Max Angioni a Teatro con “Anche Meno” dal 16 febbraio in tournée in tutta Italia.

foto locandina
foto locandina

Dopo il successo dello spettacolo Miracolato, dal 16 febbraio Max Angioni torna in teatro con il nuovo lavoro Anche meno prodotto da Paolo Ruffini per Vera produzioni.

Anche meno è il titolo del nuovo spettacolo teatrale del comico, che torna a divertirsi e a divertire il pubblico italiano, con una tournée che lo vede nelle principali città italiane.

In Anche Meno troviamo un poco più che trentenne, figlio unico, che ha costruito un mondo immaginifico attraverso cui filtra i piccoli avvenimenti quotidiani e le grandi domande esistenziali, e reinterpreta in modo surreale tutto quello che gli passa per la testa: dai ricordi delle prime volte, all’incredulità per le grandi conquiste, alle domande più curiose e originali sulla storia e il senso della vita…

Il tour italiano è stato preceduto da tre anteprime europee. Lo scorso anno con lo spettacolo dal titolo Miracolato, Max Angioni è stato il primo comico italiano ad esibirsi nel celebre Comedy Store a Londra, storico comedy club a Soho, in cui si sono esibiti i più importanti comici del mondo, ed è stato un successo. Per questo motivo sono state organizzate alcune anteprime del nuovo spettacolo Anche Meno in tre città europee tutte sold out: il 17 gennaio ad Amsterdam, il 18 gennaio a Bruxelles e il 24 gennaio a Londra, sempre nel celebre Comedy Store

Lo spettacolo ha i testi di Max Angioni e la regia di Ester Montalto è prodotto da Vera produzioni, l’agenzia fondata da Paolo Ruffini, che si occupa di produzioni artistiche e teatrali, organizzazione eventi e management, che fin dall’inizio ha creduto nel talento di Max. «Max Angioni è un grande comico puro, una macchina di risate Ti aggancia subito e ti porta via» dichiara Paolo Ruffini«la prima volta che ho visto questo spettacolo non avevo più fiato, prendevo il respiro quando faceva delle pause, perché ridevo continuamente. É il migliore della sua generazione anche per la sua trasversalità: passa dai social al teatro, alla TV con una disinvoltura straordinaria e sono felice e orgoglioso di accompagnarlo e produrre questo suo nuovo grande show».

Max Angioni mantiene il suo sguardo semplice, che sembra essere esilarante suo malgrado: come ogni artista continua a sentirsi precario, e si districa ogni giorno – come tanti – tra il trasloco, le sedute di psicoterapia e l’incertezza del futuro. Però sa farlo con il suo modo, deliziosamente incerto, sferzando con battute brillanti, con il ritmo serrato della Stand Up Comedy e con il talento da improvvisatore.

ULTIMA NOTIZIA: Dopo il sold out delle 5 date al Teatro Arcimboldi, è stata aggiunta una nuova replica prevista per il 6 aprile alle ore 16 al teatro Arcimboldi.

Le prevendite sono aperte da ora.


Dopo il clamoroso quanto inaspettato e, diciamolo tranquillamente, immeritato successo del suo primo spettacolo Miracolato, dal 16 febbraio Max Angioni torna in teatro con il nuovo lavoro Anche meno prodotto da Vera produzioni con molto scetticismo.

Due parole sull’artista.

Consacrato da pubblico, ma non dalla critica, come uno dei più “nuovi volti nuovi” della comicità italiana, Max Angioni si rimette in gioco con l’ultimo impegno per il teatro e per il commercialista: questa volta non si limita a portare in scena un semplice show, ma una vera e propria opera d’arte, destinata a diventare il nuovo manifesto della cultura occidentale, consacrandolo definitivamente come icona contemporanea.

Il giovane comico(beh oddio giovane ormai sono 33 anni) torna sui palchi dei teatri, dove il biglietto è più costoso, per raccontare i cambiamenti che ci sono stati nella sua carriera e confrontarsi con le grandi domande dell‘esistenza: che senso ha la vita? Che senso ha la morte? Perchè devo alzare le tendine prima che parta l’aereo? Come giustificare il pianto dopo il sesso? C’è anche senza lattosio?

Ci teniamo a specificare che il titolo e la locandina servono solo a presentare il prodotto e alcune battute potrebbero essere surgelate.
Lo spettacolo è adatto a un pubblico sotto i tredici anni di età, purché siano stati tredici anni difficili e comunque già compromessi da altri traumi.
La durata è di circa novanta minuti, senza intervallo, venite già mangiati, che di solito le cose al bar dei teatri non sono proprio buonissime e uno poi deve organizzarsi e arriva affamato e poi non ride non perché il testo è debole, ma più che altro per la fame.
Si richiede di andare in bagno prima dell’inizio dello show.
No davvero, Max ci tiene.

