“SIENA AND STARS” 2013 | Programma

foto uff. Mengoni

DALLO SPECIAL EVENT PINO DANIELE E MARIO BIONDI AGLI STORICI BUENA VISTA SOCIAL CLUB, DAL TANGO DI MIGUEL ZOTTO ALLE CELEBRAZIONI VERDIANE, 16 EVENTI NELLA SUGGESTIVA PIAZZA DUOMO
LA RASSEGNA, REALIZZATA IN “CORDATA” CON REGIONE TOSCANA CAPOFILA E IDEATA DA IKO ITALIA, AL VIA IL 10 LUGLIO CON MARCO MENGONI
Siena, luglio  –  Domenica 21 luglio, in Piazza Duomo, le forti tinte blues e soul di Pino Daniele si uniranno alla voce calda e unica di Mario Biondi dando vita a sonorità trasversali dal respiro internazionale. I due artisti italiani, infatti, si “incroceranno” sul palco in una serata dal sapore mediterraneo che, in tutta l’estate, regaleranno solo a Siena e alla storico contenitore di Umbria Jazz. Un evento speciale che dimostra come, già alla sua prima edizione, “Siena and Stars”, la nuova Rassegna culturale che dal 10 luglio al 2 agosto porterà nella città-gioiello toscana nomi del calibro di Marco Mengoni, Ludovico Einaudi, Orquesta Buena Vista Social Club, Giorgio Panariello, si preannunci come simbolo del rilancio e punto di riferimento per la cultura e lo spettacolo di qualità a Siena. Ben 16 gli appuntamenti e un cartellone trasversale che spazia dal pop alla lirica, dalla danza classica al tango, con eventi di altissima qualità come le Celebrazioni verdiane e il contenitore dedicato al jazz, con incontri, mostre, convegni e concerti a ingresso libero, realizzati in collaborazione con la Fondazione Siena Jazz.
Un progetto, quello di “Siena and Stars”, che non solo mette insieme grandi nomi, ma anche forti sinergie, nell’intento di rilanciare, dopo le vicende dell’ultimo anno, una realtà ricca di storia come la città del Palio. La Rassegna, ideata e organizzata da IKO Italia, azienda toscana con esperienza ventennale nel settore dello spettacolo e leader nella gestione di spazi teatrali all’aperto tra i più prestigiosi a livello nazionale, è infatti realizzata “in cordata”, grazie all’unione di molte realtà, in testa la Regione Toscana con i principali enti e istituzioni locali: Comune, Siena città Candidata a Capitale Europea della Cultura 2019, Amministrazione Provinciale, Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Federalberghi, Università per stranieri, Azienda Regionale per il Diritto alla Studio Universitario, Opera della Metropolitana ed il prezioso sostegno di Banca Cras.  
MUSICA – A inaugurare la rassegna, mercoledì 10 luglio alle 21.15, sarà Marco Mengoni, il giovane e amatissimo vincitore di Sanremo che arriva in Piazza Duomo dopo aver rappresentato l’Italia all’ Eurovision Song Contest e dopo lo straordinario successo del disco di inediti  #prontoacorrere. Il cantautore viterbese a Siena porterà il suo “Essenziale tour” con una scaletta molto generosa in cui non mancheranno i brani storici. Il 19 luglio, sul palco, salirà poi un pezzo della storia della musica mondiale: l’Orquesta Buena Vista Social Club featuring Omara Portuondo & Eliades Ochoa, un rendez-vous nelle calde atmosfere cubane con gli “storici” Guarjiro Mirabal, Barbarito Torres e Jesus “Aguaje” Ramos. L’evento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Siena Jazz. Grande attesa il 21 luglio per lo special event di “Siena and Stars”: tra sonorità che uniscono blues,  rock,  soul,  funky, suoni arabi, radici napoletane e jazz, arrivano Mario Biondi e Pino Daniele. Il 26 luglio sarà invece protagonista la poesia di “In a time Lapse”, l’ultimo album di Ludovico Einaudi, un lungo interrogativo musicale sul senso del tempo e dello spazio che il compositore torinese proporrà alla kermesse dopo un grande tour mondiale. E il tempo è anche il tema centrale di un altro album, quello dei Baustelle, che il 28 luglio, a Siena, chiudono la sezione dei grandi concerti. Brani come “Il futuro”, “Nessuno” e “Radioattività” si alterneranno ai grandi successi  del passato.

