ISEO JAZZ 2015 | ISEO, SAGRATO DELLA PIEVE DI SANT’ANDREA GIOVEDI’ 9 LUGLIO, ore 21

ISEO, SAGRATO DELLA PIEVE DI SANT’ANDREA
 GIOVEDI’  9 LUGLIO, ore 21
ISEO JAZZ 2015
LA CASA DEL JAZZ ITALIANO

NICOLA CAMINITI QUINTETTO
Nicola Caminiti (sax alto e soprano), Giacomo Tantillo (tromba), Sam Mortellaro (piano),
Carmelo Venuto (contrabbasso), Emanuele Primavera (batteria)
Miglior studente MessinaSea JAZZ Festival 2014
Progetto speciale del Festival

premio Top JAZZ della rivista Musica JAZZ a Franco D’Andrea

FRANCO D’ANDREA ELECTRIC TREE con Andrea Ayassot e DJ Rocca
Andrea Ayassot (sax alto), Franco D’Andrea (/pianoforte), DJ Rocca (elettronica)

Giovanissimo talento classe 1995, Nicola Caminiti ha già vinto il premio Randisi di Palermo ed è stato il miglior studente del MessinaSeaFestival 2014. Come avvenuto con i quattordicenni gemelli Cutello e, in passato, con Francesco Cafiso, Seby Burgio, Daniela Spalletta e Dino Rubino, ISEO ha un asse privilegiato con la regione italiana che, in assoluto, ha il maggior vivaio nazionale di artisti JAZZ. Grande talento, eccellenti qualità strumentali sono le doti di questi musicisti, di cui Caminiti rappresenta l’ultimo tassello. Al suo fianco, accanto a una ritmica esperta, altri due notevoli giovani musicisti: Giuseppe Tantillo, trombettista brillante e fantasioso, e il pianista Sam Mortellaro, vincitore del Premio Randisi 2015. Caminiti, Tantillo e Mortellaro saranno punti di forza anche dell’Orchestra Nazionale Giovani Talenti che, sabato 11, si esibirà al Sassabanek sotto la direzione di Paolo Damiani e al fianco di Enrico Rava.
Franco d’Andrea torna a ISEO per ricevere ancora una volta il Top JAZZ, il premio della critica della prestigiosa rivista Musica JAZZ (22Publishing editore), e lo fa presentando un nuovo progetto: Electric Tree, nato da un’idea del pianista di Merano in seguito ad un contest realizzato dalla trasmissione di Radio 2 Musical Box, in cui un suo brano è stato remixato da una serie di producer italiani. Tra i partecipanti, Luca Roccatagliati, aka DJ Rocca, è stato subito apprezzato da D’Andrea che ha deciso senza indugi di nominarlo vincitore. Il contest ha suscitato in D’Andrea l’idea di dare vita ad un nuovo progetto che coinvolgesse Rocca e Andrea “Ayace” Ayassot, suo importante partner da quasi vent’anni, musicista dal sound assolutamente originale. Con questo trio Franco d’Andrea, una delle grandi voci del pianismo europeo, trova una sua nuova e originale linea espressiva confrontandosi con un ambito che da alcuni anni sta trovando spazio anche nel JAZZ.  Andrea Ayassot ha guidato diverse formazioni, tra cui Joko Vocale Concorde (Premio Recanati della Canzone d’Autore’96), Qfwfq e il più recente quintetto Quilibrì. Con il quartetto di Franco d’Andrea, attivo dal 1996, ha partecipato a molte delle più importanti rassegne, suonando anche in Europa, Australia, Indonesia e partecipando a  numerose registrazioni. DJ e producer già alla fine degli anni ‘90 con il Maffia Soundsystem DJ di Reggio Emilia, Rocca è tra i primi divulgatori italiani delle sonorità breakbeat & drum and bass provenienti dalla scena del clubbing UK. Dal Maffia in poi ha costruito una carriera fatta di release per alcune tra le più autorevoli etichette dell’elettronica europea (tra le quali Sonar Kollektiv, Hospital e Crammed) con collaborazioni con artisti di primo piano a livello internazionale (Dimitri From Paris, Zed Bias, Jazzanova).

