Press "Enter" to skip to content

La riminese Elena Borghesi vince la Saint-Maurienne, la corsa podistica nella città gemella di Saint-Maur-des-Fosses

La riminese Elena Borghesi vince la Saint-Maurienne, la
corsa podistica nella città gemella di
Saint-Maur-des-Fosses

Elena Borghesi in centro

Per il terzo anno gli atleti riminesi
hanno preso parte alla “Saint-Maurienne”, la corsa podistica di 10 km che si
disputa a Saint-Maur-des-Fossès, la città francese gemellata dal 1967 con
Rimini, e che dal 2009 ha messo in piedi questo importante appuntamento
sportivo, che si disputa lungo la valle del fiume Marne, e che si conclude nello
stadio di Saint-Maur.

450 i partecipanti totali, fra quelli
che hanno preso parte alla corsa a piedi, le famiglie che hanno preso il via
della “bike and run” e gli specialisti del nordic
walking.

E’ stata la riminese Elena Borghesi,
giunta al traguardo 21^ assoluta e capace di aggiudicarsi la gara femminile in
38’36” con largo margine, ben due minuti, sulla seconda classificata,
lasciandosi alle spalle fra l’altro tutti gli altri concorrenti maschi dei
diversi gemellaggi.

La portacolori dell’Atletica Libertas
Rimini ha confermato l’ottimo stato di forma che, alla soglia dei 30 anni (li
compirà il 22 ottobre) ha in questa stagione migliorato nettamente i primati
personali delle gare in pista dai 1000 ai 5000 metri, approdando ad una nuova
giovinezza atletica che le ha fatto fare un salto di qualità che la pone fra le
migliori mezzofondiste italiane.

A Saint-Maur Elena si è portata al
via già conoscendo l’impegnativo tracciato ricco di saliscendi (corse qui anche
nel 2011 quando si aggiudicò la gara maschile il fratello Gianluca) decisa a
portare a casa una vittoria che due anni fa fu solo di
categoria.

Nettamente al comando già dalle prime
battute, ha potuto controllare agevolmente la prima piazza, giungendo all’arrivo
con un “crono” migliore di ben due minuti rispetto a quello che colse nel 2011,
ed un secondo al di sotto di quello siglato dalla vincitrice dell’anno
scorso.

Molto brava anche Marina Pazzaglini,
l’altra riminese al via in rappresentanza del gemellaggio con il Comune di
Rimini: la podista del Golden Club Rimini si è piazzata al sesto posto in campo
femminile, terza della sua categoria, facendo segnare al traguardo il tempo di
45’07”, che rappresenta il suo miglior “crono” su questa
distanza.

Mission News Theme by Compete Themes.