UNICA RAPPRESENTAZIONE DI MADAMA BUTTERFLY AL TEATRO DI MILANO

MADAMA BUTTERFLY

opera lirica di Giacomo
Puccini 
 

domenica 26 gennaio ore
16.00
 

tragedia giapponese in due
atti
 

libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa 

Cio-Cio-San Hiroko Morita 

Pinkerton Luigi Albani 

Suziki Yumi Furuta  

Sharpless Giorgio
Valerio
 

Goro Luca di Gioia  

Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal
M° GianMario Cavallaro
 

regia Cristina Molteni 

costumi Sartoria Teatrale
Bianchi
  

Madama Butterfly è tra le opere più significative
di Giacomo
Puccini
.

Una nuova produzione firmata Teatro di Milano
che vede come solisti due importanti voci del Coro del Teatro alla Scala:
Luigi
Albani
nel ruolo di
Pinkerton
e Giorgio
Valerio
in quello di
Sharpless. 
 

Debutta in un’unica data domenica 26 gennaio alle ore
16
una delle
opere più belle e originali di
Giacomo Puccini, Madama Butterfly, occasione imperdibile per melomani e amanti
della buona musica per ascoltare un capolavoro di rara ed esotica bellezza.
Storia d’amore e morte, è tra le più amate dal pubblico sia per l’intensità
della musica con le sue celeberrime arie, sia per la coinvolgente drammaticità
della vicenda. 

Realizzata nel pieno rispetto della storia
originale, la produzione del
Teatro di Milano tuttavia presenta alcune peculiarità sceniche
e registiche ideate da
Carlo Pesta. La produzione milanese vanta la presenza di
importanti artisti internazionali, i solisti dal coro del Teatro alla Scala e i
bravi danzatori del
Balletto di
Milano
. Nel ruolo di
Cio-Cio-San il soprano giapponese
Hiroko Morita, mentre il tenore Luigi Albani è Pinkerton. Tra gli altri interpreti: Yumi
Furuta (Suzuki),
Giorgio Valerio (Sharpless), Luca di Gioia (Goro). Sul podio a dirigere
l’Orchestra
Filarmonica Italiana
il M° GianMario
Cavallaro
. La regia è
di
Cristina
Molteni
e gli
splendidi costumi della
Sartoria Teatrale
Bianchi
, storico
atelier milanese.!

La messinscena, nella sua semplicità, risulta
incantevole per l’atmosfera creata dall’allestimento dal sapore
orientaleggiante, tra giardini zen e shoji, essenziale e libero da pesanti
strutture. Una particolare cura è stata riservata nella ricerca degli interpreti
che necessitano voci di primo piano, capaci di calarsi con maestria nei panni
dei personaggi per restituirne il carattere nella sua
essenza.
 

Teatro di Milano, il primo teatro stabile
della danza, è lieto di avviare una collaborazione con un gruppo di artisti che
appartengono ad una delle istituzioni musicali più importanti non solo della
nostra città e di tutto il paese, ma del mondo intero: il Coro del Teatro alla
Scala.
 

Vogliamo così allargare la nostra
programmazione anche al canto lirico attraverso una serie di concerti e
spettacoli musicali. Nel corso di questi spettacoli coinvolgeremo anche i
danzatori del Balletto di Milano, che ha residenza stabile nel Teatro di Milano,
per sviluppare percorsi creativi nuovi ed originali che vedano nelle stesse
produzioni la danza e il canto lirico.
 

 Un’opera lirica, la Madama Butterfly di Giacomo Puccini, uno sforzo produttivo di
notevole impegno che speriamo raccolga l’attenzione e la partecipazione degli
appassionati milanesi. Il
Teatro di Milano è una nuova sala che ha aperto i battenti lo
scorso ottobre dal restauro del Cine Teatro Orione di Viale Caterina da
Forlì. 
 

Il progetto artistico è particolarmente
rivolto alla danza ma spazia anche in altri generi e in particolare vuole essere
come dice appunto il nome, una realtà che raccoglie e propone spettacoli ed
eventi legati alla “milanesità”. 
 

Dunque quale migliore occasione di offrire
l’opportunità ad alcuni cantanti del Coro della Scala di esibirsi come solisti ?
I milanesi scopriranno come queste voci non hanno nulla da invidiare ad
interpreti di fama internazionale e rappresentano un patrimonio artistico per la
nostra città. Ci auguriamo di raccogliere una buona partecipazione così da
ripetere l’appuntamento con concerti a cadenza mensile offrendo anche ad altri
artisti l’opportunità di far ascoltare le belle voci e il notevole
talento.
 

Dal restauro di una sala degli anni 70 di
proprietà dell’Istituto Don Orione nasce un nuovo teatro che prende il nome
della città che lo ospita: il Teatro di Milano. La capitale lombarda ha una
storia secolare di teatro, musica, danza e opera lirica. 

www.teatrodimilano.it 

Per
prenotazioni e informazioni:

Teatro di
Milano

Via Fezzan, 11 ang. Istituto Don Orione, V.le Caterina
da Forlì, 19 – Tel – 02.42297313

www.teatrodimilano.it 

Orario Biglietteria:

da mercoledì a sabato dalle ore 13.00 alle
ore 18.00
 

Prezzi a partire da euro 45.00 – a euro
20.00.

Annamaria Demartini- www.mondopressing.com

You may also like...