Masi Gallo Rosso | Vacanze per chi soffre di allergie in Alto Adige

Tra le proposte di accoglienza degli agriturismi Gallo Rosso si distinguono strutture particolarmente adatte a soddisfare le esigenze delle persone allergiche. Il fine primario dell’Associazione Gallo Rosso risiede nel valorizzare e diffondere il patrimonio culturale e le usanze rurali dell’Alto Adige, oltre che nel rispondere a svariate necessità tramite le diversificate peculiarità dei masi, incoraggiando così un’accoglienza inclusiva, la promozione dei prodotti tipici e la vitalità delle aziende agricole.

Tra le offerte, si annoverano masi che accolgono ospiti con disabilità o famiglie, strutture storiche, masi per gli amanti di equitazione e ciclismo, e tre agriturismi specificamente attrezzati per coloro che soffrono di allergie o intolleranze legate alle fioriture. Questi ultimi dispongono di arredi, biancheria e materiali naturali non trattati, garantendo la presenza di tessuti ipoallergenici per materassi, lenzuola, tovaglie e tende. È altresì vietato fumare nelle camere.

I tre masi in questione sorgono in aree caratterizzate da brevi periodi di fioritura, con conseguente bassa concentrazione di polline, permettendo agli ospiti di godere di vacanze serene e di immergersi in passeggiate e panorami senza il timore di disturbi allergici.

Il maso Krahbichl si trova a Predoi, nella Valle Aurina, a 1600 metri di quota. Rispettando i rigorosi criteri Bioland, gli appartamenti sono certificati “antiallergici” dall’Agenzia Provinciale per l’Ambiente. L’acqua potabile, proveniente da una sorgente dell’azienda, si distingue per la sua dolcezza e la scarsa presenza di calcare, ideale per chi patisce di neurodermatite. La purezza dell’acqua è assicurata dall’assenza di trattamenti chimici. A breve distanza dal maso Krahbichl è presente un centro di benessere climatico, dedicato al rafforzamento delle vie respiratorie.

Gli altri due agriturismi, Innerkapron e Rieglhof, si elevano a 1700 e 1650 metri rispettivamente, presso Curon in Val Venosta, luogo perfetto per il limitato periodo di fioritura. L’Innerkapron, oltre a un allevamento di bestiame, produce miele e pane, mentre il Rieglhof, con un caseificio proprio, invita gli ospiti a partecipare alla creazione di formaggi, con una gamma di 13 varietà, e a deliziarsi con latte fresco e yogurt caserecci.

Gallo Rosso, marchio fondato nel 1999, sostiene l’operato di circa 1.600 agriturismi in Alto Adige, parte dell’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi (Südtiroler Bauernbund). La classificazione dei masi che forniscono alloggio è simboleggiata da fiori, che variano da 1 a 5; maggiore è il numero di fiori, più elevati sono gli standard qualitativi raggiunti dalla struttura. Inoltre, l’Associazione appoggia oltre 100 masi che si dedicano alla ristorazione rurale (Masi con Gusto), all’artigianato tradizionale (Artigianato contadino) e alla produzione di specialità gastronomiche autentiche (Sapori del maso).

Fin dagli esordi, Gallo Rosso ha avuto come obiettivo principale quello di assistere gli agricoltori dei masi nello sviluppo di attività complementari all’agricoltura. La filosofia dell’Associazione è quella di “Avvicinare le persone allo stile di vita degli agricoltori altoatesini”.

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015.
Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.