Amman: dieci volte souq

Amman: dieci volte souq

A spasso per i più bei souq della capitale giordana:

ecco i suggerimenti su dove e cosa cercare per mercatini ad
Amman


(Agosto 2013)

A passeggio per una
Amman in pieno fermento creativo, curiosi di sapere dove sbizzarrirvi in
originali acquisti? Vintage mediorientale, spezie, casalinghi oggetti cheap e
divertenti, ma anche inattese e preziose scoperte dal gusto antico e locale.

Date un’occhiata a questa lista di mercatini, i cosiddetti ‘souq’ che vi
invitiamo a scovare per le vie di
Al-Balad, anche conosciuta come la zona di
Downtown. Non vi forniremo indirizzi, per non farvi perdere il gusto della
caccia al tesoro, o in questo caso, al buon affare.

Souq Mango –Se per qualche curiosa ragione vi doveste trovare a
cercare un abito da sposa in Giordania, fate un salto qui. Da oltre 60 anni le
future signore di Amman seguono la tradizione di recarsi in questo souq dove
possono acquistare tessuti o abiti preconfezionati e tutti gli accessori necessari
al proprio matrimonio. Anziché girare all’infinito e perdersi per la città, non
più comodo trovare tutto in un unico posto?

Souq El Sri Lankiytat –Punto di riferimento della comunità cittadina
originaria del sub-continente indiano, in questo mercato trovate tessuti
economici, ma anche coloratissimi  sarong
e, per gli amanti del curry, sappiate che in zona si trovano numerosi ottimi
ristorantini indiani.

Souq Asfour –Abiti tradizionali giordani sia da uomo che da donna e
splendidi lavori di ricamo. Vi consigliamo una passeggiata qui qualora  foste curiosi di scoprire come sia cambiato
nel corso degli anni il ricamo utilizzato negli abiti tradizionali femminili.
Ottimo anche per chi volesse portarsi a casa un abito su misura o volesse
comprare tende e cuscini confezionati nei tipici tessuti locali.

Souq El- Sagha/ gold souk –Oro, oro, oro e gioielli. Ogni città del Medio Oriente
che si rispetti deve avere un souq dell’oro, che come da tradizione è un
importante elemento della dote nuziale. Attenzione però, perché ‘non è oro
tutto quello che luccica’: sono molto diffuse anche leghe di minor pregio,  quindi accertatevi di cosa state comprando.
Qui la negoziazione è d’obbligo.

El- Share3 Eltalyani (Italian
Street) –
Un classico mercato delle
pulci con montagne di vestiti, borse, scarpe e biancheria per la casa,
principalmente di seconda mano. Non abbiate fretta perché ci vuole del  tempo, 
occhi esperti per scovare le occasioni migliori e una certa abilità di
contrattazione per aggiudicarsi gli affari più vantaggiosi..

El-Joura –Il luogo perfetto se cercate un divano, un tavolino o
qualche sedia . Chi sa tirare sul prezzo farà di sicuro grossi affari, e
ricordatevi di verificare che non ci sia qualche difetto o piccolo danno sulla
merce prima di portarla via.



Souq El- Boukhariyeh –Un dedalo di negozietti originariamente creato da un
gruppo di esuli persiani di Bukhara e concepito nel 1929 per fornire
materiale  sartoriale, per il cucito, il
ricamo e la maglieria. Oggi è un luogo interessante se volete comprare qualche
souvenir come lampade, cuscini da preghiera e teiere.

Souq El-Khoudra –Ci sono due mercati ortofrutticoli in Downtown.
Qualsiasi voi scegliate sarete circondati da colori e profumi di frutta e
verdure, spesso dalle dimensioni notevoli.

Souq El3atareen –Un raffreddore inatteso? Dietro la moschea c’è una
piccolo zona dove potrete trovare drogherie che vendono spezie alimentari ma
anche erbe mediche per ogni tipo di malanno.

Souq Elkoutoub –Per quei i bibliofili tra voi, la scelta dei luoghi
dove trovare originali volumetti è abbastanza ampia. Sempre nei pressi della
moschea però c’è la principale concentrazione di negozi che per lo più offrono
testi sacri e religiosi. La libreria con 
la più ampia scelta di testi non religiosi è Kushk Elthakafeh.

Chiaramente, dovete saper leggere l’Arabo…

 (fonte: beamman.com)

Per informazioni: www.visitjordan.com

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More