“COME 2 ME” IL NUOVO DISCO DI ILARIA GRAZIANO & FRANCESCO FORNI

Il
singolo “Io sono” è stato, lo scorso dicembre, in playlist su Radio 2 e moltissime altre radio.

Il
disco è stato presentato in anteprima radiofonica con un live + intervista a
 Radio 2 _ Wake up Revolution
trasmissione condotta da John Vignola il 24 novembre.

Sono stati ospiti del programma di Radio 2 Caterpillar con un live +
intervista il 13 dic ’13

Il disco è stato presentato il 23 dicembre a Radio 3 nel programma Alza il Volume

Sono stati ospiti della trasmissione “Radio 2 Social Club ”, in diretta dal Motor Days di Roma il 9
marzo 2014 con un minilive ed un’intervista;

Ilaria
Graziano è stata più volte ospite musicale del programma “Gazebo”
condotto da Diego Bianchi (Zoro)” in onda su Rai 3.

Due
storie, due destini incrociati. Ilaria Graziano e Francesco Forni si sono messi
alle spalle il rispettivo, fertile passato artistico, e adesso fanno squadra in
coppia con un progetto acustico alt-folk che per bellezza e determinazione un
po’ ricorda gli Swell Season di Marketa Irglova e Glen Hansard, ammirati anche
nel film Once. …

in
Home page su Repubblica.spettacoli.it  intervista di Flavio Brighenti del 5 dicembre
13 http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2013/12/05/news/forni_graziano-72740148/

Il
nuovo video “ io Sono” è stato in anteprima su Repubblica.it

 http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/ilaria-graziano-e-francesco-forni-io-sono-anteprima-video/149067/147575

TIGGI’ GULP_Rubrica del TG3_intervista del 16 gennaio 2014

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-1992e909-f48b-493c-b31c-0b71716c73b8-raigulp.html

Hanno presentato brani del cd in un minilive ed intervista
con il portale Fanpage.it. Il video della loro performance è visibile a questo
link:

http://youmedia.fanpage.it/video/ab/UxCEsOSwXfz1qegu


HANNO SCRITTODELDISCO “COME 2 ME”

(…) queste due voci che
s’intrecciano quasi come Laura Marling e Marcus Mumford e neanche sfigurano se
cantano in inglese, come fanno tre volte in tutto l’album Come 2 me, il secondo di fila venuto bene, acustico
& easy ma non banale. All’arrembaggio dunque, una nicchia di gloria non
sarà negata a questi corsari folk.

Internazionale– recensione di Pier Andrea Canei del 13
dicembre

(..) una delle coppie meglio
assortite del panorama italiano ha continuato il tragitto intrapreso nel 2012
con “From Bedlam to Lenane” , e la scelta è stata proficua. L’ introduzione di
strumenti come banjo e ukulele porta subito indietro nel tempo e la scelta
sapiente di mescolare blues, western, country e musica d’autore, fa il resto.

Il Fatto Quotidiano– recensione di Diletta Parlangeli del 29
novembre

(..) Essenziali, raffinati e
naturali come mai, regalano 11 fragilissime tracce, in cui tutto è dosato con
parsimonia ed equilibrio. Il timbro dei due, le chitarre, il banjo, e le
percussioni, sono gli ingredienti di un disco completamente autogestito: dalla
scrittura agli arrangiamenti, alla produzione artistica, alla registrazione.

Rumore– recensione di Barbara Santi, gennaio 2014

Qualche volta è due il numero
perfetto: ecco quel che vien facile concludere a proposito del sodalizio che si
rinnova qui tra Ilaria Graziano e Francesco Forni. Due le voci in campo, due le
lingue in cui si esprimono, e due la cifra incuneata tra le parole “come” e
“me” così da autorizzare altrettanti differenti modi di interpretare il titolo
di un lavoro assai più ricco, articolato ed ispirato (..).

Rockerilla– recensione di Elio Bussolino, gennaio 2014

(..) Quello che fa brillare
queste canzoni è la leggerezza con cui suoni e voci saltellano per le tracce,
quello che potrebbe essere, nelle premesse formali, un album scuro e
tradizionale, è invece giocoso e coinvolgente, senza però scherzare mai. C2M è caldamente consigliato a chi apprezza la
canzone classica (…) Ilaria e Francesco se la cavano egregiamente.

