Esce il nuovo singolo/video di ILARIA GRAZIANO & FRANCESCO FORNI – brano inserito nella colonna sonora del film “Un fidanzato per mia moglie” di Davide Marengo‏

M’BARKA BEN TALEB

DA OGGI IN RADIO IL BRANO

M’Barka_Photo by Eugenio Blasio

JE T’AIME MOI NON PLUS

IL NUOVO ALBUM “PASSION FRUITS” IN USCITA A GIUGNO

Da oggi, martedì 29 aprile, è in rotazione radiofonica il brano “JE T’AIME MOI NON PLUS, un’inedita
versione etnofunk del brano di Serge Gainsbourg, interpretata dalla
cantante e attrice tunisino-napoletana M’BARKA BEN TALEB. Il brano
, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming, anticipa l’uscita del nuovo album “PASSION FRUITS”, prevista
a giugno, sempre su etichetta Full Heads, prodotto da Jerry de
Concilio, per la produzione esecutiva di Michele J. Romano.

Il brano “Je t’aime moi non plus” è stato reinterpretato musicalmente dalla giovane e inedita coppia composta dal deejay Tonico 70 e il violoncellista Arcangelo Michele Caso,
che regalano alla voce sensuale di M’Barka Ben Taleb un groove
originale, caratterizzato da fischi, percussioni, un violoncello e un
organo Hammond. Il brano, registrato nello studio Little Green House da Salvio Vassallo, che ne firma anche il missaggio, vede inoltre la partecipazione di Ernesto Vitolo alle tastiere, di Emiddio Ausiello alle percussioni e di Bruno Sacchi alla voce maschile.

«Il
mio cammino di artista continua cambiando suono, unendo il profumo del
Maghreb ad una canzone simbolo di un’epoca, di una creatività
trasgressiva, di liberazione
– racconta M’Barka Ben Taleb – “Je t’aime noi non plus” è un assaggio di un disco internazionale, cosmopolita, fatto di incontri tra suoni e culture».

L’album “Passion fruits” conterrà anche le versioni remix inedite di “Luna rossa” e “I’m a fool to want you”, i due brani cantati da M’Barka Ben Taleb nel film “Gigolò per caso” di John Turturro, uscito nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 17 aprile, dove l’artista interpreta Mimou, ex fidanzata del protagonista, sul set al fianco di Woody Allen, Sharon Stone, John Turturro, Sofia Vergara e Vanessa Paradis.

M’Barka
Ben Taleb è un’artista trasversale che canta, suona e balla, fondendo
senza censure più patrie, più tradizioni e più culture e traducendo così
in arte il suo stile di vita.

Definita
dalla stampa “la leonessa maghrebina” e “la risposta arabo-partenopea a
Grace Jones”, ha iniziato la sua carriera come vocalist di Tony
Esposito e di Eugenio Bennato, ma le sue collaborazioni con grandi
musicisti e cantautori italiani spaziano da James Senese a Enzo
Gragnaniello, da Franco Del Prete a Gigi Finizio e tanti altri. M’Barka
Ben Taleb, dopo il suo progetto discografico “Alto Calore” (2005), entra nel mondo del cinema grazie a John Turturro che la vuole tra i protagonisti di “Passione”, film di culto del 2010 presentato alla Mostra di Venezia in cui la Ben Taleb traduce in arabo “’O sole mio” e “Nun te scurdà” e partecipa alla catarsi di “Tammurriata nera”. Dal film nasce l’idea dello spettacolo “Passione tour
(2012), premiato dal folk festival di Loano, che porta M’Barka ad
esibirsi sui palchi di tutta Italia al fianco di James Senese, Raiz,
Fausto Mesolella e tanti altri, mescolando voce, musica e cultura.

www.facebook.com/bentalebofficial?sk=wall

Milano,  29 aprile 2014

M’BARKABENTALEB

Biografia

M’Barka
Ben Taleb è un’artista italo-tunisina riconosciuta come voce autorevole del
panorama musicale napoletano e definita dalla stampa “la leonessa maghrebina” e
“la risposta arabo-partenopea a Grace Jones”.

Inizia
la sua carriera come vocalist di Tony Esposito e di Eugenio Bennato,
conquistando rapidamente la stima e l’amicizia di molti artisti colpiti dal suo
stile “meticcio”, che fonde senza censure diverse patrie, tradizioni e culture.

Da
questi incontri nascono proficue collaborazioni con grandi musicisti e
cantautori italiani come James Senese, Enzo Gragnaniello, Franco Del Prete e
tanti altri. Tra questi anche Gigi Finizio con cui M’Barka duetta nel suo primo
album, “Alto Calore” (2005), un inno
all’acqua, elemento fondamentale e 
prezioso, per il suo popolo ancor più che per la satolla società
occidentale.

Segue
il progetto “Al Arabia” con cui ritorna ai suoni delle sue origini
grazie anche alla collaborazione con Abdullah Chhhadeh, virtuoso siriano di
fama internazionale che suona lo strumento tipico della musica araba, il qanun.

M’Barka
Ben Taleb viene scelta da John Turturro per interpretare una delle protagoniste
di “Passione”, film di
culto del 2010 presentato alla Mostra di Venezia in cui M’Barka traduce in arabo
’O sole mio” e “Nun te scurdà” e partecipa alla catarsi di “Tammurriata
nera
”.

Dal
film nasce l’idea dello spettacolo “Passione tour” (2012), premiato dal
folk festival di Loano e registrato live su doppio cd, che porta M’Barka ad
esibirsi sui palchi di tutta Italia al fianco di James Senese, Raiz, Fausto
Mesolella, Peppe Barra, Pietra Montecorvino, la portoghese Misia, gli
Spakkaneapolis 55 e Gennaro Cosmo Parlato, mescolando voci, musiche e culture.

Torna
a lavorare sul set con John Turturro nel film “Fading Gigolo” (2013), attualmente nelle sale cinematografiche
italiane con il titolo “Gigolò per
caso
”, con Woody Allen, Sharon Stone, John Turturro, Sofia
Vergara e Vanessa Paradis. Nel film M’Barka interpreta l’ ex
fidanzata del protagonista e canta i brani “Luna rossa” e “I’m a fool
to want you
”, inclusi in un’inedita versione remix nel nuovo album “Passion
fruits
”, in uscita a giugno 2014.

 

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More