Press "Enter" to skip to content

Mostra dedicata a “Chanel: la leggenda” al Gemeentemuseum de L’Aia – Dal 12 ottobre 2013 al 2 febbraio 2014

http://www.gemeentemuseum.nl/en

 http://www.holland.com

Dal 12 ottobre 2013 al 2 febbraio 2014, la straordinaria
vita di Coco Chanel sarà protagonista al Gemeentemuseum de L’Aia, con la
mostra “Chanel: la leggenda” che vede esposti disegni, capi e accessori
realizzati dalla stilista francese, ormai un mito nel panorama della
moda internazionale.

L’avventurosa vita di Coco Chanel,
con il suo percorso “dalle stalle alle stelle”, stuzzica da generazioni
la fantasia di molti. Chanel è da sempre sinonimo di stile, libertà e
movimento ma anche di design classici, tubini neri e clienti famosi.

“Chanel:
la leggenda” racconta l’affascinante storia di Coco Chanel e della sua
famosa casa di moda. In mostra troveremo diversi disegni originali degli
anni ’20 e ’30 realizzati dalla stilista, cappotti anni ’60 e creazioni
ideate appositamente per personalità quali Marlene Dietrich, Romy
Schneider e Sua Maestà la Regina Paola del Belgio.

Oltre
ai capi originali, la mostra vede esposti anche numerosi accessori e
una speciale selezione della collezione “Costume Jewellery” Chanel,
scintillante e variopinta, esempio della vera eleganza firmata Chanel.
Inoltre, un flacone originale di Chanel N°5 colpisce per la sua
eternità: si tratta infatti del profumo da donna più venduto al mondo e
amato anche da icone come Marilyn Monroe che dichiarò: “Cosa indosso a
letto? Chanel N°5, ovviamente”.

Lo stile Chanel è fra i
più copiati al mondo: l’ambitissima borsa “2.55” è ancora oggi uno dei
modelli più imitati in circolazione. La stessa Coco Chanel ne era
lusingata: quante più donne vestivano “à la Chanel” tanto più era
felice. Il suo commento sul “tubino nero” di Yves Saint Laurent non
lascò spazio ad illazioni: “Saint Laurent ha un gusto eccellente. Quanto
più mi copia, tanto più dimostra di avere classe.”

“Chanel:
la leggenda”, accanto a molti disegni originali, espone anche copie
ispirate all’opera di Chanel, realizzate ad esempio dall’atelier de
L’Aia C.H. Kühne & ZN e una panoramica di “Little Black Dresses” tra
gli altri di C&A Brenninkmeyer, Max Heymans e Yves Saint Laurent.

http://www.gemeentemuseum.nl/en

 http://www.holland.com