Press "Enter" to skip to content

IL FUTURO DELLO SCI DI FONDO AZZURRO IN GARA A #PRAGELATO

PRAGELATO – Prima giornata di gare per il Campionato Italiano Ragazzi di Sci di Fondo, prova unica in programma a Pragelato dal 27 febbraio al 1° marzo. Venerdì 27 febbraio lo Stadio Olimpico del Fondo, in frazione Plan, ha ospitato le prove della Gimkana  Sprint Maschile e Femminile a

MATILDE GROSS VINCITRICE NELLA CATEGORIA FEMMINILE

Tecnica Libera.  Al via 242 ragazzi in rappresentanza di Sci Club di tutta Italia. Alle 9.30 ha preso il via la prova di Gimkana, una gara altamente spettacolare.  Un mix di velocità e destrezza nella conduzione degli sci superando ostacoli come salti, slalom, scalini e tratti da percorrere in retro marcia. Una lotta contro il cronometro che ha dettato i giochi per la finale con la composizione delle batterie da 6 concorrenti che successivamente si sono sfidati nella prova Sprint.

La batteria con all’interno i sei atleti più veloci nella Gimkana,  ovvero gli unici a potersi giocare una medaglia tricolore, è partita per ultima. In campo maschile c’è stata grande bagarre  tra i finalisti Luca Sclisizzo, Matteo Bossi Vighezzi, Matteo Ferrari,  Denis Muscarà, Francesco Vigna, Stefano Canavese.  La medaglia d’oro è andata a Matteo Ferrari (Comitato Trentino/Us Dolomitica), argento per Dennis Muscarà (Comitato Valle D’Aosta/U Brusson), bronzo per Francesco Vigna (Comitato AOC/Entraque Alpi Marittime).  In campo femminile le finaliste sono state: Anna Tazzioli, Matilde Goss, Caterina Dibucci, Gaia Brunetto, Anna Pradel, Alessia Andreolli. Al termine di una batteria finale entusiasmate la medaglia d’oro se l’è aggiudicata Matilde Goss (Comitato Trentino/Lavazè Varena). Quella d’argento è stata conquistata da Caterina Dibucci (Comitato Molisano/Capracotta)  mentre lo sprint per il bronzo si è concluso a favore di Anna Tazzioli (Comitato Appennino Emiliano/Olimpic Lama).

Sabato 28 febbraio è in programma la gara Individuale di Tecnica Classica, sulla distanza di 4 km per la femminile e 5 km per la maschile, con partenza alle ore 9.30 dal Centro Olimpico del Fondo a Pragelato. Nel pomeriggio alle ore 17.00 si terrà la sfilata lungo le vie di Pragelato delle delegazioni partecipanti all’edizione 2015 del Campionato Italiano Ragazzi. A seguire, dalle 18.30 le premiazioni a Casa Pragelato.

Domenica gran finale con la Staffetta 3,3 km x 4 mista maschile e femminile e mista Tecnica Classica/Libera. Anche in questo caso il via verrà dato alle ore 9.30. La manifestazione si chiuderà domenica alle ore 13.00 con le premiazioni della gara ed un arrivederci a Pragelato, culla dello sci di fondo, tornata per tre giorni ad ospitare un grande evento giovanile. “Vorrei ringraziare fin d’ora – ha detto Dante Roggia, direttore di gara dello Sci Club Sestriere, società organizzatrice dell’evento – oltre al Comune di Pragelato e la Pragefondoe20 anche tutti i volontari olimpici che avevano prestato la loro opera durante i Giochi di Torino 2006 presso i trampolini e che adesso sono venuti in massa a sostenere lo sci di fondo. Un grazie anche ai genitori dei ragazzi dello Sci Club Sestriere che si sono adoperati come volontari sul percorso ed anche ai Maestri della Scuola di Sci Nordico di Pragelato”.

Intanto sempre domenica 1° marzo a Pragelato si terrà la terza edizione della Ciaspolata degli Escartons, camminata non competitiva con le racchette da neve, particolarmente adatta per famiglie e sportivi amanti della natura ed anche ai fedeli amici a quattro zampe. La partenza è prevista alle ore 10.00 dal Villaggio Kinka in Frazione La Ruà.  

Per restare costantemente informati sugli eventi a Pragelato:  www.pragelatoturismo.it      

Mission News Theme by Compete Themes.