Camparino in Galleria saluta Expo Milano 2015 con l?ultimo party speakeasy

Camparino in Galleria saluta Expo Milano 2015 con l’ultimo party
speakeasy

Atmosfere anni ’30 e una selezione inedita di
cocktail i grandi protagonisti

Milano,
28 ottobre 2015

Camparino in Galleria, storico locale milanese che ha dato i natali
alla tradizione dell’aperitivo, si è trasformato per l’ultimo
appuntamento di questo 2015 in uno speakeasy bar. Atmosfere anni ’30,
una parola segreta per accedere al party e una cocktail list
appositamente studiata.

In
questo anno così speciale per Milano, Campari ha voluto creare
all’interno del locale che più lo rappresenta, uno scenario
inusuale, valorizzando, grazie al supporto della Campari Academy, il
ruolo sempre più strategico dei bartender. Il trend dello speakeasy
è sicuramente in ascesa: da qui traggono ispirazione i più grandi
mixologist internazionali creando nuovi drink arricchiti da formule
inedite, prodotti home made e accostamenti sempre più stravaganti.
Ciò che permane in questo trend sono proprio le basi dei cocktail,
rappresentate da prodotti classici ma versatili proprio come Campari.
Tra i grandi cocktail rivisitati e reinterpretati i classici
dell’aperitivo: Negroni, Americano, Campari Spritz e Campari
Orange, presentati e studiati in una veste nuova.

Un
divertente binomio che ha portato tutti gli avventori a ingegnarsi
per scoprire quale fosse la parola segreta che poteva dare un accesso
al party, ovviamente da un ingresso nascosto. Mentre al piano
inferiore Camparino in Galleria ha continuato la classica serata
infrasettimanale, al piano superiore una band jazz accompagnava la
serata dal sapore vintage. L’ambientazione storica del locale ha
contribuito a creare un’atmosfera incredibile, catapultando gli
ospiti in una dimensione senza tempo.

Ad
animare le quattro serate inedite del Camparino in Galleria sono
stati grandi bartender del panorama nazionale: nell’ordine Leonardo
Leuci e lo staff del Jerry Thomas di Roma, Flavio Angiolillo e Marco
Russo, fondatori dello speakeasy milanese 1930, lo staff del
milanesissimo Rita e infine i bartender dell’Octavius. Una serie di
accoppiate vincenti che hanno regalato ai fortunati avventori del
Camparino, che sono riusciti a scoprire il trick di ingresso al
locale, una serata magica sia in termini di miscelazioni uniche che
di atmosfera.

www.campari.com

www.campariacademy.it

https://www.facebook.com/Campari
http://www.camparigroup.com/it/brands/aperitifs/campari

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More