OKTOBERFESTIVAL by Brescia Beer Festival @ Social Club (ex devil Kiss) Brescia

DaGiovedì 26settembre aDomenica 29settembre 2013,

presso ilSocial Club(ex Devil Kiss), che inaugurerà il 24 di ottobre, in via della Ziziola 105 a Brescia,

l’associazione culturalePopolareAltre Events in collaborazione con ilComune di Brescia, settore Marketing Urbano

presentano

la seconda edizione dell’

OKTOBERFESTIVAL“:

per incontrare i sapori e le usanze della famosa festa bavarese rimanendo in città.

Ingresso Gratuito

4 giornatenon solo rivolte agli amanti dellabirra e della cucina bavaresema anche a coloro che vorranno degustarebirra artigianaleeprodotti tipici del nostro territorio.

Tutte le sere dalle 19.00 alle 02.00:

  • cucina e gastronomia bavarese: STINCO, WÜRSTEL CON I CRAUTI, SPÄTZLE, STRUDEL E MOLTO ALTRO.

– cucina e gastronomia bresciana: PANE E SALAMINA, CASONCELLI, SALUMI E FORMAGGI TIPICI E MOLTO ALTRO.

In assaggio saranno presenti marchi di birre bavaresi tra cui

PAULANER

SPATEN

HB

LÖWENBRÄU

HACKER-PSCHORR

Sul palco dell’Oktoberfestival suoneranno a partire dalle 21.00:

il 26.09.2013

i GIURADEI

Ettore Giuradei un cantautore di razza nel panorama musicale italiano.L’ostinata coerenza nel percorso scelto e la sua credibilità autorale lo hanno calamitato all’attenzione della critica specializzata, regalandogli in questi anni un pubblico in costante crescita.

Dopo tre dischi dalla cifra stilistica assolutamente riconoscibile e un imponente tour di 180 date per il Belpaese, decide di cambiare ragione sociale e condividere con il fratello Marco la scrittura dei brani.

Non piu Ettore Giuradei dunque ma i GIURADEI.

Si presentano adesso per Picicca Dischi con un nuovo lavoro che sazia la sete di tutti i sentimenti possibili, esorta a godersi l’ultimo respiro e a muovere le cose per riscrivere il presente.

Raccontano in modo magistrale le ansie di chi ha perso la bussola del suo tempo, la fame d’amore, il godimento.In tempi di aridità mentale e sentimentale i GIURADEI sono merce rara.Giuradei il nome che rappresenta il progetto artistico/musicale dei fratelli Giuradei, Ettore, classe 1981, autore di testi e musica e Marco, 1986, polistrumentista e arrangiatore, affiancati da Domenico Vigliotti, fonico sia live che in studio, Alessandro Pedretti alla batteria e Nicola Panteghini alla chitarra. Nel 2006 esce il primo disco “Panciastorie”, per Mizar Records/Audioglobe, che vince nello stesso anno il Premio Nuova Canzone d’Autore al M.E.I. di Faenza e arriva in finale al Premio Fuori dal Mucchio 2006 e al Premio De Andr・2006. Il secondo album, “Era che cosi'” esce a marzo 2008, per Mizar Records/Novunque e viene presentato in tutta italia con un tour di due anni in cui si contano 170 date tra le quali spiccano le partecipazioni al Premio Tenco 2008 e al Premio Ciampi 2009. A novembre 2010 esce “La Repubblica del Sole”, il terzo album, creato anche con la collaborazione dei nuovi musicisti e accompagnato da un ottimo successo di critica e pubblico grazie ad un tour infinito.

NEL 2012 esce per Picicca Dischi il loro quarto e ultimo lavoro.

il 27.09.2013

ISAIA & L’ORCHESTRA DI RADIO CLOCHARD

La band “Isaia & l’ Orchestra di Radio Clochard”, fondata nel gennaio del 2009, propone canzoni dal carattere popolare ricche di melodie, sostenute da un ritmo coinvolgente forte di emozioni perché semplice e immediato.I radio Clochard cantano la vita: una vita fatta di gioie, amore e dolori di persone comuni.Storie verosimli, tragedie semi serie, fantasticherie di ogni sorta tra tirate caountry (La Ballata di Donald,Babbo Natale Show) e momenti più intimi e riflessivi(Aspettando l’Una, Milonga della Democrazia). Un supergruppo che schiera sul palco una formazione del tutto acustica:Chitarra Voce(Isaia Mori), Violino(Stefano Zeni), Banjo(Antonio D’Alessandro), Tromba (Max Pietta), Fisarmonica (Stefano Caprini), Basso (Federico De Maria), Batteria (Gianni Paolo Decca). Il 22 maggio 2010 esce ufficialmente il primo lavoro discografico dal titolo “Lo spacciatore di serenate” per la giovane etichetta indipendente “Edizioni Diffusione Arte” (www.diffusionearte.com); il 7 aprile 2011,presentano in uno show il videoclip della canzone “Aspettando l’Una”. Il 13 dicembre 2011 pubblica un disco dal vivo “Barcollo, ma non crollo…Live!”(Edizioni Diffusione Arte) fotografia estiva della frenetica attività concertistica tipica della band. Nel novembre 2010 racconta in una canzone cronaca(La Gru) la storia dei ragazzi immigrati che per rivendicare i propri diritti, si arrampicarono sulla gru della metropolitana di Brescia…in seguito a questi avvenimenti Isaia e L’orchestra RadioClochard ebbero la fortuna di conoscere e condividere il palco durante una serata con il premio nobel Dario Fo. Nel dicembre 2011 partecipano con un brano(Maja Fem) dedicato al coraggio e alla professionalità dei pompieri, all’undicesima edizione del “Goi De Contala?”, nota compilation dialettale bresciana. Testi e Musiche sono di Isaia Mori.

