Festate 2014: festa della musica con Edoardo Bennato, Ceuzany, Bombino e Sebalter – Chiasso, 20 – 21 giugno 2014

                            Festate 2014

…è festa
della musica!

24° Festival di culture e musiche del mondo

Chiasso, 20 – 21 giugno 2014

Bombino 2_ph Davide Gallizio_m

Ritorna Festate, la
grande festa musicale open air della città di Chiasso che, puntualmente sospinta dal vento del solstizio
d’estate, prenderà vita sulla piazza centrale della città per regalare due giorni di musica all’insegna della
solidarietà e della multiculturalità.

La ventiquattresima edizione
del Festival di culture e musiche del
mondo
si terrà venerdì 20 e
sabato 21 giugno
: due serate e sei concerti
per festeggiare la giornata europea della musica che,
quest’anno, coincide proprio con la chiusura del Festival.

Secondo una formula consolidata e apprezzata, anche
quest’anno saliranno sul palco di piazza Bernasconi grandi artisti: la cantante
di Capo Verde Ceuzany, giovane
talento che raccoglie l’eredità delle grandi interpreti della sua terra come Cesária
Évora e Sara Tavares; l’eclettico ed estroverso Shantel e la sua Bucovina Club Orkestar e gli originali e
scanzonati componenti della Yiddish
Twist Orchestra
, il cui sound è il risultato di un mix di culture e generi
musicali diversi.

Nella seconda serata, spazio a un talento locale come Sebalter, recente protagonista della
finale dell’Eurovision Song Contest di Copenaghen, dove ha rappresentato la
Svizzera raccogliendo consensi internazionali; a seguire il nigerino Bombino, il grande chitarrista del
deserto, una star in continua ascesa dopo i successi dei suoi ultimi lavori
discografici e la scalata ai vertici della classifica mondiale di iTunes; per
concludere, approderà a Chiasso con tutta la sua “ciurma” il Capitan
Uncino del rock all’italiana Edoardo
Bennato
, che con il suo carico di canzoni irriverenti e ribelli trascinerà
la piazza dentro un vorticoso, colorato e gioioso finale.

Informazioni

tel. +41 91 6950914/7

e-mail: cultura@chiasso.ch  

www.chiassocultura.ch 

Informazioni

Organizzazione

Comune di Chiasso

Dicasteri cultura e Servizi e attività sociali

Coordinamento

Armando Calvia, Cristina Moro e Susanna Plata

Ufficio stampa

Ellecistudio.  Tel.
+39.031.301037  
chiara.lupano@ellecistudio.it

Indirizzo

Centro Culturale Chiasso

Cinema Teatro

via Dante Alighieri 3b, CH – 6830 Chiasso

telefono: +41.91.695 09 14, fax : +41.91.695 09 18

cultura@chiasso.ch

www.chiassocultura.ch

Biglietti

Entrata: 15.- chf /12€

TUTTOFESTATE (tessera per le due serate): 25.-chf / 20€

Scena-off e ragazzi fino a 16 anni gratis.

Prevendite

§       Cinema Teatro, via Dante Alighieri 3b, 6830 Chiasso

Tel. +41 91 695 09 14

§       Libreria Leggere, Corso S. Gottardo 86, 6830 Chiasso

Tel. +41 91 683 10 05

§       Ente Turistico
Mendrisiotto e Basso Ceresio
, Via Lavizzari 2,
Mendrisio

Lun – ven 9.00/12.00 e 14.00/18.00, Sabato
9.00/12.00

Tel. +41 91 641 30 50

Programma

Venerdì 20 giugno 2014

Chiasso,
Piazza del Municipio

a partire
dalle 21.00

         CEUZANY

         Capo
Verde

Ceuzany, voce

Vaiss, chitarra

Zé António, cavaquinho

Renato Chantre, basso

Miroca Paris,batteria

Kalu Ferreira, tastiere

Ceuzany, cantante
del gruppo Cordas do Sol, band preferita di tutte le generazioni di
Capoverdiani, con la sua voce calda, sensuale e un temperamento non comune è
capace di elettrificare il pubblico. Nel 2010 l’album “Lume d’lenha” vende ben
35.000 copie in una regione che conta 350.000 abitanti.

