Terre di Siena Plein Air: in camper nella provincia toscana più ospitale per il turismo itinerante, dal 1 settembre al 17 novembre

Nuova edizione del festival del viaggiare lento in
provincia di Siena, dal 1 settembre al 17 novembre

Terre di Siena Plein Air: in camper nella
provincia toscana

più ospitale per il turismo itinerante

L’assessore Scarpelli: “L’obiettivo è quello di
farne presto una manifestazione di livello regionale”

Nella provincia toscana più accogliente
per il turismo itinerante torna Terre di
Siena Plein Air,
il festival del viaggiare lento e all’aria aperta promosso
dalla Provincia di Siena e dall’Associazione Produttori Caravan e Camper, con
il supporto della rivista di settore Plein
Air.
Il cuore produttivo del camper accoglierà anche quest’anno, dal 1 settembre al 17 novembre, i
camperisti di tutta Italia con un programma ancora più ricco di iniziative e un
territorio sempre più attrezzato sul fronte dell’ospitalità, come attestato dal
Rapporto Toscano 2013 sul turismo en
plein air
. Il programma costruito con cura per gli amanti del viaggiar
lento prevede tante occasioni per scoprire le Terre di Siena in un’atmosfera di
accoglienza che rende l’ospite protagonista con offerte, sconti e iniziative
costruite su misura: percorsi a piedi lungo la Via Francigena, degustazioni
nelle aziende produttrici delle Docg senesi, visite nei musei, relax nei centri
del sistema termale e molto altro ancora. Confermate anche per quest’anno le
visite guidate nelle aziende produttrici di camper, che apriranno le loro porte
agli amanti del turismo en plein air.

“Il Terre di Siena Plein Air – sottolinea
l’assessore alle attività produttive della Provincia di Siena, Tiziano Scarpelli – si svolge in un
territorio splendido, ma è anche la qualità dell’accoglienza riservata ai
camperisti a decretarne il successo, anno dopo anno. Secondo il rapporto di
Apc, Siena è la prima provincia toscana per numero di strutture – 37 tra aree
di sosta attrezzate, punti di sosta e camper service – di cui più del doppio a
gestione comunale. E’ un segnale importante perché se vogliamo investire anche su
questa tipologia di turismo e attrarre visitatori nella terra dove l’industria
del camper è nata e oggi lotta per dargli nuova competitività, dobbiamo
lavorare anche su questo fronte. In provincia di Siena lo stiamo facendo,
grazie anche all’impegno delle amministrazioni comunali, e una nuova edizione del
festival lo testimonia. Adesso serve uno scatto in avanti, affinché questa
manifestazione possa coinvolgere tutta la Toscana e sia un patrimonio per
l’intero territorio regionale: perché la camper valley è in Toscana, con l’80%
dei veicoli ricreazionali made in Italy
prodotti tra le province di Siena e Firenze, perché qui si registrano il
maggior numero di immatricolazioni di camper, perché siamo al top nel Paese per
strutture dedicate all’accoglienza. Su questo fronte la Regione ha già
manifestato disponibilità, ci auguriamo che possa presto concretizzarsi in un
unico grande festival capace di attrarre in Toscana nuovo turismo italiano e
internazionale”.

Alla scoperta delle Terre di Siena, a piedi e in bici.Tra le novità dell’edizione 2013 ci sono i percorsi alla scoperta
della Via Francigena, “la strada” per eccellenza, percorsa nei secoli da
mercanti e pellegrini. Durante il Festival Plein Air, ogni domenica mattina, gli ospiti delle Terre di Siena avranno la
possibilità di conoscere e percorrere gratuitamente, accompagnati da guide esperte,
i tratti più suggestivi delle cinque tappe che, da San Gimignano a Radicofani,
costituiscono i 120 km di Via Francigena
in provincia di Siena: un assaggio di splendidi percorsi, interamente segnalati
e facilmente percorribili, a piedi o in bicicletta. Per gli amanti delle due
ruote le possibilità non mancano: oltre alla Via Francigena, sono tre i
percorsi permanenti e segnalati del territorio: il percorso dell’Eroica, il
Canale Maestro della Chiana e il Gran Tour della Val di Merse. Nella terra dei
ciclisti, chi arriva in camper può proseguire su due ruote senza rimanere
deluso.

Una terra d’arte, di eccellenze enogastronomiche e di benessere.Uno dei patrimoni più rari e ricchi del mondo, che si esprime nelle
architetture e negli affreschi, nei dipinti e nelle sculture, potrà essere ammirato
nei 33 musei diffusi sul territorio, gestiti dalla Fondazione Musei Senesi, con
aperture straordinarie, visite guidate e biglietti scontati. Le eccellenze,
nelle Terre di Siena, non sono solo nell’arte: per questo Terre di Siena Plein
Air coinvolge anche i produttori di vino, selezionati con la collaborazione dei
Consorzi delle cinque Docg, che accoglieranno gli ospiti per visite e
degustazioni in azienda. Non saranno le uniche occasioni per assaporare i
prodotti e le pietanze della tradizione rurale, disponibili anche nei
mercatali, nelle botteghe e nei ristoranti di filiera corta. Per i viaggiatori
itineranti tante anche le offerte ad hoc
per rilassarsi nei centri del sistema termale senese dove passato e presente si
incontrano all’insegna del benessere, rendendo unica l’offerta termale delle
Terre di Siena. Dalle Terme di Petriolo,
nel cuore della Val di Merse, agli accoglienti centri di Chianciano Terme, dove è stato recentemente inaugurato un nuovo
complesso di piscine termali il cui nome, Theia, evoca le radici storiche del
luogo intitolato dagli Etruschi a Sillene, dall’incanto delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano
all’armonia delle Terme di Montepulciano,
fino alla naturalità assoluta delle Terme Fonteverde di San Casciano dei Bagni.

Terre di Siena Plein Airsarà presente
come sempre al Salone del Camper di
Parma
– in programma dal 14 al 22 settembre – per promuovere un territorio
che, agli appassionati di turismo in camper, ha moltissimo da offrire. Terre di
Siena Plein Air è organizzato da Provincia di Siena e Associazione Produttori
Caravan e Camper (Apc), con il supporto della rivista di settore Plein Air e la
collaborazione di CI, Roller Team, Elnagh, Mc Louis, Mobilvetta, Giottiline,
Laika, PLA, Rimor e Kentucky. Per saperne di più sulla manifestazione,
conoscere dove sono, comune per comune, gli spazi per l’ospitalità dei camper e
prenotare la partecipazione alle varie iniziative, è possibile visitare il sito
www.pleinair.terresiena.it.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More