MUSICA LIRICA – Non poteva mancare l’omaggio a Giuseppe Verdi nell’anno del 200° anniversario dalla nascita: il 30 luglio, la Iko International Orchestra, diretta dal maestro Alfonso Scarano, proporrà Arie e Duetti d’opera con il baritono Carlo Guelfi, il soprano Alisa Zinovjeva e il tenore George Oniani.

TEATRO – L’appuntamento con il Teatro è fissato con il numero uno della risata italiana, Giorgio Panariello. L’attore, reduce dal successo di critica e pubblico delle oltre cinquanta repliche dello spettacolo teatrale “Inmezz@voi!”, venerdì 12 luglio, arriva con l’evento speciale dedicato alla sua Toscana dal titolo “Panariello e basta”. L’attualità e la quotidianità saranno ancora protagoniste dei suoi monologhi, ritratti brillanti dei tempi moderni. Attore e autore, istrionico e imprevedibile, Giorgio Panariello torna a raccontare con la sua amabile ironia vizi, capricci e peccati della nostra Italia.

DANZA – Il ricco cartellone di “Siena and Stars” propone due appuntamenti di alto profilo artistico con la danza: il 14 luglio Miguel Angel Zotto, tra i massimi protagonisti dell’interpretazione contemporanea del tango, si esibirà con l’Orquesta Minimal Flores del Alma, mentre il 23 luglio i ballerini del Teatro dell’Opera di Roma ripercorreranno le suggestioni dei grandi balletti classici, dal Lago dei Cigni alla Silphide, dalla Bella Addormentata alla Carmen.

Gli eventi si terranno in Piazza Duomo e avranno inizio alle ore 21.15.
Tutte le informazioni sono disponibili al numero telefonico 0577/280545 e sul sito ufficiale www.sienaandstars.com
Punti vendita :  Circuito Box Office Toscana e Ticketone.
Acquisto telefonico con carta di credito:  055/210804.
Biglietteria on-line: www.sienaandstars.com o direttamente su www.boxol.it e www.ticketone.it.
A Siena:  Corsini Dischi (tel.0577/280545) oppure, per gli acquisti all’ ultimo minuto, direttamente presso la cassa serale “Galleria d’Arte Palazzo del Capitano”, via del Capitano n. 17 (a soli 20 metri da Piazza del Duomo) aperta solo nei giorni di spettacolo dalle 19.00 in poi.

PER INFORMAZIONI : 0577.280545 – www.sienaandstars.com

 DA TAYLOR A BALLARD, DA FASOLI A BATTAGLIA: IL MEGLIO DEL JAZZ A “SIENA AND STARS”

DAL 24 LUGLIO AL 2 AGOSTO INCONTRI, CONCERTI E PRESENTAZIONI CURATI DALLA  FONDAZIONE SIENA JAZZ

Siena, luglio – Grande attesa anche per il contenitore Jazz ospite di “Siena and Stars” e curato interamente dalla Fondazione Siena Jazz. Nei giorni del 24 e 25 luglio e del 1 e 2 agosto si terranno concerti, mostre, presentazione di libri, incontri e una serie di iniziative di respiro internazionale e a ingresso gratuito. Tra gli eventi principali, il mini convegno di mercoledì 24 luglio alle ore 18 dal titolo “L’informazione jazzistica al tempo della rete” con John Kelman (All About jazz, Usa) e Jamie Skey (Jazzwise, Uk); “L’Open Day. I tesori di Siena jazz”, di giovedì 25 luglio, ovvero l’apertura straordinaria dell’archivio, biblioteca musicale e discoteca con esposizione e ascolto di apparecchi d’epoca e proiezione continua di filmati d’epoca e la presentazione, sempre giovedì 25, del libro “Claudio Fasoli. Note interiori, un musicista si racconta”. Per quanto riguarda i concerti, che vedranno tutti la formula dei due set, molti gli ospiti di caratura, tra cui John Taylor, Akinmusire, Ballard, Fasoli, Fioravanti e Bernstein. Il programma completo degli eventi si trova su www.sienajazz.it.

