Swing

Dopo lo strepitoso successo ottenuto durante le prime edizioni, lo “SWING ‘N’ MILAN” torna ad animare Milano, per la prima volta per quattro giorni! Dal 6 al 9 ottobre, lo Spirit de Milan e gli spazi interni ed esterni della Cristallerie Livellara si trasformeranno in una vera e propria “cattedrale dello swing”, coinvolti in una […]

Read More
Uncategorized

Festival JAZZMI al BLUE NOTE MILANO – Dal 4 al 15 novembre 2016 @Jazzmi #Jazzmi

Jeremy-Pelt Il BLUE NOTE MILANO è partner di JAZZMI, il festival jazz che animerà la città di Milano dal 4 al 15 Novembre con oltre 100 eventi, 80 concerti, 25 eventi all’interno della città e oltre 300 artisti coinvolti. 12 giorni di concerti, eventi, momenti di approfondimento, divulgazione, didattica per tutte le età, incontri pubblici […]

Read More
Uncategorized

CHAVES SCRIVE LA STORIA DEL LOMBARDIA @Girodilombardia

PHOTO CREDIT: ANSA – Peri / Bazzi Il colombiano, su un percorso duro e selettivo, è il primo corridore non europeo ad aggiudicarsi la Classica Monumento di fine stagione. Un encomiabile Diego Rosa si piega solo allo sprint. Terzo podio in carriera per l’altro colombiano Uran al Lombardia. Potete vedere il filmato con le foto […]

Read More