Ingresso libero
Per informazioni: 030 980600 – www.iseojazz.it
In caso di pioggia il concerto si terrà al Castello Oldofredi di ISEO

COMUNICATO STAMPA

ISEO, CASTELLO OLDOFREDI
VENERDI’ 10 LUGLIO, ore 21

ISEO JAZZ 2014
LA CASA DEL JAZZ ITALIANO

TESSAROLLO-TAUFIC DUO  
Luigi Tessarollo, Roberto Taufic (chitarre)

SUCCI-MAIORE DUO
Mingus World
Achille Succi (sax alto, clarinetto basso), Salvatore Maiore (contrabbasso)
Progetto speciale del Festival
ISEO, PIAZZA STATUTO
DOMENICA 12 LUGLIO, ore 21

SI CHIUDE LA XXIII EDIZIONE DI ISEO JAZZ – LA CASA DEL JAZZ ITALIANO

FRANCESCO BEARZATTI-CARLO MORENA QUARTETTO
Ravel, Satie, Strayhorn e dintorni
Francesco Bearzatti (sassofoni), Carlo Morena (pianoforte), Roberto Mattei (contrabbasso), Massimiliano Salina (batteria)
Progetto speciale del Festival

Premio ISEO a Emilio Soana
Premio ISEO a Pino Ninfa e Roberto Cifarelli

EMILIO SOANA QUINTETTO
Dizzy forever
Emilio Soana (tromba), Gabriele Comeglio (sassofoni), Mario Rusca (pianoforte), Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco(batteria)
Progetto speciale del Festival

La serata conclusiva della XXIII edizione di ISEO JAZZ presenta due progetti speciali e la consueta consegna dei Premi ISEO. Aprirà il quartetto uno dei nostri sassofonisti più apprezzati all’estero: Francesco Bearzatti, e un pianista di grande qualità ed esperienza quale Carlo Morena, che collaborano insieme da anni, per proporre un repertorio raffinatissimo, in cui il JAZZ guarda alla Francia del primo novecento e al grande braccio destro di Duke Ellington, Billy Strayhorn. Al grande alfiere del bebop, Dizzy Gillepsie, è dedicato il concerto del quintetto di Emilio Soana, riunione tra cinque formidabili musicisti italiani che si incontrano ogni settimana ai Civici Corsi di JAZZ di Milano, dove insegnano. L’occasione di questo progetto nasce dalla consegna del premio ISEO a Emilio Soana, uno dei trombettisti più completi della scena musicale italiana, oltre che artista e uomo che gode di una stima assoluta da parte di musicisti di ogni stile e generazione. Per vent’anni prima tromba dell’ormai disciolta orchestra ritmica della RAI di Milano, con cui ha collaborato con direttori di grande prestigio, ha suonato con Gerry Mulligan, Art Farmer, John Lewis, Slide Hampton e un numero impressionante di musicisti italiani ed europei. E’ una delle poche prime trombe in grado di essere anche un solista personale e creativo, come dimostra la sua carriera in seno a molteplici orchestre oltre a quella della RAI. Ha infatti partecipato all’avventura della “JAZZ Class Orchestra”, sostenuta negli anni ottanta dalla Regione Lombardia, e da un ventennio è prima tromba e solista della Civica JAZZ Band diretta da Enrico Intra, oltre a collaborare con la “Montecarlo Night Orchestra” di Nick the Nightfly e la big band “JAZZ Company” di Gabriele Comeglio. Emilio Soana è nato a Rivarolo Mantovano e sin da giovanissimo ha evidenziato un notevole interesse per la Musica e in particolare per la tromba. Su suggerimento di Gorni Kramer ha frequentato il Conservatorio di Parma partecipando ai corsi sperimentali di Musica d’insieme tenuti dal Maestro Claudio Abbado, diplomandosi nel 1961. I due premi ISEO “non musicisti” sono stati invece assegnati a due grandi e differenti fotografi: Roberto Cifarelli e Pino Ninfa. Il primo è da vent’anni un testimone attento della scena jazzistica, italiana in particolare, che ritrae con una rara capacità di cogliere l’istante. Il secondo si distingue per la vastità dei suoi interessi e per la sua attività (ormai rara) di “fotografo d’avventura” che gira il mondo e racconta storie in cui, nell’immagine fotografica, si evidenzia uno stretto rapporto con la visione pittorica.