28.09.2013

BELLAN HAMMOND ORGAN QUARTET

Roberto Bellan: Hammond c-3 1956 e voce;

Giorgio Khawam: chitarra e voce;

Gianmario Longaretti: Basso Elettrico e cori;

Maurizio Fogazzi: Batteria e cori;

Roberto Bellan all’età di 11 anni scopre la passione per la musica e inizia a studiare privatamente il pianoforte classico. A vent’anni s’interessa al Jazz ed al Blues integrando la didattica classica con l’armonia Moderna.

E’ in questi anni in cui l’organo è completamente dimenticato (anni 80″) soppiantato dalle prime tastiere elettroniche digitali che si riaccende l’interesse per l’organo Hammond, strumento dal suono caldo, ricco ed inconfondibile che gli darà le maggiori soddisfazioni artistiche portandolo a solcare i palchi dei più importanti festival Jazz e Blues nazionali ed internazionali.

Jack McDuff, Dr.Lonnie Smith, Brain Auger, Al Kooper, Keith Emerson, Jimmy Mc Griff, Booker T sono alcuni degli organisti di riferimento che influenzeranno inevitabilmente il suo stile di musicista contemporaneo con un occhio ed una mano rivolti sempre verso la direzione tracciata dai vecchi leoni dell’Hammond.

Proprio per lo spiccato senso ritmico, l’accompagnamento originale ed un intenso feeling passionale con lo strumento è scelto da musicisti del calibro di Rudy Rotta e Andy j. Forest per accompagnarli nelle loro tournee in Italia e in Europa.

All’inizio del 1996 prende forma il progetto solistico e fonda la band “Roberto Bellan Organ ” che ripercorre le tracce indelebili lasciate dal suono dell’Hammond negli ultimi 40 anni dando vita ad una nuova concezione dell’organo nell’ambito della musica contemporanea.

La sua musica naviga nell’universo del “groove” in una miscela assolutamente personale di Acid-Jazz e Funk, di Lounge e Blues, di Rock e Progressive avvolta da inconfondibili suoni Sixties e Seventies; ne è un esempio l’ultimo CD dal titolo “Hammond Groove” che fonde le classiche sonorità da “organ trio” a quelle più dure e psichedeliche di una formazione con addirittura due organi Hammond e una sezione fiati come nella migliore tradizione delle band di Jazz-funk.

La sua esibizione dal vivo raccoglie ovunque consensi da parte di spettatori e critica per feeling e originalità.

a seguire

MEKIS DJ SET;

29.09.2013

OTTAVIA BROWN

Ottavia Bruno (Voce): Illustratrice di professione e cantante per passione, ha studiato canto jazz con Elisa Rovida a Brescia e poi canto moderno con Francoises Goddard a Milano. Fa del Blues il suo genere primario e la sua ricerca personale musicale. Collabora dal 2004 con vari gruppi e formazioni quali: SOUL&SOUND Gospel Choir, GHE’BLUES, MISS BROWN & THE BLUES ASSAULT, ONDE*ROD ACUSTIC DUO, THE CURLS Tracy Chapman Tribute, Paolo Siani and Friends feat NUOVA IDEA, Erre (Rapsod & Ale Dabò), Renata Tardiani e Francoises Goddard per colonne sonore di cortometraggi e fonda nel 2011 il suo progetto personale OTTAVIA BROWN prodotto dall’associazione culturale Stilemio.
Andrea De Rose (Chitarra elettrica e acustica): Chitarrista poliedrico con esperienza decennale nella quale ha avuto la fortuna di suonare diversi generi (rock, blues, funk, swing, jazz, folk) che hanno arricchito e stimolato il suo suono personale. Ha studiato jazz con il maestro Martino Vercesi di Milano.
Marcello Venni (Basso elettrico): inizia il suo lungo viaggio nella musica come chitarrista classico all’età di 11 anni, scoprendo qualche anno dopo il basso elettrico, con il quale fin da subito si inserisce in diverse band locali. Dal 2001 al 2006 fa parte dell’organico e insegna presso la Banda Musicale di Collebeato. Dal 2007 al 2012 approfondisce la tecnica del basso elettrico e si avvia allo studio del contrabbasso jazz seguendo gli insegnamenti del maestro Franco Testa di Brescia.
Matteo Melchiori (Batteria): Batterista e chitarrista, si diverte a spaziare tra i generi più disparati e per questo è conosciuto come musicista eclettico. Le basi blues lo portano ad avere un approccio molto vissuto dei live che affronta e l’interazione con i componenti del gruppo è un suo requisito fondamentale!
“Thanks to guitar I’m a better drummer!”
Andrea Braga (tastiere): Scopre la passione per l’organo Hammond all’età di quindici anni e da allora si esibisce in città e provincia in formazioni dal carattere spiccatamente blues e rock e sempre a fianco del fratello Roberto alla chitarra. Durante questa ventennale esperienza ha inoltre partecipato come chitarrista o bassista ad alcuni progetti in trio sempre in ambito rock/blues. Appassionato a molteplici e svariati generi e stili musicali, recentemente si dedica anche alla ricerca del repertorio tradizionale e popolare, con particolare riguardo alla provincia di Brescia.

Un viaggio tutto negli anni ’50, Ottavia Brown e la sua Band perfettamente nei panni di musicisti “fifties”, spaziano dal Chicago-Blues alla Koko Taylor al Country-Blues di W.Nelson, dallo Swing sensuale alla Peggy Lee a piccoli camei italoamericani alla Rosemary Clooney! 

MEDIA PARTNER:

Radio Vera

Radio Bruno

Per info e prenotazioni tavoli:

030.52.37.524//328.73.56.354//393.43.50.686

info@altrevents.it//info@popolar.it

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More