70° anniversario congresso di Bari dei CLN: questa mattina il convegno a Palazzo di Città

1944-2014

70° ANNIVERSARIO
CONGRESSO DI BARI DEI CLN

25-01-14 foto 70° anniversario congresso CLN di Bari 3

COMUNE DI BARI E
IPSAIC CELEBRANO PRIMO ATTO DELL’ITALIA LIBERA: QUESTA MATTINA IL CONVEGNO A
PALAZZO DI CITTÀ

La Città di Bari
celebra il 70° anniversario del Congresso dei CLN, Comitati di Liberazione
Nazionale, che si tenne a Bari il 28 e 29 gennaio 1944. Questa mattina, nella
sala consiliare a Palazzo di Città, si è tenuto il primo appuntamento in
programma: il convegno nazionale di studi organizzato dal Comune di Bari,
dall’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia
contemporanea e dall’Istituto campano per la storia della Resistenza e
dell’Italia contemporanea “Vera Lombardi”, con la collaborazione
dell’Istituto Nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in
Italia, dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e della CGIL Camera del
Lavoro di Bari.

Durante
l’incontro sono state ripercorse le tappe del primo atto dell’Italia libera dopo
la caduta del regime fascista, alla presenza degli studenti dei Licei classici
“Socrate” e “Orazio Flacco” di Bari. All’incontro hanno partecipato il sindaco
di Bari Michele Emiliano, il direttore dell’IPSAIC – Istituto pugliese per la
storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea Vito Antonio Leuzzi, Marta
Herling dell’Istituto italiano studi storici, Gerardo Marotta dell’Istituto
italiano studi filosofici, Giovanni Battafarano dell’ANPI nazionale, il
segretario CGIL Camera del Lavoro di Bari Pino Gesmundo, Francesco Giustino
della Fondazione cultura e cooperazione europea, il presidente ICSR – Istituo
Campano per la Storia della Resistenza Guido D’Agostino e il direttore del
dipartimento Fless dell’Università “Aldo Moro” Luigi Masella.

“Oggi nella sala
consiliare di Palazzo di Città – ha dichiarato il sindaco Emiliano – stiamo
celebrando in maniera non retorica una data che fa parte della storia della
nostra città e del nostro Paese: 70 anni fa fu celebrato proprio qui il primo
atto dell’Italia libera dal fascismo, il Congresso dei Comitati di Liberazione
Nazionale, aperto da Benedetto Croce. Qui è rinata la democrazia del nostro
Paese, da questo luogo ha preso forma l’idea di restituire al popolo la sua
sovranità. Bari è la città di Michele Romito che, a soli 15 anni, si oppose ai
tedeschi contribuendo a salvare il porto dalla furia distruttiva nazista. Il
nostro popolo, a partire da Bari Vecchia, fu protagonista della Resistenza
restituendo dignità ad un Paese che nel ventennio si era reso complice di
nefandezze come le leggi razziali”.

“Per oltre 60
anni – continua Emiliano – le istituzioni cittadine non hanno ricordato questi
eventi, relegando nell’oblio un patrimonio inestimabile di esperienze,
avvenimenti, valori. Quindi considero questa giornata non solo un bel modo di
concludere il mio mandato da sindaco di Bari, ma il segno tangibile del voler
mantenere viva la memoria storica della nostra città, che spero venga d’ora in
poi difesa e tramandata dagli stessi baresi.

La Resistenza
non è un fatto relegato al passato. La Resistenza è l’urlo di battaglia del
popolo italiano che, attraverso di essa, ha ripreso in mano il senso della
storia e ha costruito e continua a costruire la visione del suo
futuro”.

Le
celebrazioni proseguiranno lunedì 27 gennaio, alle ore 17.00,
nella sala consiliare di Palazzo di Città, con il convegno “Bari 28 e
29 gennaio 1944. Il primo Congresso dei Comitati di Liberazione nazionale: il
ruolo dell’informazione e la figura di Oronzo Valentini”.
Interverranno il
sindaco di Bari Michele EmilianoGiuseppe De Tomaso, direttore de
La Gazzetta del  Mezzogiorno, Giovanni Valentini, giornalista e
scrittore, e Vito Antonio Leuzzi, direttore dell’IPSAIC (Istituto
dall’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia
contemporanea). Durante il convegno sarà presentata la pubblicazione della nuova
edizione degli atti stenografici del Primo Congresso dei Comitati di Liberazione
Nazionale, a cura di Edizioni dal Sud.

Infine,martedì 28
gennaio
il sindaco
Emiliano deporrà una corona di alloro presso la lapide commemorativa
dello storico evento del gennaio 1944. Alla cerimonia istituzionale, che si
terrà alle ore 11 in corso Vittorio Emanuele presso il Teatro
Piccinni
, parteciperanno le massime autorità istituzionali
cittadine.

Uncategorized

La vera storia di Peron @Raistoria #Raistoria

Durante tutta la vita, Perón dovette occultare le sue vere origini e la sua identità personale per difendersi dagli attacchi degli avversari politici. Ne parla il documentario biografico dal titolo “The Perón Identity” – in onda sabato sabato primo ottobre alle 21.10 su Rai Storia – basato su una recente ricerca storica effettuata da Liliana […]

Read More
Uncategorized

BIANCONERI. JUVENTUS STORY AL CINEMA DAL 10 A 12 OTTOBRE‏ #JuventusStory #JuveStory #Hi5tory

Eastern Canal, Nexo Digital e Good Films sono liete di presentare BIANCONERI  JUVENTUS STORY AL CINEMA  Uscirà il 10, 11 e 12 ottobre nelle sale italiane l’atteso docu-film di Marco e Mauro La Villa sulla Juventus e sul legame con la famiglia Agnelli Con interviste a Gianluigi Buffon, Alessandro del Piero, Andrea Pirlo, Giorgio Chiellini, […]

Read More
Uncategorized

Il mestiere del Teatro – Teatro Strehler/Scatola Magica – Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 @TeatroStrehler

Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 al Teatro Strehler/Scatola Magica Benvenuti al Piccolo1_Gasparro,Gelosa_fotoMarasco Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo a cura di Stefano Guizzi con Davide Gasparro e Federica Gelosa Chi costruisce le scene, chi cuce i costumi, chi cerca tutti gli oggetti che si trovano in scena? E cosa succede quando […]

Read More