Marco Simonit al “Bibenda Executive Wine Master” e al “Master in Cultura del vino italiano”

Marco Simonit

Marco Simonit

Al Bibenda Executive Wine Master della Fondazione Italiana Sommelier

e al Master in Cultura del
vino italiano
dell’Università
di Pollenzo

Il Metodo Simonit&Sirch di
potatura delle vigne all’attenzione dei principali Master italiani dedicati al
vino. Marco Simonit, fondatore con
il socio Pierpaolo Sirch dei Preparatori d’uva, è stato infatti chiamato a
testimoniare la sua esperienza e il suo lavoro alBibenda Executive Wine Master della Fondazione Italiana Sommeliere alMaster in Cultura del vino
italiano
,
ideato dall’Università di Scienze
Gastronomiche di Pollenzo
con l’attiva collaborazione di Slow Food e della
Banca del Vino.

Il Master in Cultura del vino italiano dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo si pone l’obiettivo
di formare i wine teller ossia i nuovi ambasciatori del settore vitivinicolo
del nostro Paese. Didattica in aula, uscite in vigna e cantina, incontri con i
grandi nomi dell’enologia italiana e internazionale, della cultura,
dell’agronomia, per pensare il vino nella sua complessità storica, culturale e
ambientale. Il wine teller è una nuova figura professionale che l’UNISG ha
individuato grazie al confronto con numerosi produttori vitivinicoli, i quali
hanno evidenziato, ad oggi, la necessità di profili di questo genere
nell’ambito della promozione del vino italiano. È un esperto che sa trasmettere
e comunicare anni di tradizione enologica e vitivinicola, nonché di arte,
storia, antropologia ed estetica dell’Italia tramite e grazie al vino. L’anno
di corso inizierà a gennaio 2015, tempo della potatura invernale, e si concluderà
a dicembre, a vinificazione conclusa, con un periodo di tirocinio formativo
finale ( www.unisg.it ).

Il Bibenda Executive Wine Master èun ambizioso progetto di Fondazione Italiana Sommelier per la conoscenza
totale del vino. Una cultura amplissima, che viene proposta nelle aule di un
laboratorio per la degustazione dei grandi vini del Mondo e sui vari territori
dove il vino viene concepito.
Iniziato alla fine disettembre 2014,gode della Registrazione presso il Ministero
dell’Industria e del Commercio della Repubblica Italiana e ha come unica Sede
quella di Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri. La didattica si avvale di 64
lezioni in Laboratorio per la Degustazione e per la Teoria dei vari Temi e di 9
Viaggi Studio della durata di tre giorni presso vari territori in Italia e nel
mondo. Al termine del corso, a seguito di un esame finale, sarà rilasciato il
Diploma di Bibenda Executive Wine Master (http://www.bibenda.it/corso-singolo.php?id=50).

Informazioni

Preparatori d’Uvawww.preparatoriuva.itpreparatoriuva@preparatoriuva.it
– Tel. 0432.752417

Uncategorized

RAI STORIA: A.C.D.C. – Luigi XVI, l’uomo che non voleva essere Re

Gli ultimi giorni della dinastia Borbone di Francia e la sanguinosa morte del re Luigi XVI e della regina, Maria Antonietta, ghigliottinati dai rivoluzionari: li racconta “a.C.d.C.”, in onda giovedì 15 settembre alle 21.10 su Rai Storia, con l’introduzione di Alessandro Barbero. A differenza dei suoi predecessori, Luigi XVI non si distingue per i suoi […]

Read More
Uncategorized

Gourmet Dinner Show della FIC-Federazione Italiana Cuochi – 22-25 ottobre 2016

19 settembre 2016 – In vista delle Olimpiadi di Cucina di Erfurt (22-25 ottobre), la Federazione Italiana Cuochi con il suo presidente Rocco Pozzulo presenterà a Roma in un Gourmet Dinner Show, che si terrà lunedì 19 settembre 2016 alle 21 all’Hotel Exedra Boscolo, la squadra azzurra che rappresenterà il nostro Paese alla competizione internazionale […]

Read More
Uncategorized

Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre 2016 #Sicilytibetfestival

Grazie alla lungimiranza ed alla fiducia di Jampa Lama Phurba e dei monaci tibetani si svolgerà a Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre il “Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Festival per la Pace e l’Umanità”. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale e sociale Al’Nair, di Pina Basile, con la collaborazione di Marie Claire Ocera; […]

Read More