Paolo Griffa vince la finale italiana del talent S.Pellegrino Young Chef@elisa_magenta

Paolo
Griffa – chef del Piccolo Lago a Verbania

è il
vincitore della selezione italiana del S.Pellegrino Young Chef
2015
               

                                 
                                                                 

IdentitaGoloseSPellegrinoYoungChef15_Antepr_015

Questa mattina
Identità Golose si è svolta la finale italiana del S.Pellegrino
Youngh Chef 2015
, talent
internazionale ideato da S.Pellegrino con l’obiettivo di valorizzare i migliori
giovani chef di tutto il mondo. Paolo Griffa, chef del
ristorante Piccolo Lago a Verbania, ha convinto la giuria composta da: Cristina
Bowerman
 (Glass
Hostaria
), Moreno
Cedroni
 (Madonnina
del Pescatore
), Enrico
Cerea
 (Da
Vittorio
), Carlo
Cracco
 (Cracco
Ristorante
), Ernesto
Iaccarino
 (Don Alfonso
1890
) e Davide
Oldani
 (D’O) con il suo piatto Trippa e foie gas. Sarà dunque il ventitreenne Paolo Griffa, vincitore
di questa giornata, a rappresentare l’Italia alla
finalissima internazionale che si terrà a giugno durante Expo Milano 2015. È
stata una bellissima gara, e la giuria ha tenuto a sottolineare l’alto livello
di tutti i piatti assaggiati. Ecco i nomi di tutti i concorrenti che hanno
partecipato alla finale: 

  • LUCA
    ABBRUZZINO 
    – chef Antonio Abbruzzino – Alta cucina locale,
    Catanzaro
  • COSIMO
    BUNICELLI 
    – chef Agrigourmet Intatto, Calice al
    Cornoviglio
  • DOMENICO
    CAPOGROSSO 
    – chef Good for Good, Andria
  • GABRIELE
    MARIA CASTELLANZA 
    – chef Ristorante Marcelin, Montà
  • PHILIPP
    FALLMERAYER 
    – sous chef St. Hubertus Rosa Alpina, San Cassiano
  • FRANCESCA
    PRISCILLA FUCCI 
    – chef Ristorante Moma, Roma
  • PAOLO
    GRIFFA 
    – chef Piccolo Lago, Verbania
  • MATTEO
    MONFRINOTTI 
    – chef Acquamatta, Semiana
  • SIMONE
    NEBBIA 
    – sous chef S’apposentu di Casa Puddu, Siddi
  • NIKITA
    SERGEEV 
    – chef Ristorante L’Arcade, Porto San
    Giorgio

A questo link è possible scaricare un po’ di foto del
vincitore scattate sia nella giornata di domenica, in cui ha fatto assaggiare il
proprio piatto al pubblico, sia durante la finale di oggi. Credits Benedetta
Pitscheider http://we.tl/j3jhWHn25g

Per i video delle due giornate passate in compagnia dei
dieci finalisti a Identità Golose:

http://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/s-pellegrino-young-chef-2015-video-primo-giorno/ 

http://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/s-pellegrino-young-chef-2015-video-secondo-giorno/


Elisa
Pella
MAGENTAbureau – ufficio
stampa

TW @elisa_magenta 

 

Paolo Griffa – chef del Piccolo Lago a Verbania

è il
vincitore della selezione italiana del S.Pellegrino Young Chef
2015                                                                                                                  

Questa mattina a Identità Golose si è svolta la finale italiana del
S.Pellegrino Youngh Chef 2015, talent internazionale ideato da S.Pellegrino con
l’obiettivo di valorizzare i migliori giovani chef di tutto il mondo. Paolo
Griffa, chef del ristorante Piccolo Lago a Verbania, ha convinto la giuria
composta da: Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Moreno Cedroni (Madonnina del
Pescatore), Enrico Cerea (Da Vittorio), Carlo Cracco (Cracco Ristorante),
Ernesto Iaccarino (Don Alfonso 1890) e Davide Oldani (D’O) con il suo piatto
Trippa e foie gas. Sarà dunque il ventitreenne Paolo Griffa, vincitore di questa
giornata, a rappresentare l’Italia alla finalissima internazionale che si terrà
a giugno durante Expo Milano 2015. È stata una bellissima gara, e la giuria ha
tenuto a sottolineare l’alto livello di tutti i piatti assaggiati. Ecco i nomi
di tutti i concorrenti che hanno partecipato alla finale:

LUCA
ABBRUZZINO – chef Antonio Abbruzzino – Alta cucina locale, Catanzaro
COSIMO
BUNICELLI – chef Agrigourmet Intatto, Calice al Cornoviglio
DOMENICO
CAPOGROSSO – chef Good for Good, Andria
GABRIELE MARIA CASTELLANZA – chef
Ristorante Marcelin, Montà
PHILIPP FALLMERAYER – sous chef St. Hubertus Rosa
Alpina, San Cassiano
FRANCESCA PRISCILLA FUCCI – chef Ristorante Moma,
Roma
PAOLO GRIFFA – chef Piccolo Lago, Verbania
MATTEO MONFRINOTTI – chef
Acquamatta, Semiana
SIMONE NEBBIA – sous chef S’apposentu di Casa Puddu,
Siddi
NIKITA SERGEEV – chef Ristorante L’Arcade, Porto San Giorgio

Per i video delle due giornate passate in
compagnia dei dieci finalisti a Identità
Golose:
http://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/s-pellegrino-young-chef-2015-video-primo-giorno/

http://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/s-pellegrino-young-chef-2015-video-secondo-giorno/

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More