MILANO EXPO 2015 Angola / Weekend dei Paesi – 4/5 ottobre 2014

ANGOLA_interna-05

L’ANGOLA PRESENTA IL PADIGLIONE

E INAUGURA IL “WEEKEND DEI PAESI” DI EXPO MILANO 2015

È l’Angola la nazione protagonista del primo “Weekend dei Paesi” di Expo Milano 2015. Il fine settimana dedicato allo Stato africano si è aperto oggi nello Spazio Sforza di Expo Gate, con danze tradizionali e percussioni del Kilandukilu Traditional Ballet e proseguirà con momenti di spettacolo e animazione nel pomeriggio di domenica 5 ottobre (ore 15.00-17.00).

Organizzati periodicamente, i “Weekend dei Paesi” sono la nuova iniziativa grazie alla quale i Partecipanti a Expo Milano 2015 hanno l’opportunità di raccontare la propria storia, arte e cultura e di regalare, attraverso balli, canti e degustazioni, alcune anticipazioni di ciò che i visitatori potranno trovare all’interno dei padiglioni che stanno costruendo per l’Esposizione Universale.

Per l’occasione, questa mattina è stato presentato per la prima volta al pubblico italiano il progetto architettonico dello spazio espositivo angolano. All’appuntamento hanno preso parte l’Ambasciatore dell’Angola Florêncio de Almeida, il Commissario Generale dell’Angola Albina Assis Africano, l’architetto e Project Manager António Gameiro, il Vice Commissario dell’Angola Ditutala Simão e il Direttore Generale della Divisione Partecipanti di Expo 2015 S.p.A. Stefano Gatti. Ad animare il pomeriggio in Piazza Castello ci sono stati poi i canti popolari di Gerson Castro.

Il padiglione presenta una struttura di forte impatto visivo: l’intero progetto si sviluppa attorno al concept dell’albero del Baobab, elemento centrale nella storia e nella cultura del Paese. La struttura – la cui costruzione è in corso – si articola su tre piani e una terrazza, all’interno di un lotto di oltre 2.000 metri quadrati. Il progetto sarà poi valorizzato da un interessante palinsesto di attività, con cui l’Angola darà forma al Theme Statement “Cibo e Cultura, Educare per Innovare”. L’obiettivo principale è trasmettere alle nuove generazioni la ricchezza e la diversità delle tradizioni culinarie angolane per fare crescere la loro conoscenza nei confronti del cibo.

Sostenibilità e buone abitudini alimentari da adottare per il futuro, grazie all’uso delle nuove tecnologie, sono i temi principali che verranno proposti ai visitatori. Nel percorso espositivo grande spazio avranno le donne che, nella società angolana, rivestono un ruolo cardine per la crescita economica del Paese: sono un punto di riferimento in differenti settori produttivi, oltre che nella filiera agroalimentare e nella preparazione dei cibi.

A chiudere la giornata, ricca di eventi e performance, la degustazione di piatti tipici dell’Angola, Paese strategico per lo sviluppo del tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” e rappresentante di spicco del Continente Africano all’Esposizione Universale del prossimo anno.

Milano, 4 ottobre 2014

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More