Ceuzany è nata in
Senegal, ma il padre è originario del Fogo. All’età di due anni la famiglia si
trasferisce a Mindelo. A 12 anni ha inizio la sua carriera artistica: nel 2002
partecipa al Festival Young Singers, classificandosi seconda nella finale
nazionale di Praia e nel 2008 ottiene la rivincita aggiudicandosi il primo
posto. 

Ceuzany vanta
numerose esibizioni in Festival e concerti dal vivo con i gruppi Eclipse e
Ponta do sol di Santo Antao, oltre a una tournée in diversi paesi europei. È
proprio durante un concerto che la cantante cattura l’attenzione di Arlindo
Évora, autore, compositore e cantante dei Cordas do Sol, che le chiede
immediatamente di unirsi al gruppo. La sua presenza ha aggiunto splendore agli
spettacoli del più prestigioso gruppo musicale. Il suo primo album solista “Nha
Vida” conferma il potenziale di Ceuzany e il suo straordinario naturale talento
vocale.

         YIDDISH Twist Orchestra

         Regno Unito

Ben Mandelson, chitarra
elettrica

Robin Harris, tastiera, organo

Natty Bo, voce

David Bitelli, sassofono,
clarinetto

Simon Edwards, basso

Simon Finch,tromba

Roy Dodds,batteria

Paul Taylor, trombone a tiro

Il sound della Yiddish Twist
Orchestra è il risultato di una felice commistione di generi musicali diversi
come lo swing delle grandi orchestre del jazz degli anni Quaranta e il primo
rock’n Roll. Un grande contenitore di esperienze e stilemi travalicante culture
diverse dentro cui si snoda e prende forma un mix di sonorità colorate e
deliranti che portano lontano: dal West Indian Calypso al Mambo, dal Twist al
Surf, e naturalmente ai reiterativi schemi della musica yiddish, tutti
sostenuti dall’energico e classico ritmo inglese del beat.

La musica della band rende
omaggio al genio e alla paranoia di Bergman, il funkateer beatnik ingiustamente
dimenticato che ha conquistato la cultura underground su entrambe le sponde
dell’oceano proponendo battito su battito, accento su accento, un beat
ballabile, visionario e martellante.

La band si avvale di
fantastici musicisti che hanno militato a più riprese con alcuni tra i più
grandi della musica pop della seconda metà del novecento come Elton John, Eric
Clapton, Robert Plant.

Aspettatevi assoli
sbalorditivi, ritmi incalzanti e battute argute e coinvolgenti eseguite da
musicisti d’eccezione.

SHANTEL

& BUCOVINA Club ORKESTAR

Germania

Shantel, voce e chitarra

Marcus Darius, batteria

Tea Mikic, voce e
pianoforte

Alon Peylet, trombone

Novica Ristic, tromba

Elvis Antic, tromba

Chris Michalsky, bass guitar

Inizia la sua carriera da DJ a Francoforte dove,
ispirato da band gitane come i Fanfare Ciocărlia e il trombettista Boban
Marković, inizia a mescolare elettronicamente la musica gitana balcanica nel
suo repertorio.

Con la compilation “Bucovina Club” vince
il premio “Club Global” nel 2006 e il premio “World Music”
alla BBC Radio 3 mentre con l’album “Disko Partizani” (2007) inizia a
allontanarsi dalle sonorità techno per concentrarsi di più sulla musica
balcanica. Si tratta del primo album registrato con la “Bucovina Club
Orkestar” che raggiunge da subito la vetta della World Music Charts
europea. L’album “Bucovina Club Vol. 2” è stato votato miglior album
dell’anno dalla rivista Songlines (GB), ricevendo ampie citazioni sulle riviste
Rolling Stone e NME. Programmi TV francesi e tedeschi hanno dedicato ampi servizi
a Shantel, che ha portato con sé in tour l’attore inglese Sasha Baron Cohen,
famoso per i suoi personaggi Ali G. e Borat.

Shantel è riconosciuto in tutto il mondo per il suo
stile inconfondibile, un mix di Balkan Beats, Gypsy-Grooves e Russian-Disco.
Suona come DJ resident in molte città, tra le quali Berlino, Vienna e Istanbul.