Mercoledì 24 luglio apre Claudio Fasoli, uno dei sassofonisti storici italiani, che, accantonato momentaneamente il già noto Emerald Quartet e affiancato questa volta da Michele Calgaro alla chitarra, Lorenzo Calgaro al contrabbasso e da Gianni Bertoncini alla batteria, propone “FOUR”, la sua ultima fatica discografica. La seconda parte della serata è invece affidata alla SJU – Orchestra, la large ensemble composta da una selezione di studenti del neonato corso di triennio universitario, la Siena Jazz University, l’ultimo dei corsi istituito dalla Fondazione Siena Jazz nell’ambito dell’alta formazione musicale. L’orchestra sarà diretta dal M° Roberto Spadoni e vedrà gli interventi di due ospiti d’eccezione come Achille Succi e Pietro Condorelli, rispettivamente al sax contralto e clarinetto basso, e chitarra. Il repertorio spazia da arrangiamenti di classici di Monk e Mingus ad originals scritti dal Maestro Spadoni.

Giovedì 25 luglio, le formazioni che calcheranno il palcoscenico di “Siena and Stars” in occasione della seconda serata di concerti, saranno interamente costituite dai docenti impegnati al Siena Jazz international Summer Workshop: strumentisti considerati unanimamente veri e propri pesi massimi del jazz internazionale che affiancano giovani – il cui talento è ormai una realtà consolidata – e musicisti con direzioni stilistiche molto diverse tra loro, spesso addirittura contrapposte, che dividono il palco.  A dar vita al primo set saranno infatti Jeff Ballard e Larry Grenadier, la ritmica del trio Mehldau e di Fly accanto a Zenon e Akinmusire, blasonatissimi frontliners della scena newyorkese degli ultimi anni. Nel secondo set torna Ballard ma in compagnia di Ben Street, coadiuvati dall’eclettico trombettista Steven Bernstein e dal massimo esponente del sax tenore nazionale, Pietro Tonolo. L’anello di congiunzione tra le due band sarà il giovanissimo e pluripremiato pianista toscano Alessandro Lanzoni, uno dei più talentuosi musicisti usciti dalla fucina di Siena Jazz negli ultimi anni.

Giovedì 1 agosto tocca invece alla musica afro-americana e a due formazioni in contrapposizione stilistica e musicale. Il sestetto d’apertura è composto da un nucleo omogeneo di musicisti come il trombettista Avishai Cohen, il chitarrista Gilad Hekselman e il batterista Ferenc Nemeth, al quale si uniscono il contrabbassista Furio Di Castri e l’apprezzatissimo tenorsassofonista romano Maurizio Giammarco, che proporrà una performance incentrata sul modern jazz. Tutt’altro linguaggio è quello della musica onirica e intimista a cui darà vita il trio del pianista ECM Stefano Battaglia durante il secondo set, e che trova nell’estemporaneità e nell’improvvisazione la sua cifra stilistica. Al fianco del pianista senese d’adozione, il batterista Fabrizio Sferra, il giovane contrabbassista americano Joe Rehmer e, come ospite, il poliedrico sassofonista canadese Michael Blake.

