La Pininfarina Fuoriserie protagonista di Cycle Revolution al Design Museum

La
Pininfarina Fuoriserie protagonista di Cycle Revolution

al
Design Museum

In
esposizione a Londra alla mostra sul ciclismo contemporaneo

Torino
, 6 novembre 2015 –
La
Pininfarina
Fuoriserie
entra
nel prestigioso
Design
Museum di Londra

confermando così definitivamente la sua vocazione ad essere un’icona
del design. La bicicletta su misura
disegnata
da Pininfarina

e
realizzata
da 43 Milano

sarà tra le bici esposte in
Cycle
Revolution
,
la nuova mostra che esplora il ciclismo contemporaneo.

Aperta
dal 18 novembre al 30 giugno 2016, la mostra presenterà biciclette
famose, le più recenti innovazioni del settore e le testimonianze di
celebri ciclisti. La
Pininfarina
Fuoriserie

la
bicicletta più bella del mondo

secondo il
Telegraph
– sarà esposta nella sezione dedicata allo sguardo sul futuro del
ciclismo.

Essere
inseriti nella mostra del Design Museum ci rende orgogliosi –
dichiara
il Presidente
Paolo
Pininfarina
.

La
bicicletta Pininfarina Fuoriserie è un progetto con evidente DNA
Pininfarina. Combina la nostra tradizione con soluzioni innovative, è
elegante ed esclusiva ma allo stesso tempo molto funzionale. In più,
è una Fuoriserie con un’anima eco-sostenibile”.

Con
un nome legato ad auto esclusive dalle alte performance, la
Pininfarina
Fuoriserie

viene prodotta in un’
edizione
limitata di 30 unità
,
in riferimento agli anni Trenta in cui è stata fondata Pininfarina.
La naturale vocazione alla realizzazione di vetture fuoriserie è
sempre stata presente in Pininfarina. Fu proprio grazie a questa
eccezionale capacità di interpretare i sogni dei suoi clienti
realizzando automobili uniche o in piccole serie che – negli anni ’30
e ’40 – la notorietà della Carrozzeria Pinin Farina crebbe
velocemente in Italia e all’estero. Ed è proprio alle auto
iconiche del primo dopoguerra che si ispira questo gioiello su due
ruote, perfetta combinazione tra il design

Pininfarina
e
l’esperienza e l’artigianalità di
43
Milano
.

Il
risultato è una forma elegante e pura, arricchita da un mix di
materiali classici e moderni. Il telaio è infatti composto da tubi
in acciaio cromato saldati a mano da artigiani esperti ed arricchito
da un rivestimento in radica di noce. I riferimenti alla tradizione
sono anche percepibili nel manubrio e nella sella, rivestiti con una
pelle The Bridge la cui ispirazione deriva dalla pelle intrecciata
utilizzata negli interni della
Lancia
Astura Bocca

del 1936, disegnata e prodotta da Pininfarina in soli 6 esemplari.

Molteplici
sono le innovazioni che fanno da controparte alla tradizione: il
sistema propulsivo Bike+, che ottimizza l’energia del ciclista
attraverso un motore elettrico miniaturizzato permettendo di
percorrere distanze maggiori; il sistema di illuminazione a led
basato su una nuovissima lampada ad alte prestazioni; il sistema
“connect the plug” per ricaricare i telefoni cellulari mediante
la dinamo. L’unicità della bicicletta è ulteriormente valorizzata
dalle borse realizzate su misura da The Bridge e dal logo Pininfarina
inciso sulle manopole dei freni.

La
Pininfarina Fuoriserie è disponibile su
store.pininfarina.com

Contatto:
Francesco Fiordelisi, Responsabile Comunicazione, tel.
011.9438105/email f.fiordelisi@pininfarina.it

Segui
Pininfarina su:

www.pininfarina.com
store.pininfarina.com

www.facebook.com/PininfarinaSpA
www.youtube.com/pininfarinaofficial


Student/Unemployed
£9.75


DESIGN
MUSEUM
,
SHAD THAMES, LONDON SE1 2YD

Orari:
10.00 -17.45 tutti i giorni. Ultimo ingresso: 17.15

Prezzi,
comprensivi di donazioni:

Adulti
£13.00

Studenti/Disoccupati
£9.75

Bambini,
6-15 anni £6.60

Bambini
sotto i 6 anni, gratis

Informazioni
T: 020 7940 8790 W: designmuseum.org

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More