BANGKOK:::: COMPAGNIA TEATRO VERDE all’ HARMONY WORLD PUPPET CARNIVAL 2014

due-re-re

La Compagnia del Teatro Verde di Roma sarà in scena il 3 novembre 2014
a Bangkok  nella Large Hall del National Theatre per l“ HARMONY WORLD PUPPET CARNIVAL 2014”, il
più importante festival di marionette e burattini al mondo con le sue oltre 150
compagnie teatrali provenienti da circa 80 paesi.

La Compagnia del Teatro Verde, (oggi
sotto la direzione artistica di Veronica Olmi) ha appena compiuto i 35 anni e
questo invito a rappresentare l’Italia (insieme solo ai Cantieri Koreja di
Lecce) è un ulteriore riconoscimento a livello mondiale, per l’alta qualità
degli spettacoli messi in scena in tanti anni di attività ininterrotta.

Lo spettacolo “Una volta c’era
un Re…diesis” scritto da Andrea Calabretta , portato in scena per la
prima volta a Mosca nel settembre 2008, ha poi toccato altre nazioni come
Tunisia, Bulgaria, Romania, Serbia e Azerbaijan.

“Once upon a
time…” – questo il titolo in inglese- per la regia di Francesco
Mattioni, è con Andrea Calabretta, Veronica Olmi, Emanuele Caiati, Anna
Alfonsi,  Barbara Tirelli e lo stesso
Mattioni. I burattini, pupazzi e le figure sono della Collezione Signorelli e
di Alessandra Ricci, Isabella Montani e Susanna Mattiangeli. Le luci e l’audio
sono a cura di Enrico Biciocchi

  

SCHEDA DELLO SPETTACOLO

“Una volta c’era un re… diesis” 
un titolo non casuale, tratto dalla celebre
aria della Cenerentola di Rossini che bene si presta al nostro spettacolo
dedicato alle storie e alle favole di tutti i tempi. Re e Regine, streghe e
maghi, incantesimi, mostri, draghi, animali parlanti, eroi di ogni genere…
sono gli eterni protagonisti che ci hanno accompagnato in oltre 35 anni di
teatro.

Si
apre il sipario.

Un
presentatore improbabile tenta di “domare” un esercito di burattini,
per costringerli ad effettuare dei numeri musicali impegnativi e molto
seriosi… ma si sa, i burattini sono indomabili e soprattutto imprevedibili!

Un varietà
rocambolesco che ha per protagonisti attori, burattini, pupazzi che fanno parte
del vastissimo repertorio di spettacoli della nostra Compagnia: figure animate,
simboli di epoche diverse, sono il pretesto per percorrere un viaggio nel
tempo, in un susseguirsi di situazioni divertenti, poetiche, emozionanti.

I
numeri si ispirano alle fiabe più celebri commentate da altrettanto celebri
arie musicali del grande melodramma italiano e brani del repertorio
internazionale: “Cenerentola” di Rossini, “La Traviata” di
Verdi, “Casta Diva” di Bellini;. “It had to be you di Harry
Connick Jr, e ancora Mozart, Bach, Armstrong, Fitzgerald, Franklin, Perez
Prado, The Beatles e l’immancabile Tarantella napoletana con un Pulcinella
sempre pigro e affamato

Ad
accompagnarci nel varietà, un presentatore improbabile ma sorprendente, che fa
da tramite tra pubblico e palcoscenico, tra illusione e realtà, parlando con disinvoltura tutte le lingue… o
meglio  un grammelot facilmente
comprensibile, nello stile del teatro popolare e della commedia dell’arte
italiana.

Insomma,
un’antologia di pezzi di bravura. Una pièce surreale piena di ricordi, cenni
storici, riferimenti culturali, citazioni. Un omaggio a Maria Signorelli nel
centenario dalla nascita.

Un
Serata d’Onore per un pubblico di tutte le età.

Note di regia di Francesco Mattioni

Per
la prima volta nella mia vita lavoro con una compagnia diversa dalla mia,
quella del Teatro Pirata di Jesi.

La
sfida che Veronica e il Teatro Verde mi ha lanciato l’ho colta d’impulso, senza
pensarci su, un po’ come è accaduto all’inizio del mio lavoro, al fianco o
meglio sotto l’ala protettrice di Otello Sarzi.

Il lavoro di
costruzione dello spettacolo si è svolto in grande armonia e partecipazione;  un filo rosso unisce  la poetica del Teatro Pirata – di cui sono
uno dei portatori sani – e i burattinai/attori del Teatro Verde.

Ironia,
generosità e voglia di divertirsi, ecco i presupposti di un lavoro rigoroso che
ci ha portato alla realizzazione di questo spettacolo che spero possa divertire
il pubblico, almeno quanto ha divertito me nel costruirlo.

Per
finire vorrei ringraziare Silvano Fiordemondo e Diego Pasquinelli con i quali
condivido il lavoro nel Teatro Pirata da più di 30 anni, per la loro pazienza e
l’ amore  che hanno sempre dimostrato per
questa arte e che  ho  portato 
con me tentando di trasmetterlo  in
ogni momento di questa regia.

                                                                                        

www.teatroverde.it

organizzazione generale:  Veronica Olmi (tel. +39.06.5882034 –
339.8057058) – produzione TEATRO VERDE – Roma

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More