Torna Ballo Pubblico e le piazze diventano palcoscenico – Siena e Poggibonsi ospiteranno dal 18 al 20 settembre il festival di danza contemporanea in spazi urbani diretto da Francesca Lettieri

BALLO PUBBLICO 2015

Siena e Poggibonsi ospiteranno dal 18 al 20 settembre il
festival di danza contemporanea in spazi urbani diretto da Francesca Lettieri

Torna Ballo Pubblico e le piazze diventano
palcoscenico 

Nove appuntamenti tra spettacoli, performance ed
improvvisazioni ed un laboratorio per danzatori e coreografi. Informazioni sul
sito
www.ballopubblico.it 

Siena e Poggibonsi con le loro piazze ed i loro
spazi torneranno ad essere il palcoscenico del Festival Ballo Pubblico.
Comincerà infatti il 18 settembre la sesta edizione del festival internazionale
di danza contemporanea in spazi urbani diretto da Francesca Lettieri,
danzatrice e coreografa, con la compagnia Adarte realizzato con il patrocinio
del Comune di Siena, del Comune di Poggibonsi e dell’Università di Siena-Europe
Direct. Grandi nomi della danza metteranno in scena i loro spettacoli e
performance negli ambienti urbani delle due città: piazze, cortili, scalinate,
parchi ed un supermercato, queste le location scelte per l’edizione 2015.

“Quest’anno – spiega la direttrice del festival
Francesca Lettieri- torniamo in piazza per la sesta edizione del nostro
festival coinvolgendo danzatori da tutto il mondo e compagnie tra le più
interessanti del nostro panorama.  Aprire gli spazi pubblici ad una forma
espressiva come la danza contemporanea è l’utopia che ha mosso il progetto
Ballo Pubblico. L’incontro tra il linguaggio coreografico e la quotidianità delle
piazze e delle vie dei centri urbani è la scommessa che possiamo dire di aver
vinto.
Desiderio
e bellezza assoluta, fragilità e potenza del corpo incarnano nell’azione
coreografica impulsi primitivi e delicati stati dell’essere umano che nel
contesto urbano esprimono l’essenza più carnale e corporale dell’umanità. Il
corpo, imprescindibile testimone di bellezza e disperazione umana, diventa così
democratico messaggero di  speranza
”.

Il programma

Si comincia il 18 settembre a Poggibonsi,
quando alle 18 (replica 18,30) presso il negozio Coop del centro commerciale
Val d’Elsa in via Salceto, è prevista la performance “Pop star”, un progetto di
arte performativa sul luogo di lavoro nato da un laboratorio dedicato ai
dipendenti del negozio Coop che saranno i protagonisti dell’evento,
un’anteprima del festival.

Ballo Pubblico riprende quindi sabato 19
settembre a Siena dalle 17 presso il cortile del rettorato dell’Università di
Siena (via Banchi di sotto, 55) con “Soul Corpus”, azione danzata degli
studenti dell’Università di Siena curata da Francesca Lettieri ed ideata con
Europe Direct nell’ambito dell’Anno europeo per lo sviluppo 2015 (EYD). 
Si prosegue  in piazza San Giovanni con “Solo Impro”, interpretata da
Marta Bevilacqua (della compagnia Arearea) in collaborazione con l’Istituto
Musicale Superiore di Siena Rinaldo Franci. Poi in piazza del Duomo va in scena
“Svanisco” della compagnia Adarte con la coreografia di Francesca Lettieri con
Natasha Belsito, Luca Campanella, Francesca Lettieri e Vladimir Rodriguez.
Finale con la compagnia Lali Ayguadé (Spagna) che mette in scena “Incognito”
con Ines Massoni e Javier Auquer.

Domenica 20 settembre poi Ballo Pubblico torna
a Poggibonsi e comincia il programma di spettacoli alle 17 in un luogo inedito:
la Fonte delle fate, nel parco del Vallone, con “Made in Italy – Short
version”, composto da tre spettacoli: “Deep Trip/India” di Monica Casadei con
Samuel Moretti, Alessandra Pizza e Valeria Russo, “Home” di e con Virginia
Spallarossa e “Dafne_per una mitologia urbana” di e con Marta Bevilacqua. Alle
18 poi in piazza Nagy, nel centro della città, Adarte porta in scena “Svanisco”
di Francesca Lettieri ed alle 18,45 “Post-skriptum” di Francisco Cordova Azuela
della compagnia Physical Momentum Project con Hector Plaza e Francisco Lopez
Juan.

Il laboratorio

Sabato 19 e domenica 20 è poi in programma un
laboratorio diretto da Paola Vezzosi: “BP – Connection” dal titolo “Il gesto
virale – laboratorio sperimentale per danzatori e coreografi”, dalle 10,30 alle
13,30 al teatro Politeama di Poggibonsi. 

Attraverso un lavoro individuale e di gruppo
nel laboratorio sarà sperimentata la capacità del gesto di propagarsi nello
spazio, da un esecutore all’altro e dall’esecutore all’osservatore.
L’improvvisazione come strumento compositivo ricerca un gesto contaminante e
aperto alla contaminazione. Il costo del laboratorio è di 65 euro e le
iscrizioni sono aperte entro il 10 settembre (informazioni ed iscrizioni info@associazioneadarte.org). 

Il Festival Ballo Pubblico, Festival
Internazionale di Danza Contemporanea in Spazi Urbani, quest’anno è ospitato a
Siena nell’ambito della programmazione per Siena Capitale della cultura 2015
ideata dal Comune di Siena.

Il Festival, eccellenza della scena
contemporanea italiana e europea, è parte del network internazionale CQD e del
network Danza Urbana XL  che raccoglie in un progetto di collaborazione e
progettazione numerosi festivals italiani di rilevanza nazionale dedicati alla
danza contemporanea in spazi urbani : Danza Urbana-Bologna, Festival città
delle 100 scale PotenzaMatera, Interferenze-Teramo, Festival
Ammutinamenti-Ravenna, Rete Anticorpi XL.

Ballo Pubblico 2015 è realizzato con il
contributo ed il patrocinio del Comune di Siena e del Comune di Poggibonsi, il
sostegno di UNICOOP Firenze e con Università di Siena – progetto europeo Europe
Direct 2015 e Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario. Per
informazioni www.ballopubblico.it
o info@ballopubblico.it

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More