Press "Enter" to skip to content

Forum Francigena: Senesi: “Rilanciamo con forza la candidatura della Francigena a patrimonio dell’Umanità”

 Oggi, sabato 24 gennaio il secondo forum
“Comuni in cammino” presso il complesso di Abbadia Isola

Senesi: “Rilanciamo con forza la
candidatura della Francigena a patrimonio dell’Umanità”

Il sindaco di Monteriggioni: “Proseguire
negli investimenti per la manutenzione”

La Via Francigena al centro dell’Europa,
come motore di sviluppo economico e sociale. E’ questo il messaggio del secondo
forum “Comuni in Cammino”, organizzatodal Comune di Monteriggioni in collaborazione conl’Associazione
Europea delle Vie Francigene e l’Associazione Toscana delle Vie Francigenenell’intera giornata di oggi,sabato 24 gennaio,
presso il complesso monumentale di Abbadia Isola. Il forum, intitolato “L’Europa è qui – Francigena, tesoro europeo”,
ha visto la partecipazione da tutta Europa dei comuni che gravitano sulla Via
Francigena, anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l’europarlamentare
Silvia Costa.

La
Francigena patrimonio dell’Umanità
. “Con questo forum – ha detto il sindaco
di Monteriggioni Raffaella Senesi, che ha introdotto la tavola rotonda –
rilanciamo il progetto della Francigena come via al centro dell’Europa. La Via
ha un ruolo strategico nei confronti dello sviluppo della ruralità, della
valorizzazione del territorio, favorendo l’economia sostenibile con la
conseguente creazione di posti di lavoro nell’ambito di un turismo ‘buono’.
Dobbiamo riuscire a dare anima al percorso, ai nostri luoghi, ai nostri
panorami e far percepire che attraverso le nostre campagne, i nostri paesi, il
pellegrino sentirà profumi e vedrà colori unici. I pellegrini sono il motore
della via Francigena. Credo che l’investimento su questo percorso non debba
fermarsi solo alla ristrutturazione dei luoghi, ma che debba continuare,
certamente in minore entità, anche per la manutenzione. Alla Regione Toscana,
in particolare, chiedo di continuare nella strada intrapresa proprio su questo
aspetto. Credo che sia importante anche riproporre la candidatura affinché questa
via possa essere riconosciuta come patrimonio dell’Umanità”.

Una
Via che unisce valori e culture diverse.
“Il passaggio dei pellegrini su
questa via – ha concluso il sindaco di Monteriggioni – ha permesso alle diverse
culture europee di comunicare e di venire in contatto, forgiando la base
culturale, artistica, economica e politica della nostra Europa. Mi sento di
dire che questa Via possa essere considerata l’insieme di quei valori che sono
alla base di una comunità. Valori che dobbiamo difendere, tutelare e custodire
e che invece abbiamo visto calpestati non più tardi di alcuni giorni fa in
Francia”.

Mission News Theme by Compete Themes.