Politecnico di Milano – Al via il Mapathon per creare mappe libere – Dal 15 al 21 novembre 2015

Mapathon@PoliMi

In
occasione della OpenStreetMap Geo Week, un workshop per contribuire a creare
mappe libere

Milano,
16 novembre 2015

OpenStreetMap è la mappa più
ricca e completa del mondo, creata ed editata tutti i giorni da migliaia di
volontari sparsi per il globo e i cui contenuti possono essere liberamente
diffusi e riutilizzati.

Dal 15 al 21
novembre 2015 si svolge la OpenStreetMap Geography Awareness Week, che ha come
scopo quello di sensibilizzare sull’importanza di creare mappe libere
organizzando 100 mapathon in tutto il mondo.

Giovedì 19
novembre 2015
dalle
14:15 alle 18:00
anche il Politecnico di Milano ospiterà un Mapathon
su OpenStreetMap
in Aula S02 del Campus Leonardo in Via Celoria 1.

Il Mapathon è
organizzato dal Laboratorio GEO (Geomatics and Earth Observation) del
Politecnico di Milano e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per
il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (CNR – IREA).

Il Mapathon sarà
focalizzato su aree geografiche colpite da disastri naturali e/o dove non
esiste cartografia.

Cosa succederà
durante il Mapathon?

Lo staff del
Politecnico di Milano introdurrà il progetto OpenStreetMap e mostrerà ai
partecipanti come muovere i primi passi per dare il proprio contributo.
L’attenzione sarà successivamente dedicata alla mappatura delle aree proposte
tramite un’opportuna applicazione web. Nel dettaglio, le azioni di mapping
richiederanno il rilievo di elementi cartografici quali strade, edifici e corsi
d’acqua a partire dalle immagini satellitari già disponibili nelle aree
indicate.

Partecipate
numerosi e scoprite come è facile dare un contributo importante a fini
umanitari!

Registrazione obbligatoria
su https://www.eventi.polimi.it/?lang=it#OSMGeoWeek

Programma:

  • 14:15-14:30: Saluti ed
    introduzione al Mapathon – Prof.ssa Maria Antonia Brovelli (Laboratorio
    GEO, Politecnico di Milano), Prof.ssa Barbara Betti e Prof. Giovanni Lozza
    (Presidi Scuole di Ingegneria, Politecnico di Milano)
  • 14:30-14:45: Introduzione alla
    OSM GeoWeek e alle attività di HOT – Tyler Radford (Executive Director di
    HOT)
  • 14:45-15:00: Cristiano Giovando
    (Technical Project Manager di HOT): L’azione di mapping di oggi
  • 15:00-18:00: Introduzione a
    OpenStreetMap e alla mappatura umanitaria – Dott. Marco Minghini e
    Dott.ssa Monia Molinari (Laboratorio GEO, Politecnico di Milano)

Per maggiori
informazioni:

http://www.openstreetmap.org

http://osmgeoweek.org

http://hotosm.org

http://www.missingmaps.org

NOTA: L’evento è accessibile a
tutti e non richiede conoscenze o competenze preliminari. Per partecipare attivamente
all’iniziativa di mappatura, tuttavia, è necessario portare con sé il proprio
laptop. Ai partecipanti esterni al Politecnico di Milano saranno fornite le
credenziali per accedere alla rete wi fi dell’Ateneo.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More