Press "Enter" to skip to content

INIZIA LA TERZA EDIZIONE WIKICLASSICA.MO, CONCERTI SPIEGATI DAI MUSICISTI RIVOLTI AL GRANDE PUBBLICO – domenica 29 novembre 2015 alle 16

INIZIA LA TERZA EDIZIONE
WIKICLASSICA.MO, CONCERTI SPIEGATI DAI MUSICISTI RIVOLTI AL GRANDE
PUBBLICO

Wiki Rossini FGR_ufficiale_b

Si terrà domenica 29 novembre 2015
alle 16 il primo appuntamento di wikiclassica.mo con
l’Ensemble d’archi della Filarmonica Gioachino Rossini diretto da
Nicola Guerini.

La rassegna presenta,
per la sua terza edizione, un programma dedicato alla conoscenza,
alla divulgazione e all’ascolto della musica classica vissute dal
pubblico attraverso il racconto e la partecipazione attiva dei
musicisti. I programmi sono pensati come vivace stimolo all’ascolto,
affiancando all’esempio di brani noti e particolarmente accessibili
a ogni tipo di pubblico a curiosità e angoli meno frequentati del
repertorio. La scelta degli interpreti, che prima dell’esecuzione
illustrano il loro punto di vista sui brani e su come sono stati
costruiti e concepiti dal punto di vista della forma e dello stile,
vuole affiancare l’esperienza di musicisti affermati del panorama
nazionale all’entusiasmo di musicisti o formazioni giovani o di
recente costituzione.

La Filarmonica Gioachino Rossini ha
debuttato nel 2014 grazie all’impegno di affermati musicisti con
un’importante attività artistica internazionale. Collabora con
l’Ente Concerti di Pesaro, ha avviato una partnership pluriennale
con il progetto formativo La Bottega Peter Maag di Verona in
gemellaggio con Pesaro e ha registrato un cd con Juan Diego Flórez
con il quale, nel marzo 2016 è già in programma un concerto alla
Royal Albert Hall di Londra. Dal giugno 2015 ne è direttore
principale Donato Renzetti. Nel 2014 e 2015 l’orchestra ha tenuto
concerti per il Rossini Opera Festival dove, nell’edizione 2016,
sarà presente nel cartellone principale per l’esecuzione del Turco
in Italia
. Il 24 giugno 2016 sarà al Mozarteum di Salisburgo per
un importante concerto sinfonico. Il programma presentato a Modena
prevede brani per soli archi di stampo romantico fra i più godibili
del repertorio, dal notissimo Adagio di Samuel Barber a opere
di Astor Piazzolla, Puccini, Elgar, Respighi e Finzi.

Ai concerti si accede con posto unico a
dieci euro.

Mission News Theme by Compete Themes.