Facebook
Twitter
Youtube
Instagram

Il Congresso valuta l’applicazione della Carta europea dell’autonomia locale nella Repubblica ceca

2-4 marzo, Repubblica ceca – Una delegazione del Congresso dei poteri locali e regionali, composta dai relatori Viorel Furdui (Repubblica moldova, ILDG) e Jani Kokko (Finlandia, SOC/G/PD), effettuerà una visita di follow-up a Praga, Brno, Jilhava e Velký Beranov per valutare l’attuazione della Carta europea dell’autonomia locale nella Repubblica ceca dopo la precedente relazione di monitoraggio adottata dal Congresso nel 2012.
I relatori avranno scambi di opinioni con il ministro dell’Interno, il ministro dello Sviluppo regionale, con il segretario generale della Corte costituzionale, nonché con i rappresentanti del difensore pubblico dei diritti e con i presidenti del Senato e della Camera dei deputati del Parlamento. Si terranno anche incontri con i sindaci di Praga e i rappresentanti dei comuni di Jihlava e Velký Beranov, nonché con altre parti interessate.
Le riunioni non saranno aperte alla stampa, ma su richiesta potranno essere organizzate interviste con i relatori.

E inoltre…

28 febbraio, Tirana e online (ore 10) – Sarà organizzata una tavola rotonda di alto livello su ” Il nuovo meccanismo anticorruzione – il sistema elettronico per la dichiarazione dei beni e dei conflitti di interesse “.
Tra i relatori: Lindita Nikolla, Presidente dell’Assemblea dell’Albania ; Hanne Juncher, Segretario esecutivo del Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO); Luigi Soreca, Ambasciatore dell’Unione Europea in Albania ; Adea Pirdeni, Vice Ministro della Giustizia; Olsian Çela, Procuratore generale; Jutta Gützkow, capo dell’ufficio del Consiglio d’Europa a Tirana, e Mischere Kawas, direttrice della missione USAID in Albania.
I media sono invitati a seguire l’evento sulla piattaforma Zoom, il link verrà inviato su richiesta.
Programma

1 marzo, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto 22 sentenze riguardanti Armenia, Estonia, Lituania, Malta, Repubblica di Moldova, Romania, Russia, Serbia e Turchia.

3 marzo, Strasburgo – La Commissione antirazzismo (ECRI) pubblicherà i suoi risultati sull’attuazione delle sue specifiche raccomandazioni prioritarie rivolte a Finlandia, Irlanda, Paesi Bassi, Romania e Slovenia nel 2019.
Maggiori informazioni sul lavoro di monitoraggio specifico per paese dell’ECRI.

3 marzo, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto 34 sentenze e/o decisioni riguardanti Armenia, Azerbaigian, Danimarca, Francia, Italia, Lettonia, Malta, Polonia, Romania, Slovenia, Turchia e Ucraina.

3 marzo, Strasburgo – L’organismo anticorruzione (GRECO) pubblicherà due relazioni sulla Grecia: la seconda relazione di monitoraggio della sua relazione ad hoc (articolo 34) nonché la relazione di valutazione sulla prevenzione della corruzione e la promozione dell’integrità nei governi centrali (posizioni dirigenziali di alto livello) e nelle autorità di contrasto.

Tutti gli orari sono CET se non diversamente specificato.

www.coe.int