Blow Up– recensione di Marco Sideri, gennaio 2014

…l’album non fa che sorprendere
con le sue trame acustiche rarefatte, ma non povere (..), con i suoi
efficacissimi giochi di voci, con il suo perfetto bilanciamento di intensità e
freschezza, con i suoi versi spesso in rima di sapore popolaresco.(..) Questo
disco, per il quale si auspica una stampa in sacro vinile, è un piccolo
incantesimo di magia (bianca)..

Audioreview– recensione di Federico Guglielmi gennaio 2014

Portare avanti in Italia un
pregetto basato su suoni acustici non è impresa facile, ma questo merita
l’attenzione di pubblico e addetti ai lavori. Ecco perché vi consigliamo questo
nuovo lavoro di Ilaria Graziano e Francesco Forni, dal titolo Come 2 Me (..)

Le sole voci, una chitarra, un
banjo, un ukulele e una cassa pulsante uniti nel costruire brani semplici ma
ricchi di pathos.

RARO PIU’– recensione di Tonino Merolli gennaio 2014

Come 2 me rivela ballad ispirate dalla tenerezza ( Giardini
di rose), spiritose e delicate filastrocche ( Il giro dell’oca) dove la grazie
dei due artisti sta pure nell’inventare ritornelli gutturali con assenza di
sillabe , che si mescolano a strofe in puntuale rima baciata. Ci sono ninne
nanne ( Chiudi gli occhi) , valzer di campagna ( Hand in hand ), fotografie
sulla vita spericolata dei pirati ( Filibusteria).

La
Repubblica
Napoli – articolo
di Gianni Valentino del 8 dic 2013 

La cantante napoletana ed il suo partner insieme nel nuovo
cd  “come 2 me”. Ukulele e banjo per
sperimentare a cavallo tra italiano ed inglese (..) “Io e Francesco Forni, Folk
alternativo per il futuro”.

IL TEMPOintervista a Ilaria graziano di Carlo Antini del 31 gennaio
‘14

(…) la voce melodiosa di lei ( che s’è già tolta lo sfizio
di duettare con Marianne Faithfull) e quella più scura di lui , che sceglie di
accompagnarsi con il gusto minimale di un ukulele,, un banjo, una chitarra e
pochissimo altro.

Maschile e femminile dialogano, litigano, fanno l’amore,
passano da un film di pirati a un western, la saggezza compositiva di Forni si
esalta nella struttura minimale….

Il Mattinorecensione di Federico Vacalebre del 22 dicembre

“Come 2 me” è composto da undici
brani originali. L’amore, la guerra, la morte, il mondo di sogni, il viaggio,
sembrano venire direttamente da un immaginario che ritroviamo nei romanzi di
pirati, nei western, nei blues rurali. Musicalmente tocca ad una vecchia
chitarra, un banjo, un ukulele, una cassa tonda ma pulsante e l’intreccio delle
due voci restituire tutto ciò.

FanpageIn anteprima streaming il nuovo disco
“come2me”  fanpage.ithttp://music.fanpage.it/ascolta-come-2-me-il-nuovo-album-di-ilaria-graziano-e-francesco-forni-anteprima-streaming/

(…) è una specie di simbiosi umana
ed artistica. Composto da undici brani originali con temi come l’amore, la
guerra, la morte, il mondo di sogni, il viaggio che sembrano venire
direttamente da un immaginario che ritroviamo nei romanzi di pirati, nei
western, nei blues rurali e basta una vecchia chitarra, un banjo, un ukulele,
una cassa tonda e l’intreccio delle loro due voci che ci portano a percorrere
con loro questo bellissimo viaggio intimo. Davvero un album da consigliare ed
ascoltare quando sorseggiate un buon bicchiere di vino e con una gradevole
compagnia meglio se amorosa.

Espresso.it– Nemorock articolo di Giuliano Girlando del 5
dicembre

http://nemorock-in-piazza.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/12/05/ilaria-francesco-%E2%80%9Ccome-2-me%E2%80%9D/

(…) L’album è a
tutti gli effetti una raccolta di 11 racconti di amore, guerra, morte e viaggi,
evocati, storia dopo storia, da due voci fuse nella capacità espressiva, un
banjo, una chitarra, un ukulele e qualche colpo di gran cassa. I testi sono
molto curati e pieni di una realtà immaginata, viva e presente. La narrazione
scivola e trascina esattamente come un romanzo di Márquez, grazie soprattutto
agli arrangiamenti essenziali e curati. Si tratta di due artisti con molte
esperienze alle spalle, anche teatrali e di colonne sonore. Un bagaglio
prezioso che si ritrova in ogni singola nota dell’album.

