Le prime new entry 2015 nell’Unione #Ristoranti del Buon Ricordo

9 locali cambiano la specialità

Unione Ristoranti del Buon Ricordo:

Ecco le
prime new entry del 2015

I
ristoranti
Villa Revedin di Gorgo al Monticano (TV)eLa Fornace di San Vittore Olona (MI)
sono le prime due insegne entrate nel
2015
nell’
Unione Ristoranti
del Buon Ricordo
: altre se ne aggiungeranno nei
prossimi mesi,
a
conferma della vitalità
dell’associazione, nata nel 1964
da un’idea di Dino Villani con lo scopo di
salvaguardare
le tante tradizioni e culture gastronomiche del Bel Paese, che rischiavano di
scomparire davanti alla moda allora in auge della cucina internazionale. Oggi
come un tempo, nei ristoranti del Buon Ricordo si valorizzano i prodotti del
territorio, si privilegia – attualizzandola ed interpretandola – la tradizione
culinaria regionale e, a chi gusta la specialità del locale, viene regalato a
fine pasto il piatto su cui viene effigiata a colori vivaci e tratto naif dagli
artigiani della Ceramica artistica Solimene di Vietri, affinché si ricordi
della piacevole esperienza culinaria provata.

Le specialità
delle new entry 2015, che saranno nel menu tutto l’anno, sono per Villa
Revedin
i Ravioli di Villa al gransoporo
e per
La Fornace i Ravioli di farro e fagiano nel
suo fondo con erba cipollina e lamelle di tartufo nero
: i
ceramisti di Vietri hanno già realizzato i loro piatti, disponibili quindi nei
due locali.

Ben 9, quest’anno,
i ristoranti del Buon Ricordo che hanno deciso di cambiare la loro specialità e quindi hanno un nuovo piatto a
rappresentarli: LA PIANA di Carate Brianza (Monza-Brianza) – Millefoglie
di riso croccante con ragù di pasta di salame fresca;
Ristorante LE QUERCE
di Cantù (CO)
Vialone nano con minuta di missoltino al
balsamico e verdurine;
LOVERA DAL 1939 di Cuneo
Tagliatelle
alla Frabosana-Roaschin;
Trattoria GUAIANE di Noventa di Piave (VE)

Bigoli lagunar; Trattoria FAVORITA di Venezia LidoSpaghettoni
alla Leonard;
GRANARO DEL MONTE DAL 1850 di Norcia (PG)
Filetti
di maiale su ristretto di verdure, passerina, guanciale e tartuf;
LA LUNA
NEL BOSCO di Pignola (PZ)
Filettino di maiale nero;  LA CONTEA di Neive (CN) – Uovo
all’occhio di bue tartufato su zuppa mitunà;
TAVERNA DEL LUPO di Gubbio –

Filetto di maialino al ristretto di Sagrantino con cipollotti di
Cannara.

Potete trovare indirizzi, informazioni e
specialità delle new entry, nonché i cambi piatto su www.buonricordo.it, in attesa siano
pubblicati sulla Guida 2015, che sarà distribuita in primavera nei ristoranti
associati.

I NUOVI RISTORANTI DEL BUON
RICORDO

 

Ristorante Villa Revedin

Via Palazzi, 4

Gorgo al Monticano (Treviso) 

Tel. 0422.800033

Chiuso la domenica sera
e tutto il lunedì

www.villarevedin.it 

info@villarevedin.it  

Cucina
di pesce in terraferma: è sempre stata questa la caratteristica del ristorante
di Villa Revedin, fin dalla sua apertura nel 1976. Il locale, che si trova
vicino ad Oderzo, è stato un vero precursore, nella Marca Trevigiana, di un
modo di interpretare la ristorazione nuovo per quei tempi, facendo del pesce il
protagonista pressoché assoluto dei suoi menu. Vera gioia per gli occhi, oltre
che per il palato, la ricca esposizione di scampi, astici, branzini, storioni e
quanto di meglio i pescatori dell’Adriatico fanno giungere quotidianamente in
porto, viene rinnovata ogni giorno ed è segno evidente di genuinità. La
passione degli chef e l’originalità delle loro amabili mani
nell’interpretazione delle ricette venete, celebrano la gloria di deliziosi
piatti, accuratamente studiati per nulla togliere al vero sapore di mare del
pesce freschissimo. Stile raffinato, l’atmosfera calda e accogliente, il
ristorante si trova nella parte più recente della cinquecentesca Villa Revedin,
oggiprestigioso
Hotel a 4 stelle. Il richiamo del mare arriva
sulle tavole non solo nelle pietanze che seguono il pescato quotidiano, ma
anche dalla luce che filtra dall’alto del luminoso controsoffitto della sala
principale, costruito artigianalmente, dove sono incastonati migliaia di vetri
colorati di Murano alternati a tendaggi a vela, che richiamano il dolce fluire
delle onde del mare. Per una cena romantica a lume di candela o un piccolo
banchetto tra amici o parenti, gli ospiti possono scegliere fra la Sala del
Caminetto, la Saletta del Pesce Spada o la Saletta Privata del piano terra. Con
la bella stagione si cena nell’ampia terrazza affacciata sul parco.

