Straordinario libro del Siddur in mostra al Museo delle Terre della Bibbia di Gerusalemme

Presso il Museo delle Terre della
Bibbia di Gerusalemme

In mostra in più antico libro
ebraico di preghiere o Siddur

Il più antico libro della
liturgia ebraica – di 1200 anni fa – è stato esposto all’interno della mostra
internazionale “Il Libro dei Libri” presso il Museo delle Terre della Bibbia di
Gerusalemme dal 19 settembre fino al 18 ottobre, giorno di chiusura della mostra
che, per la sua eccezionalità, è stata prolungata di 6 mesi.

Il testo, di 50 pagine, è scritto
su pergamena in ebraico antico e include parti delle preghiere del Sabato
(Sabbath) mattina, inni liturgici, e l’Haggadah della Pasqua ebraica. Il libro è
stato fatto risalire al periodo geonico in Babilonia ed è stato preso in
prestito dalla Green Collection, una vasta collezione di manufatti biblici di
proprietà di Steve Green, Presidente del Museo stesso.
 

ll libro di preghiere, che è
lungo circa 50 pagine, è scritto in ebraico ed è ancora nella sua rilegatura
originale e proviene dal Medio Oriente. Utilizzando sofisticati metodi di
datazione al carbonio si è scoperto che si tratta del più antico libro ebraico
di preghiera esistente, datato alla prima metà del IX secolo d.C. durante il
periodo dei Geonim babilonesi, che erano i capi spirituali generalmente
accettati dalla intera comunità ebraica nei primi anni del Medioevo. Lo studio
del testo è in corso e dovrebbe concludersi nel 2015.

Fu durante questo periodo che
Amram Gaon, uno dei principali Geonim, scrisse per la prima volta una liturgia
ordinata  per l’uso in sinagoga e in casa. Questo innovativo libro di preghiere
serve ancora come base per il servizio di preghiera nelle comunità ebraiche in
Israele e nel mondo. Il libro di preghiera contiene tre parti principali, il
servizio di mattina, le poesie liturgiche e l’Haggadah, la lettura durante il
Seder della Pasqua Ebraica.

Il libro di preghiere è stato acquistato lo scorso
anno per la Green Collection con sede a Oklahoma. La collezione, che ha
costituito una parte importante della mostra “Il Libro dei Libri” presso il
Museo delle Terre della Bibbia di Gerusalemme, sarà ospitata permanentemente
presso il Museo della Bibbia, che è attualmente in costruzione a Washington
D.C.

La mostra “Il Libro dei Libri”,
presentata in collaborazione con Verbum Domini, espone i più importanti
testi biblici mai visti in Israele in un’unica esposizione. La mostra, che
ripercorre le radici ebraiche del Cristianesimo e la diffusione della fede
monoteistica, presenta, tra gli altri, i frammenti dei Settanta, le prime
Scritture del Nuovo Testamento, splendidi manoscritti miniati, rari frammenti
provenienti da Geniza del Cairo e le pagine originali della Bibbia di Gutenberg
.

Per ulteriori
informazionii.

Museo delle Terre della
Bibbia:

www.blmj.org/en/

Tel. 972 2-5611066. Aperto tutti i giorni; parcheggio
gratuito; audioguide gratuite in più lingue (inglese, ebraico, spagnolo,
francese, portoghese, tedesco, russo, italiano); accessibile ai disabili; visite
guidate gratuite in inglese da domenica a venerdì alle
10:30.

Prenotazioni di visite di gruppi:
tours@blmj.org
Museum Row, 25 Avraham Granot Street, P.O Box
4670,Gerusalemme.

Orari di apertura del
museo:

Domenica, Lunedì, Martedì,
Giovedi 9:30 – 17:30 | Mercoledì. 9:30 – 21:30
Venerdì, Sabato, Prefestivi.
10:00 – 14:00 |Festivi – chiuso

Gerusalemme, veduta della città
antica

L’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo sarà a Vostra
disposizione tutti i giorni
dal lunedì al giovedì dalle ore 09.00 alle 17.00
ed il Venerdi dalle 09.00 alle 14.00

Per informazioni
ed approfondimenti

www.israele-turismo.it

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More