Sabato 21 giugno
2014

Chiasso, Piazza del Municipio

a partire
dalle 21.00

SEBALTER

Svizzera

Sebastiano Paù-Lessi, voce e violino

Daniel Macullo, chitarre

Claudio Bodini, tastiere

Christoph Pedretti, basso e contrabbasso

Marco Cuzzovaglia,  batterie

Sebastiano Paù-Lessi è il vero nome di Sebalter,
cantautore folk-pop che ha rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song
Contest 2014 conquistando il pubblico.

Sebalter ha cominciato a suonare il violino all’età
di 6 anni e da quel momento il violino lo accompagna in tutta la sua avventura
musicale. Durante gli anni dell’adolescenza inizia a suonare la chitarra e a
scrivere canzoni. Ma la prima vera svolta nella sua carriera musicale arriva
all’età di 17 anni, quando entra a far parte della band “The Vad Vuc”, con cui
suonerà per 10 anni, affermandosi come violinista eclettico ed energico.

Nel 2012 – dopo aver inciso 4 album e aver eseguito
più di 300 concerti – Sebalter inaugura il suo percorso da artista solista:
scrive e incide canzoni nuove, alla ricerca di sonorità che gli permettano di
trovare un equilibrio tra le sue radici folk, le sue composizioni poetiche e la
sua energia sul palco. Con la sua canzone “Hunter of Stars”, il primo singolo
del suo album di debutto, in uscita in autunno 2014 si è classificato
tredicesimo all’Eurovision Song Contest.

BOMBINO

Niger

Bombino, voce e chitarra

Avi Salloway, backing guitar, djembe, voce

Youba Dia,basso e voce

Corey Wilhelm,calabash,
batteria

Astro nascente del desert
blues, Goumour Almoctar è nato e cresciuto ad Agadez (Niger) nella tribù dei
Tuareg “Ifoghas”, in lotta da secoli contro il colonialismo e l’imposizione
dell’Islam più severo. Costretto a fuggire più volte, diventa allievo del
celebre chitarrista Tuareg Haia Bebe e poco dopo membro della sua band con il
soprannome di Bombino, una storpiatura dell’italiano “bambino”. Si appassiona a
Jimi Hendrix e a Mark Knofler, di cui studia le tecniche durante i pascoli tra
l’Algeria e la Libia. Tornato in Niger, Bombino si dedica alla musica a tempo
pieno. Nel 2009 un incontro casuale cambia irrimediabilmente il suo destino:
Ron Wyman gli dedica gran parte del suo documentario sulle tribù Tuareg e
diventa produttore di Agadez, il suo esordio solista su Disco.

Bombino, giovane talento di
fama mondiale, ha suonato nei più importanti Festival e vanta collaborazioni
illustri, come quella con Keith Richards. Dan Auerbach (The Black Keys) rimasto
folgorato dal suo talento, decide di produrre Nomad (2013), il terzo Disco
uscito in tutto il mondo su etichetta Nonesuch/Warner.

EDOARDO BENNATO

Italia

Edoardo Bennato, chitarra,
tamburello, kazoo

Gennaro Porcelli, chitarre

Giuseppe Scarpato, chitarre

Raffaele Lopez, tastiere

Lorenzo Patrix Duenas, basso

Roberto Perrone, batteria

Fin dall’album d’esordio
Edoardo Bennato si definisce ironicamente un Rinnegato. Un crescente seguito
caratterizza gli anni ’70, dal secondo album “I buoni e i cattivi” al successo
di massa che arriva con la rivisitazione allegorica delle favole di Pinocchio e
di Peter Pan in due concept album, “Burattino senza fili” e “Sono solo
canzonette”.

Il cantautore napoletano ama
l’imprevedibilità: pubblica due dischi nel giro di poche settimane, uno dei
quali “Uffà! Uffà!” guarda all’acerbo punk rock italiano. Negli anni Ottanta
ottiene grandi successi azzeccando singoli come “Ok Italia”, “W
la mamma” o l’inno dei mondiali del 1990 “Notti magiche”,
interpretato insieme a Gianna Nannini. Nel 1998 esce l’album “Sbandato”. Nel
2000 e nel 2001 escono altre due raccolte: “Sembra ieri” con gli  inediti “Si tratta dell’amore”,
“Sembra ieri” e “Taraunta tatà”, e l’album doppio
“Afferrare una stella”.