Just Kidsrecensione di Gaia
Gaffio del 5 dicembre ’13

http://webzinejustkids.wordpress.com/2013/12/05/ilaria-graziano-francesco-forni-come-2-me/

Ilaria e Francesco
sono un duo completo, frutto di un’alchimia rara che li rende vivi ed intensi
sia nei live che nelle registrazioni. “… questo disco più dell’altro ha queste
due figure così nitidamente definite, che però risultano più che mai complementari…
e questa alchimia ci è arrivata lampante nella lavorazione del disco.”

Just Kidsintervista e
copertina dedicata nel numero di febbraio 2014

http://issuu.com/justkidswebzine/docs/jk11

Creare atmosfere
particolari con pochi strumenti non è da tutti: “Come 2 me” di Ilaria Graziano
e Francesco Forni ha questo straordinario pregio, ingloba vari stili, racconta
diverse atmosfere con un banjo, una vecchia chitarra, un ukulele e una cassa tonda.
Ma soprattutto con l’aura di due artisti che si intrecciano, uniscono le loro
intimità e provano (riuscendoci) a trasmetterle al pubblico: per me un piccolo
capolavoro.

Freakoutrecensione di Natale
De Gregorio del 4 febbraio ‘14

http://www.freakoutmagazine.it/04-02-2014/music-mag/recensioni/54687/ilaria-graziano-e-francesco-forni-come-2-me-goodfellas-con-laura-di-due-artisti-che-si-intrecciano/

Il disco (..) è
basato sulla bravura degli artisti in questione, che vengono entrambi da
esperienze molto applaudite (…)

Di certo è il disco
giusto al momento giusto: molto raffinato, come dimostrano le voci mai troppo
mordenti e aggressive, ma soprattutto ricco di banjo e ukulele nel momento in
cui attorno alle sonorità del folk americano è tornata ad esserci grande
attenzione.

Relics Controsuoni  recensione di Silvia Protano del 5 febbraio
‘14

http://www.relics-controsuoni.com/2014/02/ilaria-graziano-francesco-forni-come-2-me-goodfellas-2013-di-silvia-protano.html

Il sodalizio
artistico della coppia Graziano&Forni
ha prodotto il secondo che, presentato in anteprima al Teatro Studio, ha rivelato al pubblico profondità di scrittura e
grazia esecutiva, a conferma di una qualità non comune, già ampiamente presente
nel precedente album, acclamato come uno dei miglior esordi del 2012.

Pensieri di Cartapestareport live
e recensione di Valeria Tomasulo 5 dicembre ‘13

http://www.pensieridicartapesta.it/2013/12/05/come-2-me-ilaria-grazianofrancesco-forni/

Uncategorized

HARD ROCK CAFE VENEZIA FESTEGGIA IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

In laguna, Giovedì 24 Novembre, l’Hard Rock Cafe di Venezia propone a tutti, americani in Italia, turisti e veneziani appassionati delle specialità e delle celebrazioni made in Usa, il Thanksgiving Menu dedicato che guarda alla tradizione e il meglio della musica americana di tutti i tempi.Per tutta la giornata, il Cafe veneziano porta in tavola […]

Read More
Uncategorized

Dal 15 Settembre 2016 apre ZELIG CABARET con la stagione “ANIMAli DA PALCOSCENICO”‏ @Zeligcabaret

Dal 15 settembre tornano ad accendersi i riflettori sul palco dello Zelig Cabaret di viale Monza 140, che inizia la sua trentesima edizione con ben 30 titoli in cartellone dal titolo…“ANIMAli DA PALCOSCENICO”. Un titolo che, se da una parte vuole ricordare che solo chi è capace di darsi al pubblico con lucida follia e […]

Read More
Uncategorized

Halloween 2016 nei Castelli Stregati @halloween2016 @castellistregati @CastelliDucato

Halloween 2016 nei Castelli Stregati Le prime proposte in anteprima dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: giorni e notti indimenticabili a caccia di fantasmi nell’Emilia-Romagna più misteriosa Eventi per adulti e bambini con animazione, cene, visite guidate a lume di candela. Possibilità di dormire in Castello. Per le famiglie alla ricerca di piccoli […]

Read More