Whitelight Art Gallery e Copernico Milano Centrale, il concept workspace di COPERNICO – Where Things Happen – A partire dal 1 marzo 2016

WHITELIGHT ART GALLERY E
COPERNICO

INSIEME PER AMPLIARE LE
PROSPETTIVE DI CONTAMINAZIONE

TRA CULTURA ED ECONOMIA

 

LR_Foto Whitelight Art Gallery 08  Senza titolo 2013

Whitelight Art Gallery e Copernico Milano Centrale, il concept
workspace di COPERNICO –
Where Things Happen
, si uniscono per
dare vita a un progetto nuovo, dedicato a creare e sviluppare forti sinergie e
contaminazioni tra il mondo dell’arte e quello del business. A partire dal 1
marzo 2016, all’interno dello spazio di via Copernico 38, Whitelight art
Gallery proporrà un percorso artistico che mira a promuovere talenti artistici
emergenti.

Fondata da
Giorgia Sarti e Marta Menegon, Whitelight
Art Gallery
è una galleria di arte contemporanea intesa come piattaforma
culturale e commerciale rivolta alla ricerca artistica visiva. A progetti di
ricerca avanzata di artisti emergenti, si alternano esposizioni collettive e di
autori che sono i rami prolifici e germinati della cultura contemporanea. Attraverso
una selezione accurata di artisti e di ideazione di progetti time e site-specific Whitelight Art
Gallery
intende allargare le visioni e innestare strategie. Il piano di
lavoro prevede un forte legame tra l’arte contemporanea e le sfere economiche e
istituzionali della società creando in tal modo una possibilità concreta
d’investimento, lungimiranza, riconversione, attraverso connessioni tra il
mercato e le sue diramazioni ed esigenze, sia private che pubbliche.

Per questi
fondanti motivi Whitelight Art Gallery
ha una missione ad alto tasso di viralità. Abitare gli spazi di Copernico
Milano Centrale significa contaminare con le Arti Contemporanee un luogo di
aggregazione aziendale, un sistema multidisciplinare e internazionale
frequentato da differenti fasce di professionisti che si muovono all’interno di
diverse discipline economiche, finanziarie e creative della società
contemporanea.

Whitelight Art Gallery si trova nell’ART BASEMENT, un’area all’interno di Copernico Milano
Centrale dedicata all’attività della galleria e alle contaminazioni con la
community di Copernico. All’interno dell’ART BASEMENT, durante l’anno saranno
organizzate mostre personali e una mostra collettiva, per un progetto rivolto
al pubblico dell’arte, ai curiosi, agli estimatori e ai collezionisti, più
attenti o neofiti, di arte contemporanea. In simultanea, nelle zone di
aggregazione e di transito come il social floor, il Copernico Café, nonchè le
sale riunione e gli ambienti di relax, la viralità dell’arte predisposta da Whitelight Art Gallery sarà un punto di
riferimento e un un richiamo mirato alla crescita e consapevolezza artistica e
culturale.

Ogni zona di
Copernico Milano Centrale sarà abitata periodicamente da opere di un singolo
artista che saranno accompagnate da didascalie delle opere, sinossi del
progetto, oltre che approfondite attraverso incontri pubblici dedicato alla
ricerca dell’artista e alla sua processualità. Le opere esposte saranno a
disposizione di un meccanismo di vendita al fine di incentivare la profusione e
la divulgazione dell’arte che deve passare dallo studio privato dell’artista,
all’esposizione pubblica, per essere accolto nuovamente in uno spazio privato,
che si tratti di una singola abitazione come di un’azienda.

Whitelight Art Gallery, interrogandosi sulle necessità della società contemporanea, si
dedica attraverso questa collaborazione, alla progettazione di una nuova ed
efficace strategia di progresso sociale che va dalla ricerca artistica, alla
crescita di talenti, alla progettazione di mostre, alla curatela di eventi
mirati, alla divulgazione promossa attraverso incontri e conferenze dedicate,
alla tesaurizzazione delle opere attivata dai collezionisti.

Il senso è quello
d’intraprendere il cammino di un progresso condiviso, stimolante e d’illuminata
lungimiranza, tra COPERNICO e le Arti Visive.


Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More