Marchesi testimonial della disostruzione e rianimazione cardiopolmonare

Una
battaglia operativa iniziata da La Madia Travelfood che trova ampi consensi

Carlo Cracco osserva le esrcitazioni

Il
soffocamento derivato dall’ingestione di corpi estranei è una delle principali
cause di morte nei bambini di età compresa tra 0 e 3 anni ed è comune anche in
età più avanzata, fino a 14 anni. Dieci secondi in certi casi valgono anni:
sono la vita. Il maître, il cuoco, il cameriere, la mamma, la nonna, la maestra
che sanno cosa fare in caso di pericolo, possono fermare il tempo con un
intervento appropriato e consentire ai soccorsi avanzati di fare la differenza.
Anche nei giorni scorsi, l’8 marzo si è registrata la morte di un bambino
soffocato  da una caramella; nel 2014 una
bambina di tre anni è morta per un chicco d’uva; a distanza di pochi mesi tra
loro due bambini di meno di tre anni sono deceduti a causa di una polpetta e di
un wurstel in due ristoranti di due grandi centri commerciali: nessuno li ha
saputi aiutare in mezzo a tanta gente. Ogni anno in Italia ci sono 50 famiglie
distrutte da tragedie simili a queste: 50 bambini perdono la vita per
soffocamento da corpo estraneo (il 27 % dei decessi accidentali – dati 2007 SIP
Societa’ Italiana di Pediatria) non solo per il “corpo estraneo” che hanno ingerito
accidentalmente (palline di gomma, prosciutto crudo, insalata, polpette,
caramelle gommose, giochi etc…), ma soprattutto perche’ chi li assiste nei
primi drammatici momenti di solito NON è “formato“ a praticare le semplici
manovre di primo soccorso, con le conseguenze che purtroppo conosciamo. Ecco il
motivo per il quale La Madia Travelfood con Elsa Mazzolini
direttore responsabile e Maria Chiara Zucchi Caporedattore saranno
presenti all’incontro organizzato per il 18 Marzo 2015 presso l’Accademia Marchesi
di Gualtiero Marchesi a Milano, dove avrà luogo il primo corso di
disostruzione e rianimazione cardiopolmonare, diretto da Marco Squicciarini e
certificato dal centro di formazione “Salvagente Monza- Salvamento
Academy” con il Presidente Mirko Damasco.

Gualtiero
Marchesi ha deciso di diventare il testimonial, del progetto “SicurezzAtavola”
per sensibilizzare sulle morti da ostruzione da cibo, specialmente nei
bambini,
condividendo in pieno, un problema già affrontato dalla Mazzolini
e dalla Zucchi  con la loro campagna
intrapresa al Parco Galvanina di Rimini, lo scorso settembre, nel corso del 14°
Festival dell Cucina Italiana, dove come prima rivista decisero di impegnarisi
su questo importantissimo e grave problema della mancata capacità di saper intervenire
in situazioni di soffocamento facendo presenziare all’evento medici
specializzati sulla problematica che diedero dimostrazioni coinvolgendo
pubblico e personaggi vip invitati. Iniziò così il progetto
“SICUREZZATAVOLA”con La Madia Travelfood, la rivista che da 30 anni
si rivolge al settore della ristorazione, e il Dottor Marco Squicciarini,
medico esperto in  tecniche di
rianimazione cardio-polmonare pediatrica, volto alla formazione della
ristorazione sulla “SicurezzAtavola”.

I
ristoranti e i luoghi pubblici di somministrazione degli alimenti possono
essere scenario di gravi problemi legati al soffocamento per ostruzione da
cibo.

Per
questo, per primi in Italia, direttore e condirettore de La Madia,
affermatissima rivista nel nostro Paese ed all’estero, unica rivista di settore
distribuita alla ristorazione dell Gran Bretagna, hanno scelto di
sensibilizzare il settore professionale e di creare una formazione mirata,
affinché cuochi, camerieri, gestori di mense, baristi siano in grado di
intervenire tempestivamente e con competenza, cambiando la sorte di tante
famiglie.

Il
18 Marzo 2015 presso l’Accademia Marchesi di Gualtiero Marchesi a Milano, dove
avrà luogo il primo corso di disostruzione e rianimazione cardiopolmonare, il
Maestro Gualtiero Marchesi che ha sposato il progetto SicurezzAtavola sarà il
primo a formarsi, insieme a tutto il personale di sala del Ritorante Il
Marchesino, e offrirà la possibilità ad altri chef stellati italiani di
partecipare al corso sul come intervenire adeguatamente. Hanno infatti già
aderito Christian Angiolin, della Locanda Cipriani di Venzia, Giuseppe
Aversa
del Ristorante il Buco di Sorrento, Vincenzo Guarino del
ristorante L’Accanto di Vico Equense, Maurizio Urso e Christian de Simone del
ristorante La Terrazza sul Mare di Ortigia, Cristina Lunardini, noto
volto di Alice Tv, …

Giuseppe
De Girolamo

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More