Nel 2005 esce un nuovo concept
album “La fantastica storia del pifferaio magico” con la partecipazione di una
ventina di artisti del panorama musicale italiano, tra i quali Max Pezzali,
Irene Grandi, Jovanotti, Sugarfree, Velvet, Morgan e Piero Pelù.

Entrambe le serate saranno presentate da

Luka “Rudeboy” Ferrara


Palco Scenaoff – Piazzetta Age, Via Vela

Spazio gratuito dedicato ai
giovani musicisti del territorio

Venerdì 20 giugno

dalle 20.00 alle 21.00

SCHAKE`N` folk

fusion balcan, latin, folk.

Sandra Ranisavljevic in arte Schake (si pronuncia Sciàche), unisce a se
due fisarmoniche e percussioni per dare vita a Schake`n` folk. Gruppo composto
da musicisti di estrazione varia ed assodata esperienza sa scaldare i cuori
degli spettatori attraverso un touché cosmopolita ed emanazione magica che fa
vibrare le emozioni, regalando momenti di verità. A partire da voce
folcloristica della terra natia ( Serbia), Schake spazia dalla musica
operistica fino alla musica contemporanea, combina le cavità di risonanza per
l´emissione di suono dei distinti approcci vocali. Le due fisarmoniche che
dialogano tra di sé, combinano la vecchia tradizione con moderni tocchi
d`improvvisazione. Il sigillo del gruppo è il percussionista latino americano,
non è a caso incluso nel progetto, al quale è affidata la libertà dei fraseggi
ritmici incalzanti, talvolta sostenuti, ha il compito di impregnare giustamente
il fondamento sonoro multietnico.È quasi superfluo aggiungere che Schake
realizza da sempre l´utopia, almeno tra gli artisti, dove “tutto il folk è
paese”.

Durante la serata DJ set con Rizzo: black music anni 80-90

Sabato 21 giugno

Dalle 20.00 alle 21.00

BIG BANG FAMILY & LIVE
BAND

Rap funk strumentale

Ensemble formato da quattro amici ciascuno con un differente percorso
musicale, unitosi per formare una “crew” che, rispetto a buona parte degli
altri collettivi rap, si esibisce supporta da una band che rende il suo hip hop
intenso, stilisticamente grintoso e assolutamente funk! Vincitori del premio
“Bandz on Air” e secondi classificati per il premio “eXtra”
a Palco ai giovani 2014, la Big Band Family e il gruppo strumentale che la
sostiene ci faranno surfare sulle onde di un groove che richiama lo stile The
Roots ed esplode come una bomba!

Durante la serata DJ set con Disasta sound: reggae, roots, dancehall

Uncategorized

Il mare più bello 2016

  LaGuida blu di Legambiente e Touring Club Italiano Domusde Maria, Pollica e Castiglione della Pescaia dominano la classifica Sardegnasuperstar con 5 località tra le migliori Molveno(Tn) si conferma ancora vincitrice della classifica dei laghi Lecinque vele premiano 19 località marine e 7 lacustri Oltrea un eccezionale e riconosciuto pregio naturalistico, possono vantareuna buona gestione […]

Read More
Uncategorized

11 Giugno 2016 GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE

foto mostra collettiva fotografica regata 2012 libro pica Alle 21.30 il live gratuito in piazza Municipio ad Amalfi. Corse speciali della Tra.vel.mar. per il concerto, da e per Salerno, Minori, Maiori In mattinata presso il Comune di Amalfi l’inaugurazione della collettiva fotografica con le immagini più belle dell’edizione 2012 e il gemellaggio tra le ANPAS […]

Read More
Uncategorized

Gli Europei con #Sisal e #SportItalia da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano

Gli Europei si giocano da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano Insieme a Sportitalia e tanta passione Milano, 10 giugno 2016 – Sisal Wincitye Sportitalia saranno insieme per tifare la nostra Nazionale nella prima grande sfida Belgio-Italia di lunedì 13 giugno. Lo spazio polifunzionale Sisal Wincity di Milano Diaz sarà, infatti, il palcoscenico di una […]

Read More