Press "Enter" to skip to content

Gran Premio Merano Forst, 28 settembre 2014

Südtirol / Alto Adige

A Merano il 27 e 28 settembre si va “al

galoppo”

L’ultimo week end di settembre all’insegna dell’ippica per

Merano e i suoi dintorni

Merano, 15 settembre 2014 – Il 27 e il 28 settembre

l’ippodromo di Merano ospiterà importanti manifestazioni legate al

mondo dell’ippica.

Il pomeriggio di sabato 27, infatti, si svolgerà il Premio delle

Nazioni-Crystal Cup, mentre, la giornata di domenica 28 sarà

dedicata al 75°Gran Premio Merano Forst, evento dal grande

richiamo internazionale, in grado di regalare ogni anno emozioni.

Per la città di Merano si tratta di un momento di festa, un simbolo e

una grande attrattiva per appassionati provenienti da tutto il mondo.

Il Gran Premio Merano Forst è una delle corse ad ostacoli più ricche

d’Europa e si svolge presso l’ippodromo di Maia; 5000 metri e 24

ostacoli per una gara avvincente e ricca di colpi di scena.

La manifestazione ha origini lontane: è una competizione iniziata nel

1935 e alla quale hanno partecipato e vinto campioni celebrati,

davanti a parterre gremiti e con rappresentanti del jet set

internazionale.

Sempre nella giornata di domenica l’Ippodromo di Merano sarà

teatro di un’altra iniziativa che allieterà gli spettatori e i visitatori: il

Carosello Storico dei Carabinieri.

In occasione del bicentenario dell’Arma, il 4° Reggimento

Carabinieri a Cavallo si esibirà nella storica rappresentazione

applaudita in tutto il mondo, il Carosello. Questo straordinario

spettacolo, fatto di perfetta sincronia ed eleganza tra cavallo e

cavaliere, mette in risalto l’altissimo grado di addestramento

raggiunto nell’arte del cavalcare.

Nel Carosello i cavalli eseguono, guidati da mani esperte, ogni

impercettibile comando: si alternano in passaggi veloci dall’ordine

chiuso all’ordine sparso, cambiano rapidamente le andature dal

trotto al galoppo, sono realizzate trame dai vari disegni con

cambiamenti trasversali e incontri longitudinali.

Il risultato è un’esibizione davvero unica e sorprendente.

Nel parterre dell’Ippodromo, Merano WineFestival sarà presente

nelle giornate di sabato e domenica con un’anteprima delle sue

eccellenze del vino e della cucina. Dalle ore 11.00, infatti, lo staff di

Gourmet’s International, in collaborazione con il ristorante

Oberwirt di Lana, curerà un interessante programma di

degustazioni e assaggi.

Si potrà acquistare un cachet-degustazione e ritirare il proprio

calice insieme al blocchetto per registrare gli appunti nel corso degli

assaggi.

A completare il fine settimana “a cavallo”, venerdì 26 settembre

ad Avelengo ci sarà la Parata degli Avelignesi, i cavalli simbolo

dell’Alto Adige. Dalle ore 14.oo si inizierà con la marcatura a fuoco

dei giovani puledri e a seguire, gli allevatori faranno sfilare i loro

cavalli davanti ad una commissione che decreterà l’iscrizione nel

registro, solo per gli esemplari in grado di rispettare i rigidi criteri di

allevamento.

Merano e dintorni

Guardando dall’alto l’area di Merano e dei suoi dintorni si ha l’impressione di osservare una stella, nel cui centro

risiede la città di Merano e i cui raggi sono rappresentati dalla Val Venosta, dalla Val Passiria e dalla Val d’Adige.

Lungo queste valli si sviluppano meravigliosi borghi e comuni che negli anni hanno fatto del turismo la propria

risorsa naturale, approfittando delle particolarità della zona: qui, infatti, la vita di città incontra quella rurale di

paese, la flora mediterranea si riunisce con quella alpina e gli stili architettonici si mischiano – un cocktail di

contrasti che arricchisce l’offerta turistica dodici mesi l’anno. Oltre 6000 posti letto disponibili su tutta l’area

completano il panorama di questa regione, in grado di soddisfare ogni interesse, garantendo servizi e strutture

varie e differenti ma il cui comune denominatore è l’alta qualità e la cura dei particolari in ogni proposta.

Riferimenti per pubblicazioni: 0473 20.04.43 – www.meranodintorni.com

Mission News Theme by Compete Themes.