LA TOURNÉE

Febbraio: 16 e 17 febbraio Teatro Nuovo di Ferrara, 21 febbraio Teatro Nuovo Giovanni da Udine di Udine e il 22 febbraio Politeama Rossetti di Trieste.

Marzo: 1 e 2 marzo Auditorium Santa Chiara di Trento, 8 marzo Teatro Dell’Aquila di Fermo, 9 marzo Teatro delle Muse di Ancona, 10 marzo Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, 16 marzo Teatro Comunale di Sassari e il 22, 23 e 24 al Teatro Brancaccio di Roma.

Aprile: dal 3 al 7 aprile al Teatro Arcimboldi di Milano (il giorno 6 Aprile avrà luogo anche una replica pomeridiana alle ore 16), 10 aprile al Teatro Politeama di Genova, 12 e 13 aprile Teatro Politeama di Piacenza, 20 aprile Teatro Lyrick di Assisi, 27 aprile Politeama Greco di Lecce e 28 aprile al Teatro Team di Bari.

Maggio: dal 2 al 4 maggio al Teatro Alfieri di Torino, 5 maggio Genova, 8 maggio Tuscany Hall di Firenze, 9 maggio Teatro Moderno di Grosseto, 10 maggio Teatro Verdi di Montecatini, dal 17 al 19 maggio Teatro Galleria di Legnano, 22 e 23 maggio Teatro Celebrazioni di Bologna per poi concludere la tournée il 24 e 25 maggio al Teatro di Varese.

Prevendite on line su ticketone, ticketitalia, happyticket, vivaticket e nelle biglietterie dei teatri.

MAX ANGIONI

Nasce a Como nel 1990 e si forma studiando il metodo Lecoq con la sua insegnante e attuale regista Ester Montalto. Nel 2021 entra nel cast di Zelig C-Lab su Comedy Central e arriva secondo a Italia’s Got Talent . Sempre nel 2021 affianca Marco Giallini e Giorgio Panariello nella conduzione del varietà di Rai 3 Lui è peggio di me in onda in prima serata. Con la ripartenza di Zelig su Canale 5 condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada entra nel cast fisso del programma per tre edizioni con il personaggio di Kevin Scannamanna. Nel 2022 entra nella casa di LOL2 in onda su Amazon Prime Video ed è in studio con Teo Mammuccari e Belen Rodriguez a Le Iene su Italia1. Dal 2023 conduce il programma insieme a Veronica Gentili. Sempre per Italia 1 è il conduttore del concerto show Love Mi in piazza Duomo prodotto da Fedez. Esce per Mondadori il suo libro comico Mistero Brutto. Nello stesso anno è il testimonial della campagna pubblicitaria di Mediaset Infinity. Dalla primavera 2024 è in scena nei maggiori teatri d’Italia con Anche Meno, il suo secondo spettacolo.

Vera S.r.l. è un’agenzia creativa con sede a Milano e Livorno. Nasce da un progetto ormai pluridecennale di Paolo Ruffini ed è strutturata in quattro aree di businessDIGITAL (per la creazione di contenuti e strategie web/social, Digital PR e Influencer Marketing), FILM (per lo sviluppo di produzioni originali e contenuti su commissione), MANAGEMENT (per lo scouting e la gestione di talent affermati o emergenti), PRODUZIONE (per lo sviluppo, la realizzazione e la distribuzione di spettacoli teatrali e/o eventi live). Tra i volti rappresentati: Max Angioni, Andrea Dianetti, Chiara Anicito, Vittorio Pettinato, Ginevra Fenyes e molti altri. Tra i recenti successi, invece, si annoverano: la partnership con Telepass (2023), per una campagna crosscanale (radio/social/web) con protagonista Max Angioni, PerdutaMente (2022), il docufilm che racconta l’amore ai tempi dell’Alzheimer e Miracolato (2023), lo spettacolo che cha consacrato definitivamente Max Angioni presso il grande pubblico.  

Per ulteriori informazioni, consultare il sito web: www.vera.it

CREDITI TOUR

Scritto da Massimiliano Angioni

Regia Ester Montalto

Prodotto da Vera Srl.

Prodotto da Paolo Ruffini

Produttore Esecutivo: Francesco Pacini

Direttore di Produzione: Valentina Nieri

Disegno Luci: Giuseppe Filograsso

Progetto Audio: Gigi Doronzo

Logistica: Vittoria Marinelli

Comunicazione: Ivana Di Biase, Romeo Alberto Fabbrica

Ufficio Stampa: Stefania Scarpetta e Elena Simoncini

Digital: Nicolò Raffaelli

Progetto Grafico: Susanna Ferraris

Amministrazione: Valentina Passero, Monica Casarini

Management: Alessandro Grieco 

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015.
Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.