I locali più originali d’Olanda

6. locali più originali

Caffè Olivier Utrecht – Il caffè Olivier
Utrecht è noto in città per il suo ricco menù di birre provenienti dal
Belgio, ma si distingue anche per una particolare caratteristica: visto
da fuori, si può rimanere ingannati dal piccolo ingresso in mattoni, ma
una volta varcata la soglia ci si troverà all’interno di una grande
chiesa, caratterizzata da bellissimi soffitti a volta, vetrate
artistiche e da un organo antico. Nonostante le chiese siano spesso
fredde, qui ci si sentirà a proprio agio, in un ambiente caldo e
accogliente. http://utrecht.cafe-olivier.be/

L’ex chiesa Jopernkerk di Haarlem            

Nel
2013 ha vinto il premio come migliore bar d’Olanda e la fama è
meritata: nella città di Haarlem il Jopenkerk rappresenta uno dei
must-see per i visitatori stranieri. In questa ex chiesa trasformata in
birreria, ristorante e bar, oltre che assaggiare una grande varietà di
birre e alcolici, è possibile gustare dei piatti tipici della cucina
olandese, assistendo al processo di fermentazione delle birre
artigianali con etichetta Jopenkerk. http://www.jopenkerk.nl/haarlem/

Brasserie Abshoven all’interno di un’ex monastero

Per
gli amanti dei luoghi originali e delle lunghe conversazioni, un nuovo
tempio per il caffè e del cibo locale del Limburgo ha aperto in un’ex
monastero del XVIII secolo nella provincia di Limburgo: la Brasserie
Café Abshaove.  Situata nella città di Munstergeleen, la nuova brasserie
garantisce ambiente accogliente (colorito grazie alle opere di artisti
locali, esposte alle pareti) e una grande varietà di miscele di caffè e
di specialità locali. http://www.brasserieabshoven.nl/

Aloha bar, Rotterdam

Chi
vuole avere la sensazione di trovarsi al bar di una spiaggia tropicale,
anche in pieno inverno, deve sperimentare l’Aloha Bar di Rotterdam. Il
locale, aperto sia come ristorante che come cocktail bar, è situato in
un enorme centro acquatico, ormai chiuso da anni, che delle antiche
vestigia conserva ancora le piscine. Proprio a ridosso del fiume Maas e
con una magnifica vista della città, il locale ha mantenuto gli arredi
in stile un po’ retrò, come le insegne al neon originali e mobili in
stile Art Deco. L’Aloha Bar apre quest’anno dal 25 marzo. http://www.alohabar.nl/

Birreria Brouwerij ’t IJ, Amsterdam

Si
trova ad Amsterdam, accanto al mulino a vento più grande d’Olanda, è
già questo lo renderebbe meritevole di una visita. Ma è la Brouwerij ‘t
IJ è, oltre che un frequentatissimo locale collocato in quello che era
uno stabilimento balneare, anche un grande produttore di birra.
Produzione che risale al 1985, quando il musicista Kasper Peterson
decise di mettersi a produrre la bevanda in proprio, dopo essersi
innamorato di quella belga in occasione di un tour con la sua band. http://www.brouwerijhetij.nl/

APT Amsterdam

Se
alla birra si preferisce il whisky, da Amsterdam è possibile
“tele-trasportarsi” a New York, versione anni ’70, grazie
all’incredibile atmosfera creata all’interno del bar Apt. Sentirsi un
po’ sotto-sopra, non è solo conseguenza del bere la bevanda a base di
malto, ma anche di uno straniamento spaziale: all’APT le pareti
diventano pavimenti, il soffitto e il pavimento pareti. In questo
piccolo bar, nascosto in un edificio storico di Amsterdam Odeon, è
possibile ascoltare un po’ di musica jazz su comodi divani, mentre i
barmen preparano cocktail sotto lampade da laboratorio. http://apt.amsterdam/en

Kopjes, un caffè per amanti dei gatti

Gli
amanti dei gatti trovano ad Amsterdam un caffè loro dedicato, il
Kopjes. In Marco Polostraat 211, può accogliere una ventina di persone
che, al costo di 3 euro, possono dedicarsi a coccolare i sette gatti
ospiti del locale (rigorosamente vaccinati e igienicamente perfetti),
gustando un caffè e una fetta di torta. Il locale è un vero paradiso per
i gatti, che vi trovano tira-graffi, ceste, giocattoli e cuscini a
profusione. A completare l’atmosfera, dipinti e poster con gatti, e
mensole con libri loro dedicati da leggere e sfogliare, mentre i 7 gatti
sono i veri padroni di casa. http://www.kattencafekopjes.nl/

http://www.holland.com 

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More