Press "Enter" to skip to content

Medaglia d’Oro a Cembra per il Muller Thurgau Ronch di Concilio

MEDAGLIA 
D’ORO  PER  IL

MÜLLER 
THURGAU  RÓNCH

DI 
CONCILIO

Rónch MÜLLER THURGAU

In
occasione della XXVIII Rassegna Vini Müller Thurgau di Cembra, appena
conclusasi, si è tenuto anche il Concorso Internazionale riservato ai migliori
Müller Thurgau italiani ed esteri. Fra le etichette che hanno conquistato il
podio, si segnala la medaglia d’oro ottenuta dal Müller Thurgau Rónch – Le
Selezioni, della trentina Concilio.

Questa
la scheda del vino:

·       Riferimenti storici: Rónch, un
nome di antiche origini riferito a località in Trentino in cui si praticava
un’agricoltura montana.

·       Denominazione: Trentino D.O.C.

·       Vitigno: All’incrocio realizzato
dal Dr. Müller nel Palatinato (e così chiamato con il suo nome) vengono
riservati terreni di origine morenica, situati su terrazzamenti ad altitudini
elevate (500-600 metri s.l.m.), dove le temperature estive non raggiungono
valori eccessivi e quelle notturne sono fresche, simili a quelle dell’ambiente
in cui è nato, la Renania.

·       Vinificazione e affinamento: È
opportuno far precedere la pressatura da una macerazione a freddo delle uve,
della durata di 8 – 10 ore, per consentire un parziale passaggio delle sostanze
aromatiche dalle bucce al mosto. Segue la classica fermentazione in bianco,
evitando quella malolattica che nuocerebbe alla ricchezza dell’aroma.

·       Dati analitici: Alcool 12,5%
vol., Acidità 6 g/l.

·       Dati sensoriali: Colore giallo
paglierino con riflessi verdi. Il profumo è ad ampio spettro aromatico, e
risaltano note di pesca, rosa moscata, salvia. Il gusto è armonico,
caratterizzato da una leggera vena acidula, che viene particolarmente
apprezzata se abbinata a piatti di pesce. Di media struttura, è fine ed
elegante.

·       Abbinamenti: Ottimo come
aperitivo, si può unire al pesce, in particolare al carpaccio di pesce spada e
ad altri piatti di pesce crudo, oppure ad antipasti a base di uova. Si serve
alla temperatura di 10 gradi e si consuma preferibilmente giovane.

Concilio
nacque nel 1860 a Mori, un piccolo borgo trentino della Vallagarina, poco
distante dal lago di Garda. Nel corso della sua storia, Concilio ha selezionato
le migliori aree vocate alla produzione viticola, situate nelle zone collinari
della città di Trento e della Vallagarina. Oggi l’Azienda è uno dei principali
produttori di vini trentini di qualità: dai caratteristici autoctoni agli
internazionali più prestigiosi. La Cantina non si trova più nel luogo
d’origine, a Mori, ma a Volano, a sud di Trento; immersa nel verde dei vigneti,
è dotata di tecnologie moderne, e dispone di un impianto di produzione
fotovoltaica che fornisce gran parte dell’energia necessaria alle lavorazioni.
Oltre che in Italia, Concilio distribuisce attualmente i suoi prodotti in oltre
20 Paesi del mondo, dall’Europa al Nordamerica, fino all’Asia e all’Oceania.

I
vini di Concilio sono distribuiti in Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori
di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail info@rinaldi.biz, www.rinaldi.biz). 

Luglio 2015.