Anche per l’ultimo appuntamento, venerdì 2 agosto, viene confermata la formula del doppio concerto, che, in questa occasione specifica, trova nell’idea della jam-session la sua componente preponderante. Due formazioni miste di docenti italiani ed internazionali, con caratteristiche musicali eterogenee e appartenenti a correnti e generazioni differenti, assicurano uno show ricco di sorprese sul piano dell’improvvisazione. Nel primo concerto l’aspetto armonico sarà affidato ad uno dei massimi chitarristi italiani in circolazione, Roberto Cecchetto, il quale, spalleggiato dalla ritmica Di Castri-Fioravanti, avrà il compito di fornire supporto a due giganti del sax alto quali Greg Osby e David Binney, affiancati da Marco Tamburini. Più introspettivo, ma non per questo meno sostenuto, si preannuncia invece il set conclusivo della serata. In questa seconda formazione è facile aspettarsi che il cuore pulsante, il batterista ungherese Nemeth, il contrabbassista Pietro Leveratto e il solista Achille Succi, sax alto e clarinetto basso, vengano condotti per mano verso le profondità della musica del leggendario pianista John Taylor.

I CONCERTI JAZZ del 24 – 25 luglio, 1 e 2 agosto oltre agli  APPUNTAMENTI CULTURALI sono ad  INGRESSO GRATUITO.

PER INFORMAZIONI : 0577/271401  –  www.sienajazz.it – www.sienaandstars.com
 
CULTURA, INNOVAZIONE, TURISMO E SINERGIA: LE QUATTRO PAROLE CHIAVE
DI “SIENA AND STARS”
DALLA APP INNER SIENA ALLE SPECIALI VISITE GUIDATE DELLA CITTÀ, DALLE CONVENZIONE PER LA MOSTRA DI McCURRY ALLE AGEVOLAZIONI PER IL PUBBLICO IN OLTRE 100 REALTÀ COMMERCIALI DEL CENTRO STORICO.
Siena, Luglio –  Una rassegna che non solo guarda alla qualità del “palco” ma anche allo splendore e alle potenzialità presenti e future di un territorio ricco di storia. “Siena and Stars”, grazie all’attiva collaborazione degli enti locali e associazioni di categoria, già da questa prima edizione, si fa portatrice di innovazione e cultura anche in chiave di sviluppo turistico e economico. Spettacoli e ospiti di altissima qualità si alternano a eventi collaterali che dimostrano come la cultura possa abbattere anche la crisi.  Dalla App Inner Siena alle speciali visite guidate della città, dalle convenzione per la mostra di McCurry alle agevolazioni per il pubblico in oltre 100 realtà commerciali del centro storico. Ecco tutte le novità:
ARRIVA L’APP INNER SIENA:  In occasione di “Siena and Stars”, Dinamo Web Agency, in collaborazione con Confcommercio, presenta in anteprima Inner Siena, una speciale UTILITY APP, basata sulla tecnologia Passbook residente negli apparecchi iPhone e disponibile anche per i sistemi operativi Android, che punta sulla promozione, comunicazione e informazione delle realtà commerciali, turistiche e culturali del territorio della provincia di Siena. I turisti, ma non solo, scaricandola gratuitamente da Apple Store, potranno avere, in ogni momento, informazioni su come raggiungere, in macchina o a piedi, luoghi di interesse, avere tutte le notizie sugli eventi e ricevere promozioni e offerte dalle realtà ricettive e commerciali della zona. Dall’altro lato, Inner Siena consente a tutte le attività locali, economiche e non, al di là della dimensione e della localizzazione e indipendentemente dalla mission, commerciale, culturale o di servizio, di presentarsi su uno stesso piano. Tutti potranno comunicare, promuoversi e fidelizzare clienti e turisti. Solo la capacità di risultare attrattivi farà la differenza, oltre naturalmente la possibilità di mantenere le promesse.

