Domenica 4 gennaio Greta Panettieri live ad Amalfi con il suo strepitoso omaggio a Mina: “Non Gioco Più” (Italian ’60 in Jazz)

Greta Panettieri live ad Amalfi 

                      con il suo strepitoso omaggio a Mina

Domenica 4 gennaio ad Amalfi il primo concerto dell’anno per Greta Panettieri, dedicato al suo acclamato disco “Non gioco più”(Italian 60’s in Jazz), perla discografica che ha già conquistato il mercato giapponese e il pubblico newyorkese, con la quale Greta esprime tutto il suo grande virtuosismo vocale ed il suo spiccato eclettismo omaggiando la grande Mina e gli anni ’60 italiani. L’album sta riscuotendo sempre più successo con un tour che in Italia ha registrato diversi sold out.

Primo concerto dell’anno per Greta Panettieri: musicista a tutto tondo dalle incredibili doti vocali che sta sempre più facendo parlare di sé in Italia e all’estero, sarà in concerto domenica 4 gennaio alle ore 19.30 presso l’Arsenale della Repubblica di Amalfi per la rassegna “InCanti d’Autore”. Il live è dedicato al suo album “Non Gioco Più” (Italian ’60 in Jazz) con il quale Greta sta conquistando l’attenzione e l’affetto del pubblico italiano e straniero omaggiando i grandi successi di Mina degli anni ’60 (da “Brava” a “Conversazione” a “Se Telefonando”) con un sound totalmente nuovo ed originale, dove il suo virtuosismo vocale si unisce al suo eclettismo formatosi a New York, dove ha vissuto per 10 anni “viaggiando” dai contesti jazz tradizionali fino ai più sperimentali, passando per il Latin, il Brazilian, il Soul e il Funk. Con lei sul palco, tre grandi musicisti del suo ensemble:Andrea Sammartino, Daniele Tittarelli, Francesco Puglisi, Armando Sciommeri

Scrive Gegè Telesforo nella prefazione della Graphic Novel “Viaggio in Jazz”, libro a fumetti dedicato alla vita artistica di Greta:

“Greta ha talento da vendere, una passione viscerale e contagiosa nei confronti della Musica e della Vita, un sorriso accecante, una creatività fuori dal comune forgiata dalla sua onnivora fame di suoni e ritmi. (..) Leggere la sua storia mi ha profondamente commosso, ma anche divertito. La storia di una ragazza della provincia italiana che conquista New York a colpi di ugola, narrata in un racconto originale che svela l’Arte e il Talento di quella che, modestamente, considero una fra le più sorprendenti vocalist contemporanee.” 

Atteso dalla stampa italiana, in poco tempo “Non Gioco Più” ha raccolto numerosi ed illustri consensi: è stato presentato daRai Unonella rubrica di Vincenzo Mollica “Do Re Ciak Gulp” e Greta è stata più volte ospite di Radio Rai e delle radio della Capitale dove da tempo la sua musica è particolarmente amata.

Dopo l’uscita del video del primo singolo “Parole Parole” il disco ha conquistato anche il Giappone: dallo scorso settembre “Non Gioco Più” è distribuito da Albore Jazz (http://www.alborejazz.com/import/gbm001.html).

Grande special guest, la tromba di Fabrizio Bosso, uno dei migliori musicisti italiani che in questo disco va a fondere il suo grande carisma con la personalità vulcanica e glamour di Greta Panettieri. Nell’ensemble di registrazione, i sassofonisti Gaetano Partipilo e Alfonso Deidda si uniscono al pianista Andrea Sammartino, al contrabbassista Giuseppe Bassi e al batterista Armando Sciommeri.  

“Non gioco più” arriva dopo altri due precedenti lavori: “The Edge of Everything” (per la Decca/UMG), “Brazilian Nights Live at ZincBar” (risultato di una collaborazione newyorkese con il leggendario pianista brasiliano Cidinho Teixeira, il bassista Itaiguara Brandao, il batterista Mauricio Zottareli e sassofonista Rodrigo Ursaia). Un ulteriore album “Under Control”, è appena uscito in allegato alla Graphic Novel “Viaggio in Jazz”.

Dopo i contratti negli USA con la Universal e la DECCAsono arrivati per Greta un tour europeo, aprendo i concerti di Joe Jackson, e le collaborazioni con Curtis King, Diane Warren, Poogie Bell, Sandro Albert, Terri Lynn Carrington, Mitch Forman, Robert Irvin III, Paolo Braga, Toninho Horta, Arthur Maia, Darryl Tooks.

Un grande talento, dotato di una vocalità straordinaria e una capacità interpretativa assoluta, che in Italia non è sfuggito a Gegè Telesforosceglie Greta come co-autore per molti dei brani del suo ultimo album “Nu Joy” edito da Columbia Records/Sony music e la chiama con lui sul palco per tutto il tour della Nu Joy Band.

LINK

Official video “Parole Parole: https://www.youtube.com/watch?v=f4V3MWwWUXA&feature=youtu.be

Bio: http://www.gretapanettieri.com/about.html

Website: http://www.gretapanettieri.com/

Facebook: Greta Panettieri Official
YouTube Channel: https://www.youtube.com/channel/UCEJIhxU0f8oVW10VFwupHRw

CONTATTI

Info & Booking

management@gretasbakerymusic.com

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More