In caso di pioggia il concerto si terrà all’ITC di via Paolo Sesto
Ingresso libero  –  Per informazioni: 030 980600 – www.iseojazz.it

 
ISEO JAZZ 2015
la casa del JAZZ italiano
XXIII edizione

ISEO JAZZ, da ventidue anni la casa del JAZZ italiano, presenta un programma che ancora una volta unisce le nuove realtà della nostra scena con grandi personalità di livello internazionale, quest’anno rappresentate simbolicamente soprattutto nell’incontro tra i migliori studenti dei Conservatori e delle Scuole pareggiate di JAZZ con la tromba di Enrico Rava e la direzione di Paolo Damiani. Poi, con la presenza di un quartetto dei Civici Corsi di JAZZ al Franciacorta Outlet Village (che entra nella rassegna da quest’anno), quindi di giovani di grande talento come i vincitori dei seminari di MessinaSeaJazz, e diversi musicisti emergenti si trovano anche nella Tankio Band North di Riccardo Fassi, che guarda con rinnovati arrangiamenti al mondo di Frank Zappa. Alle ultime generazioni di musicisti appartengono Dino Rubino e Massimiliano Rocchetta, mentre la varietà delle proposte è rappresentata dal nuovo trio di Franco D’Andrea, vincitore del Top JAZZ 2014,  dallo sguardo alla tradizione europea e americana del quartetto di Bearzatti e Morena, dal singolare duo sulla Musica di Mingus di Succi e Maiore e dall’incontro tra le chitarre di Tessarollo e Taufic. A Gillespie è dedicato il progetto di un musicista amatissimo e di grande valore come il trombettista Emilio Soana, premio ISEO 2015 alla carriera,  che  presenta un omaggio al grande maestro del bebop alla testa di un quintetto di autentiche all stars del JAZZ italiano.  Premio ISEO anche a due fotografi di altissimo livello quali Roberto Cifarelli e Pino Ninfa, mentre l’anteprima, che riunisce le due rassegne con cui ISEO è diventata una delle capitali musicali della Lombardia, è quest’anno all’insegna di un artista proteiforme quale George Gershwin, visto specularmente da Enrico Intra e Massimiliano Motterle e interpretato vocalmente da Joyce Yuille. Come sempre, nel suo insieme,  ISEO JAZZ propone il  frutto di un progetto originale e assolutamente unico.

ISEO,  30-5   Sagrato della Pieve di Sant’Andrea
Anteprima ISEO JAZZ e Onde Musicali
INTRA-MOTTERLE- JOYCE
Gershwiniana (Song e Preludi)
Massimiliano Motterle, Enrico Intra (pianoforti)
Joyce Yuille  (voce)
Progetto speciale dei Festival

Rodengo Saiano, 27-6   ore 18 Franciacorta Outlet Village
ISEO JAZZ e i Civici Corsi di JAZZ di Milano
OVERTONES
Con gli studenti dei Civici Corsi di JAZZ:
Andrès Pasinetti (flauto), Davide Cabiddu (tastiere), Stefano Genova (basso elettrico),
Davide Borgonovo (batteria)

Palazzolo sull’Oglio  5-7  Cortile del Palazzo Municipale ore 21
ROCKY TRIO
Massimiliano Rocchetta (pianoforte), Paolo Ghetti (contrabbasso), Stefano Paolini (batteria)
Presentazione del Cd Rocky Trio (Limen)

RICCARDO FASSI TANKIO BAND “NORTH SPECIAL EDITION”
Zappa
Marco Mariani, Guido Ognibene (trombe), Davide Albrici,  Andrea Andreoli (tromboni),                        Andrea Ciceri, Riccardo Luppi, Rudi Manzoli (sassofoni), Luca Gusella (vibrafono), Vito
Zeno (contrabbasso), Tony Arco (batteria), Luca Missiti (assistente alla direzione),
Riccardo Fassi (Direzione, pianoforte, tastiere)