COME FUNZIONA: Inner Siena si presenta con un menù principale, destinato ad essere incrementato, che già oggi consente di selezionare eventi, shopping, accoglienza e servizi. All’interno di ciascuna area, un ricco menù di opportunità, consentirà all’utente di navigare alla scoperta delle più interessanti proposte: eventi particolari, prove di assaggio, offerte esclusive etc. il tutto rigorosamente georeferenziato con la possibilità di essere accompagnati nel luogo prescelto. Ma la vera novità è data dal fatto che, per ogni proposta presente nella app sarà possibile ricevere, mediante l’esclusiva tecnologia Passbook, un push digitale univoco che consentirà all’utente di essere riconosciuto per usufruire al massimo delle esclusive opportunità, e, all’azienda, alla associazione o all’ente, di avviare un rapporto diretto con il “cliente” riconosciuto. Una vera rivoluzione tecnologica che tutti gli operatori avranno la possibilità di utilizzare con costi bassissimi, ma opportunità infinite. La App verrà lanciata in autunno, ma da oggi, venerdì 5 luglio, sarà già possibile scaricare gratuitamente la speciale applicazione di Inner Siena chiamata Siena and Stars, dedicata alla rassegna culturale. Tutti coloro che scaricheranno l’applicazione potranno avere comodamente accesso dal proprio smartphone a tutte le notizie della kermesse in tempo reale, alla prenotazione dei biglietti, alla consultazione del calendario, agli orari e molto altro ancora, come tutte le informazioni relative all’evento FoodBlogger con il calendario di cene tematiche legate alla rassegna realizzate in collaborazione con i ristoranti di Siena e le più famose blogger italiane, la possibilità di scoprire gli angoli più caratteristici e sconosciuti di Siena grazie alla collaborazione con l’associazione guide locali e una sezione shopping per rendere piacevole e conveniente la passeggiata nel centro di Siena.

PER “SIENA AND STARS” VISITE GUIDATE SPECIALI: Si chiama “Aspettando il concerto: suoni e voci di Siena” ed è l’iniziativa in esclusiva che il Centro Guide Siena, in collaborazione con Confcommercio, ha ideato per “Siena and Stars”. Il pubblico che arriverà nella cittadina toscana per gli eventi del 10, 14, 21, 24, 26, 28 luglio e 1 agosto, potrà usufruire di un’altra proposta culturale-turistica molto appetibile: una passeggiata guidata nel centro storico di Siena in chiave storico-musicale, ricordando i protagonisti e i luoghi di esercizio della nobile arte della musica. Il tour, disponibile in italiano e in inglese, prenderà il via, nelle date indicate, alle ore 17.30 dall’ufficio turistico in Piazza del Campo e terminerà alle ore 19.00. Il costo è di 15 euro a persona. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare allo 0577/43273 o scrivere a info@guidesiena.it.
“SIENA AND STARS” PER McCURRY: Grazie alla collaborazione tra Iko e il Comune di Siena, esibendo il titolo di accesso per un qualsiasi evento di “Siena and Stars”, si avrà diritto alla riduzione sul biglietto per la mostra “Steve McCurry – Viaggio intorno all’uomo”, che rimarrà allestita fino al 3 novembre al Complesso museale di Santa Maria della scala, in Piazza Duomo. Inoltre, si potrà usufruire gratuitamente della “cassa rapida” per la visita al Complesso museale del Duomo di Siena.
UNA RASSEGNA CHE VA INCONTRO ALLE PERSONE: I possessori di uno o più biglietti della rassegna, grazie alla convenzione tra Confcommercio, Confesercenti e Iko potranno usufruire, tra il 10 luglio e il 2 agosto prossimi, di tariffe agevolate con sconti tra il 5 ed il 20 per cento in ben 100 realtà diverse del centro storico, tra attività commerciali e strutture ricettive e di ristorazione. L’elenco completo è disponibile sul sito ufficiale della rassegna www.sienaandstars.com. Infine, un pensiero anche per tutti quegli studenti che non vogliono rinunciare ad un bel momento culturale. In collaborazione con l’Azienda Regionale D.S.U. Toscana, la rassegna propone agli studenti toscani uno sconto di 5 euro sui biglietti di alcuni eventi, come i concerti di Marco Mengoni, Pino Daniele e Mario Biondi e lo spettacolo di Panariello. Le migliaia di persone che arriveranno a Siena in occasione del Palio, da quest’anno avranno quindi più di una ragione per prolungare il loro soggiorno, sia per il fascino della storica competizione tra le 17 contrade sia per visitare la città dove monumenti e negozi saranno avvolti dalla musica e le serate estive avranno un gradito e atteso sapore di ripresa.

PER INFORMAZIONI : 0577.280545 – www.sienaandstars.com

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More