Specialità Ravioli di
Villa al gransoporo
Il mare e la vicina meraviglia della laguna di Venezia: pochi
crostacei sono così graditi al palato degli intenditori come il gransoporo. Una
ricetta semplice e nobile a un tempo, per esaltare questa delizia.

Ristorante La Fornace

S.S. Sempione, 241

San Vittore Olona (MI)

Tel. 0331.518308

Chiuso il sabato a pranzo

www.ristorantelafornace.com 

info@ristorantelafornace.com

E’ dal 1990 che la
storia della famiglia Poli si intreccia con quella del Ristorante La Fornace,
diventato nel corso degli anni un punto di riferimento della ristorazione
lombarda. Il 2005 è stato per la famiglia Poli un anno importante, dato che ha
suggellato l’inaugurazione del Poli Hotel, elegante albergo a 4 stelle
sull’asse del Sempione.  Il ristorante si
è quindi spostato nella nuova struttura dove ha trovato spazi ed atmosfere ideali.
Oggi, locale frequentato e apprezzato da un pubblico eterogeneo di buongustai,
La Fornace si propone come indirizzo di ristorazione d’eccellenza non solo per
gli ospiti dell’hotel, ma anche per la clientela locale e internazionale già
fidelizzata nel tempo. Due le sale, che possono ospitare complessivamente 120
persone. L’atmosfera elegante del ristorante e un servizio curato e discreto si
incontrano per rendere perfette tutte le occasioni, dal business lunch alla
cena in famiglia, al romantico tête à tête alla cerimonia di classe: qualsiasi
siano, in ciascuna di esse si ritrova il tocco della famiglia Poli.

Specialità Ravioli di
farro e fagiano nel suo fondo con erba cipollina e lamelle di tartufo nero
– Tradizione e
creatività in questo piatto, dove i sentori della cacciagione si sposano e si
uniscono ai profumi autunnali, in un insieme gustosissimo che racchiude in sé
essenza e sapori tipici della cucina lombarda.

Informazioni:Unione Ristoranti del Buon Ricordo –tel.
02 80582278 – www.buonricordo.cominfo@buonricordo.com

Ufficio Stampa:AGORA’ di Marina Tagliaferri –tel 0481 62385 –www.studio-agora.itagora@studio-agora.it

Uncategorized

RAI STORIA: A.C.D.C. – Luigi XVI, l’uomo che non voleva essere Re

Gli ultimi giorni della dinastia Borbone di Francia e la sanguinosa morte del re Luigi XVI e della regina, Maria Antonietta, ghigliottinati dai rivoluzionari: li racconta “a.C.d.C.”, in onda giovedì 15 settembre alle 21.10 su Rai Storia, con l’introduzione di Alessandro Barbero. A differenza dei suoi predecessori, Luigi XVI non si distingue per i suoi […]

Read More
Uncategorized

Gourmet Dinner Show della FIC-Federazione Italiana Cuochi – 22-25 ottobre 2016

19 settembre 2016 – In vista delle Olimpiadi di Cucina di Erfurt (22-25 ottobre), la Federazione Italiana Cuochi con il suo presidente Rocco Pozzulo presenterà a Roma in un Gourmet Dinner Show, che si terrà lunedì 19 settembre 2016 alle 21 all’Hotel Exedra Boscolo, la squadra azzurra che rappresenterà il nostro Paese alla competizione internazionale […]

Read More
Uncategorized

Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre 2016 #Sicilytibetfestival

Grazie alla lungimiranza ed alla fiducia di Jampa Lama Phurba e dei monaci tibetani si svolgerà a Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre il “Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Festival per la Pace e l’Umanità”. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale e sociale Al’Nair, di Pina Basile, con la collaborazione di Marie Claire Ocera; […]

Read More