Dal 6 dicembre, l’area vacanze Alpe di Siusi, tra le Dolomiti, offre ogni giorno avventure per i bimbi.

Alpe di Siusi Marketing –  Sciare coi bambini all’Alpe di Siusi – Helmuth Rier

La fabbrica fantastica della neve
L’area vacanze Alpe di Siusi, tra le Dolomiti, offre ogni giorno avventure per i bimbi. E dal 23 febbraio al 5 marzo 2015 c’è il programma Winter Survival Camp per tutta la family.
Alpe di Siusi Marketing –  Sciare coi bambini all’Alpe di Siusi – Helmuth Rier (1
Ricordate la sensazione del bambino Charlie quando entra per la prima volta nell’onirica “fabbrica di cioccolato” di Willy Wonka (nel film di Tim Burton)? È lo stupore che prova ogni bimbo, ma anche chi il metro d’altezza l’ha superato già da un pezzo, quando approda con la famiglia sulla neve delle Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO) dell’altopiano più vasto d’Europa: l’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol). I paesi ai piedi dello Sciliar e del Catinaccio con la loro Alpe riservano sorprese ad ogni angolo. Un reticolato di sentieri imbiancati attraversa boschi e malghe, 7 piste di slittino (gratuite) si lasciano percorrere con adrenalina, mentre 60 km di piste di discesa 80 km di tracciati di sci di fondo attendono i genitori con i piccoli che vogliono esplorare i paesaggi dolomitici, da gustare con le ciaspole o a bordo di una slitta trainata da fiabeschi cavalli.
Ma per la prima volta, i bambini si immergono in un vero e proprio Festival invernale a seguito della Strega Nix che il 6 e il 7 dicembre 2014 per l’apertura della nuova stagione scende dallo Sciliar per coinvolgere i piccoli in 3 giorni di giochi sulla neve, occasione anche per imparare a sciare divertendosi.
Ma le avventure innevate in famiglia non finiscono qui, perché oltre alle giocose esperienze da sperimentare ogni giorno, dal 23 febbraio al 5 marzo 2015 è possibile, per i bimbi dai 7 anni in su, partecipare al Winter Survival Camp, che insegna a piccoli e grandi artisti della sopravvivenza a costruire igloo, riconoscere le tracce degli animali selvatici, e capire come comportarsi nel caso in cui ci sia il rischio di valanghe.

Sciare coi bambini allAlpe di Siusi Helmuth Rier

Il programma prevede lunedì 23 febbraio e 2 marzo “Un giorno da eroi”: si parte da Compaccio e con l’utilizzo di apparecchi Arva e sonde, i bimbi partecipano ad un’operazione di salvataggio, cercando oggetti sepolti sotto la neve. A fare da esperti soccorritori ci sono anche gli amici a quattro zampe. Chi sarà il più veloce?
Martedì 24 febbraio e il 3 marzo i mini esploratori, ciaspole ai piedi, si addentrano nel bosco alla ricerca delle tracce che gli animali lasciano sulla neve. A guidarli tra le orme di conigli, volpi e caprioli c’è un valido cercatore che racconterà appassionanti storie sugli animali dell’Alpe di Siusi.
Venerdì 27 febbraio e giovedì 5 marzo si viaggia nel mondo delle popolazioni primitive del Nord, imparando a costruire un igloo per ripararsi dal freddo. E dopo aver messo su un blocchetto ghiacciato dopo l’altro, si sorseggia insieme un tè a base di ingredienti raccolti durante l’esperienza, per capire come sopravvivere anche con i mezzi più semplici. Per partecipare alle divertenti esperienze del Winter Survival Camp bisogna presentarsi attrezzati di abiti caldi, cappello, guanti, stivali, zaino, bevande e spuntini. Ci si può iscrivere fino al giorno prima dell’evento entro le 17.00. È necessario l’accompagnamento di un adulto e il limite massimo di partecipanti è di 30 persone. I prezzi a settimana per tutto il programma (per un adulto e un bimbo) sono di 90 euro, mentre ogni persona in più paga 40 euro. Un evento (per un adulto con bambino) costa 35 euro, ogni persona supplementare paga invece 15 euro.

Per informazioni: Alpe di Siusi Marketing (Seiser Alm/Südtirol)
Tel. 0471.709600
E-mail: info@alpedisiusi.info
Sito web: www.alpedisiusi.info

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More