120 anni di cinema: il Western_dal 6 al 22 ottobre_MIC – Museo Interattivo del Cinema @cinetecamilano

MIC
MUSEO INTERATTIVO DEL CINEMA

Viale
Fulvio Testi 121, Milano

c’era una volta il west 1

120
ANNI DI CINEMA:

IL
WESTERN

Dal
6 al 22 ottobre 2015

Dal
6 al 22 ottobre 2015
,
presso il MIC –
MUSEO Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta,
all’interno delle celebrazioni dei 120 anni dall’inizio del
cinema
, una rassegna
tutta dedicata al genere del
WESTERN
.

Dopo
il documentario, il musical e il noir il MIC celebra i 120 anni di
cinema con una rassegna dedicata al genere Western.

Il
ciclo di film prevede la proiezione di western classici come il
capolavoro di John FordOmbre
Rosse
(J. Ford,
1939) eMezzogiorno
di fuoco
(F.
Zinneman, 1952), di western all’italiana comeC’era
una volta il west
(S. Leone, 1968),Django(S. Corbucci, 1966) eQuien
sabe?
(D.
Damiani, 1967) e di western “revisionati” comeDead
Man
(J. Jarmush,
1995) eQuel treno
per Yuma
(J.
Manigold, 2007).

Il
western infatti continua a essere un genere scelto da molti registi
contemporanei che ne recuperano i canoni tradizionali e li
rielaborano adattandoli anche alla contemporaneità come nel filmLe
tre sepolture
(T.L. Jones, 2005).

SCHEDE
DEI FILM E CALENDARIO

Martedì
6 ottobre

h
17.00Django(Sergio Corbucci, Italia, 1966, 97’ con Franco Nero e Josè Bodalo)

Django
è un cavaliere solitario, reduce dalla guerra di seccessione, dove
ha combattuto per i nordisti. Ora bazzica il confine tra Stati Uniti
e Messico portando con sè una bara e cercando vendetta: vuole
infatti scovare e uccidere l’uomo che ha trucidato sua moglie.


Giovedì
8 ottobre

h
17.00C’era una
volta il west
(Sergio Leone,Italia,
1968, 167’ conClaudia
Cardinale e Henry Fonda)

Morton,
magnate senza scrupoli, per impadronirsi di un terreno a cui è
interessato, prima fa uccidere il proprietario, McBain, quindi
assolda uno spietato sicario per togliere di mezzo la moglie di
McBain, che intralcia i suoi piani. Ma, in difesa della donna,
interviene un misterioso pistolero, detto Armonica, che ha dei conti
da regolare con Frank e che sarà aiutato dal pittoresco bandito
Cheyenne.

Venerdì
9 ottobre

h
15.00Ombre rosse(John Ford, USA, 1939, b/n, 99’ con John Wayne e John Carradine)

Intorno
al 1880 una diligenza parte con sette passeggeri da Tonto diretta a
Lordsburg, nel Nuovo Messico, attraverso un territorio occupato dagli
Apaches di Geronimo. Lungo il tragitto sale Ringo, ricercato per un
delitto che non ha commesso. Dovrà vedersela con i fratelli Plummer,
i veri responsabili del crimine di cui è accusato.

h
17.00Il “Grinta”(Henry Hathaway, USA, 1969, 130’ con John Wayne e Robert Duvall)

La
giovane Mattie Ross, rimasta orfana dopo l’omicidio di suo padre, si
allea con un anziano sceriffo, detto “El Grinta”, per
vendicarlo. Ai due si unisce il giovane agente governativo La Boeuf.
Raggiunti i banditi, scoppia uno scontro a fuoco nel quale La Boeuf
resta ucciso, mentre la ragazza, morsa da un serpente, verrà portata
in salvo dal “Grinta”.

h
19.15Mezzogiorno di
fuoco
(Fred
Zinnemann, USA, 1952, b/n, 85’ con Gary Cooper e Grace Kelly)

Lo
sceriffo Kane ha deciso di sposarsi e, nello stesso giorno, lasciare
il servizio. Ma ecco che si diffonde la notizia dell’arrivo di un
pericoloso criminale spedito dietro le sbarre da Kane anni prima.
Nonostante l’opposizione della futura moglie e la mancanza d’aiuto
dei concittadini, lo sceriffo decide di affrontare il fuorilegge.

