Press "Enter" to skip to content

Fenalaar – Prosciutto d’agnello – Specialità culinaria dalla Norvegia #benordic

Fenalaar – Prosciutto d’agnello
Una nuova specialità culinaria dalla Norvegia dal gusto particolare è ora disponibile in Italia. Si
chiama Fenalaar (si pronuncia “Fenalor”) ed è un salume ricavato dalla carne d’agnello essiccata,
speziata e stagionata fino a ottenere un gusto sorprendentemente morbido e delicato. Il gusto
unico deriva dalla concomitanza di diversi fattori che influenzano positivamente il risultato finale.
I pastori norvegesi hanno piccoli greggi di pecore a causa del clima piuttosto rigido, dei
cambiamenti stagionali e dalla conformazione particolare del paesaggio che rendono complicata la
gestione degli animali. Il clima in Norvegia è uno dei più particolari al mondo: a un inverno rigido e
lungo stemperato dalla presenza della Corrente del Golfo, seguono una primavera e un’estate
particolarmente luminose con il sole di mezzanotte e lunghissime giornate.
Pecore e agnelli hanno da sempre pascolato liberamente tra le montagne norvegesi nei mesi
estivi. La vegetazione molto ricca di nutritivi grazie alla lunga esposizione alla luce del sole
favorisce una crescita rapida e in salute sia degli animali allevati sia della fauna selvatica. I migliori
agnelli sono destinati, nella stagione autunnale, alla produzione del Fenalaar qualità Premium.
Il lungo inverno norvegese ha determinato nel tempo lo sviluppo di tecniche sempre più raffinate
nella preservazione naturale del cibo. L’agnello essiccato e salato è una delle migliori prelibatezze
della tradizione culinaria norvegese. Ancora oggi in Norvegia il Fenalaar è considerato una
specialità che viene normalmente consumata in inverno, soprattutto nel periodo natalizio, spesso
accompagnata da panna acida e da pane nero.
Il Fenalaar ha un aspetto molto particolare, è un piccolo prosciutto che viene disossato quasi
completamente per facilitarne l’affettatura. La carne è leggermente speziata con pepe per una
migliore esperienza gustativa. Ha una salatura massima del 7%. E’ consigliato servirlo in fette sottili
accompagnate da un vino di qualità. Certamente il gusto morbido e intenso del Fenalaar vi
sorprenderà positivamente.
La produzione è una combinazione di sapiente capacità artigianale e applicazione di moderne
tecnologie che consente un controllo estremamente rigido della qualità lungo tutta la filiera di
produzione.
Il Fenalaar è ora disponibile in Italia attraverso selezionati distributori e già presente in menu di
ristoranti di alto livello.