ISEO, 9-7 Sagrato Pieve di Sant’Andrea ore 21
NICOLA CAMINITI QUINTETTO
Nicola Caminiti (sax alto e soprano), Giacomo Tantillo (tromba), Sam Mortellaro (piano),
Carmelo Venuto (contrabbasso), Emanuele Primavera (batteria)
Miglior studente MessinaSea JAZZ Festival 2014
Progetto speciale del Festival

premio Top JAZZ della rivista Musica JAZZ a Franco D’Andrea

FRANCO D’ANDREA TRIO con Andrea Ayassot e DJ Rocca
Andrea Ayassot (sax alto), Framco D’Andrea (/pianoforte), DJ Rocca(elettronica)

ISEO, 10-7 Castello Oldofredi ore 21
TESSAROLLO-TAUFIC DUO  
Luigi Tessarollo, Roberto Taufic (chitarre)

SUCCI-MAIORE DUO
Mingus World
Achille Succi (sax alto, clarinetto basso), Salvatore Maiore (contrabbasso)

ISEO,  11-7 Lido di Sassabanek ore 21
DINO RUBINO SOLO
Dino Rubino (pianoforte, tromba)

ENRICO RAVA e ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ GIOVANI TALENTI
diretta da PAOLO DAMIANI
Enrico Rava (tromba), orchestra dei giovani talenti dei Conservatori, di Siena JAZZ e dei Civici Corsi di JAZZ

ISEO, 12-7 Piazza Statuto o Garibaldi  ore 21
FRANCESCO BEARZATTI-CARLO MORENA QUARTETTO
Ravel, Satie, Strayhorn e dintorni
Francesco Bearzatti (sassofoni), Carlo Morena (pianoforte), Roberto Mattei (contrabbasso), Massimiliano Salina (batteria)
Progetto speciale del Festival

Premio ISEO a Emilio Soana
Premio ISEO a Pino Ninfa e Roberto Cifarelli

EMILIO SOANA QUINTETTO
Dizzy forever
Emilio Soana (tromba), Gabriele Comeglio (sassofoni), Mario Rusca (pianoforte), Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco(batteria)
Progetto speciale del Festival

Direzione Artistica: Maurizio Franco

Organizzazione: Musica Oggi & Sviluppo Turistico Lago d’ISEO-Sassabanek
Amplificazione  CDpMSoundservice di Massimiliano Capellini

Uncategorized

ESTATE 2016 A BOLZANO – SPORT, ENOGASTRONOMIA E DANZA

Bolzano,la porta delle Dolomiti ha in serbo per l’estate 2016 un riccocalendario di eventi per entusiasmare sportivi, amanti della cultura,della danza e della musica, senza dimenticare gli appassionati dienogastronomia. SüdtirolJazz Festival Alto Adige 24.6-3.7.2016 Hagià compiuto trent’anni il Jazzfestival Alto Adige, lamanifestazione musicale che porta artisti di fama internazionale aesibirsi sui diversi palchi altoatesini. Il […]

Read More
Uncategorized

SUENO LATINO CON MANOLO Y LOS GISPY

11 GIUGNO SI E’ SVOLTO NELLA CITTA’ DI SANTAMARINELLA ROMA IL CONCERTO SUENO LATINO CON MANOLO Y LOS GISPY.. NELLA LOCATION DEL BRUBA RISTORANTE, DELIZIANDO TUTTI CON IL REPERTORIO LATINO Unplugged , E CON GRANDI SUCCESSI COME MY WAY, VOLARE, HOTEL CLIFORNIA…. CANTATI ESCLUSIVAMENTE IN SPAGNOLO , MANOLO HA IMPRESSIONATO IL PUBBLICO PER LA SUA […]

Read More
Uncategorized

AVA LIVE 2016 ” Art Voice Academy | Teatro Accademico a Castelfranco – 14 giugno 2016

la classe di musical Art Voice Academy Un palcoscenico di tutto rispetto, quello delTeatro Accademico di Castelfranco Veneto, ospiteràmartedì 14 giugno alle ore 21.00,lo spettacolo di fine anno dell’associazione Art Voice Academy, nata nel 2003 da un’idea del Maestro Diego Basso. L’emozione si farà sentire, sia per i ragazzi che frequentano l’accademia già da qualche […]

Read More