Sabato
10 ottobre

h
16.00Johnny Guitar(Nicholas Ray, USA, 1954, 110’ con Joan Crawford e Sterling
Hayden)Un western
atipico, con protagoniste due donne, divise da un odio mortale: la
bella Vienna, proprietaria di saloon, e la perfida e invidiosa Emma,
agitatrice di folle. In aiuto di Vienna, come un angelo protettore,
riemerge dal passato una sua vecchia fiamma, Johnny “Guitar”
Logan, pistolero con la chitarra…

h
18.00Quien sabe?(Damiano Damiani, Italia, 1967, 120’ con Gian Maria Volonté e
Klaus Kinski)

Bill
Tates è incaricato dal governo messicano di liquidare Elias, capo
dei rivoluzionari. Per arrivare al suo obiettivo, si aggrega alla
banda dell’opportunista El Chuncho, che depreda convogli e caserme
dei governativi per rivendere armi e munizioni a Elias. Al quartier
generale rivoluzionario El Chuncho è però accusato di un crimine
orrendo e sta per essere giustiziato, ma Bill lo salva, ed Elias
rimane ucciso. Con in tasca la ricompensa, l’americano vorrebbe
portare l’amico negli Stati Uniti, ma questi ha un soprassalto di
orgoglio.

Domenica
11 ottobre

19.00
El topo(Alejandro Jodorowsky, Messico, 1971, 125’ con Alejandro
Jodorowsky e Jaqueline Luis)Un
povero villaggio messicano che deve sottostare alle prepotenze di
quattro feroci banditi. Ma poi interviene El topo (la talpa)
vendicatore solitario e misterioso che ancora una volta si rivelerà
“il più grande”.

Martedì
13 ottobre

h
15.00Tex e il
signore degli abissi
(Duccio Tessari, Italia, 1985, 95’ con Giuliano Gemma e Carlo
Mucari)Tex e i
suoi inseparabili amici Tiger e Carson devono fronteggiare, nella
prateria, un nemico misterioso dotato di una micidiale arma che
procura la morte istantanea, mummificando le vittime. E’ il Signore
degli Abissi, malvagio capo degli indiani yaquis che preparano una
rivolta contro i visi pallidi.

h
17.00Quel treno per
Yuma
(James Mangold,
USA, 2007, 117’ con Russell Crowe e Christian Bale)Arizona,
fine ‘800. Ben Wade, con la sua banda, ha seminato per anni il panico
lungo la linea ferroviaria. Quando Wade viene catturato, sorge la
necessità di trasferirlo a Yuma, dove avrà luogo il processo. A
scortare il bandito sarà Dan Evans, povero contadino offertosi
volontario per la pericolosa missione per guadagnare i soldi
necessari a mantenere la sua famiglia. Durante l’avventuroso viaggio,
Wade ed Evans impareranno a conoscersi e a rispettarsi fino
all’ultima sparatoria tra i sostenitori della legge e la banda di
Ben.

Mercoledì
14 ottobre

h
17.00Il mucchio
selvaggio
(Sam
Peckinpah, USA, 1969, 145’ con William Holden e Ernest
Borgnine)Anni
Dieci del ‘900: durante la rivoluzione messicana, un gruppo di
maturi fuorilegge, decisi a rimanere fuori dalla contesa, si mette
per denaro al servizio delle forze governative. Traditi e disgustati
dalla feroce arroganza del potere, in un estremo atto di eroismo
accetteranno di andare incontro alla morte pur di vendicarsi.

Venerdì
16 ottobre

h
15.00L’ultimo dei
Mohicani
(Michael
Mann, liberamente tratta dal romanzo omonimo di James Fenimore
Cooper, USA, 1992, 112’ con Daniel Day-Lewis e Madeleine Stowe)

Occhio
di Falco è un giovane bianco cresciuto nella tribù dei Mohicani, di
cui Chingachgook e suo figlio Uncas sono gli ultimi superstiti. Il
maggiore Heyward accompagna a Forte Henry Cora e Alice, figlie del
colonnello Munro. La loro guida è Magua, un Urone che si finge
fedele, ma è in realtà venduto ai Francesi.

h
17.15
Dead
Man

(Jim Jarmusch, USA, 1995, 120’ con Johnny Depp e Robert Mitchum)

Un
viaggio psichedelico attraverso il West sporco e malato di metà
‘800. L’ingenuo protagonista si trova a lottare per la propria
sopravvivenza, braccato da alcuni cacciatori di taglie, uno dei quali
vera e propria incarnazione del male.

Sabato
17 ottobre

h
16.00Le tre
sepolture
(Tommy Lee
Jones, USA/Francia, 2005, 121’ con Tommy Lee Jones e Barry
Pepper)Il
cadavere del contadino messicano Melquiades Estrada viene ritrovato
nel deserto, dove è stato sepolto dopo essere stato ucciso. Pete
Perkins, grande amico di Estrada, decide di condurre l’inchiesta per
scoprire il colpevole, visto che le autorità locali se ne
disinteressano.

h
18.15Notte senza
fine
(Raoul Walsh,
USA, 1947, b/n, 101’, v.o.sott.it. con Robert Mitchum e Teresa
Wright)Un western
atipico, in cui il protagonista Jeb vive tormentato da strani incubi
legati al proprio passato. Quando scopre che il padre aveva una
relazione clandestina con la madre della sua sorellastra e che per
questo è stato ucciso, in lui si scatena il desiderio di vendetta.

Domenica
18 ottobre

Sentieri
selvaggi
(John Ford,
USA, 1956, 119’ con John Wayne e Jeffrey Hunter)

Ethan
è un reduce sudista che ha visto il proprio fratello Aaron e la
cognata massacrati dagli indiani, che hanno rapito le due piccole
nipoti. Assieme al giovane Martin, figlio adottivo di Aaron, si mette
alla ricerca delle bambine e dopo anni ne ritrova una, Debbie, ormai
adolescente. Resosi conto che la ragazza è cresciuta come
un’indiana, il suo primo impulso è quello di ucciderla, ma non lo
farà.

Martedì
20 ottobre

h
17.00Quien sabe?(Damiano Damiani, Italia, 1967, 120’ con Gian Maria Volonté e
Klaus Kinski) Replica

Mercoledì
21 ottobre

h
15.00 Django(Sergio Corbucci, Italia, 1966, 97’ con Franco Nero e Josè Bodalo)
Replica

h
17.00Mezzogiorno di
fuoco
(Fred
Zinnemann, USA, 1952, b/n, 85’ con Gary Cooper e Grace Kelly)

Replica

Giovedì
22 ottobre

h
17.00 Ombre rosse(John Ford, USA, 1939, b/n, 99’ con John Wayne e John Carradine)
Replica

INFO

info@cinetecamilano.it

www.cinetecamilano.it

T
02 87242114

Cineteca
Milano @cinetecamilano

MODALITÀ
D’INGRESSO ALLE PROIEZIONI

Biglietto
d’ingresso intero: € 5,50

Ingresso
libero con Cinetessera

Biglietto
d’ingresso adulto + bambino: € 6,00

Uncategorized

Il mare più bello 2016

  LaGuida blu di Legambiente e Touring Club Italiano Domusde Maria, Pollica e Castiglione della Pescaia dominano la classifica Sardegnasuperstar con 5 località tra le migliori Molveno(Tn) si conferma ancora vincitrice della classifica dei laghi Lecinque vele premiano 19 località marine e 7 lacustri Oltrea un eccezionale e riconosciuto pregio naturalistico, possono vantareuna buona gestione […]

Read More
Uncategorized

11 Giugno 2016 GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE

foto mostra collettiva fotografica regata 2012 libro pica Alle 21.30 il live gratuito in piazza Municipio ad Amalfi. Corse speciali della Tra.vel.mar. per il concerto, da e per Salerno, Minori, Maiori In mattinata presso il Comune di Amalfi l’inaugurazione della collettiva fotografica con le immagini più belle dell’edizione 2012 e il gemellaggio tra le ANPAS […]

Read More
Uncategorized

Gli Europei con #Sisal e #SportItalia da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano

Gli Europei si giocano da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano Insieme a Sportitalia e tanta passione Milano, 10 giugno 2016 – Sisal Wincitye Sportitalia saranno insieme per tifare la nostra Nazionale nella prima grande sfida Belgio-Italia di lunedì 13 giugno. Lo spazio polifunzionale Sisal Wincity di Milano Diaz sarà, infatti, il palcoscenico di una […]

Read More