SOLO DIO PERDONA – Uscita: 30 maggio 2013 – Un film di NICOLAS WINDING REFN con Kristin Scott Thomas, Vithaya Pansringarm, Tom Burke

http://www.01distribution.it

http://www.01distribution.it

FULVIO e FEDERICA LUCISANO

Presentano

Ryan Gosling

Un film di

NICOLAS WINDING REFN

con

Kristin Scott Thomas, Vithaya Pansringarm, Tom Burke

Durata: 1h 30’

Uscita: 30 maggio 2013 

                             

    

Distribuzione        

MEDIAPARTNER: RAI CINEMA CHANNEL www.raicinemachannel.it

    CAST ARTISTICO

   

    Ryan Gosling                        Julian

    Kristin Scott Thomas                    Crystal

    Tom Burke                            Billy

    Vithaya Pansringarm                    Chang

    YAYAYING RHATHA PHONGAM                Yayaying

    Byron Gibson                        Byron

   

    Gordon Brown                        Gordon

    Sahajak Boonthanakit                Pol Col. KIM

    Charlie Ruedpokanon                Daeng

    Oak Keerati                        Porter

Crediti non contrattuali

CAST TECNICO

Regia                        Nicolas Winding Refn

Soggetto e sceneggiatura            Nicolas Winding Refn

Direttore della fotografia            Larry Smith   

Montaggio                        Matthew Newman       

   

Musiche originali                    Cliff Martinez

                           

Scenografia                    Beth Mickle       

                       

Co-produttori                    Jessica Ask   

                            Jacob Jarek

Produttori esecutivi                Jason Janego

                            Tom Quinn

                            Matthew Read

                            Christophe Riandee

Prodotto da                    Lene Børglum

Una produzione                    Space Rocket Nation

   

Crediti non contrattuali

SINOSSI

Membro di una potente famiglia criminale, Julian (Ryan Gosling)  gestisce un club di pugilato in Thailandia, come copertura per il traffico di droga.

Quando suo fratello maggiore Billy (Tom Burke) uccide brutalmente una prostituta, le autorità si rivolgono ad un poliziotto in pensione, Chang (Vithaya Pansringarm), che opera basandosi su un’ idea di giustizia molto personale.

La punizione per Billy è la morte.

Intanto – per recuperare il corpo del figlio – arriva a Bangkok Crystal (Kristin Scott Thomas), madre di Julian e Billy e capo di una potente organizzazione criminale.

La donna, addolorata e furiosa, ha un unico obiettivo: progettare e consumare una spietata vendetta contro coloro che si sono macchiati del sangue di suo figlio. Chang è il primo della lista…

NICOLAS WINDING REFN(Regista, sceneggiatore)

Scrittore, Regista, Produttore. Nicolas Winding Refn è nato a Copenhagen, Danimarca, nel 1970.  All’età di otto anni va a vivere a New York con i genitori dove trascorre la sua adolescenza.  

A 17 anni NWR torna nella nativa Copenhagen per completare il Liceo ma una volta diplomatosi, rientra a New York dove frequenta l’American Academy of Dramatic Arts.  La sua frequentazione è tuttavia interrotta quando NWR lancia una scrivania contro il muro di una classe e viene espulso dall’Accademia.

In seguito fa domanda presso la Danish Film School e viene subito ammesso.  Anche questo percorso di studio è interrotto quando un mese prima dell’inizio del semestre lascia la scuola. 

Ma un cortometraggio scritto, diretto e interpretato da NWR viene trasmesso da un piccolo canale televisivo e gli riserva l’occasione di una vita : gli vengono infatti offerti 3.2 milioni di corone danesi per svilupparne la trama in un lungometraggio.  Così, a soli 24 anni, NWR scrive e dirige  Pusher (1996), film estremamente violento che diventa un fenomeno di culto e lo consacra istantaneamente presso la critica internazionale. 

Dopo il successo del suo debutto NWR scrive, produce e dirige il suo film successivo, Bleeder.  Molto stilizzato e incentrato su reazioni introverse a situazioni esterne, questo film rappresenta un punto di svolta e consolida la sua carriera.  Bleeder debutta nel 1999 al Festival Internazionale del Cinema di Venezia.

Il terzo lungometraggio di NWR, Fear X (2003) è il suo primo film in lingua inglese. 

Interpretato da John Turturro e scritto in collaborazione con Hubert Selby Jr., Fear X viene proiettato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival. Il complesso iter che ha portato alla realizzazione del film spinge il famoso giornalista Henrik List a scrivere una biografia di NWR che copre i primi anni della sua carriera, da Pusher (1996) a Fear X (2003).

In seguito al successo di Fear X, NWR ritorna in Danimarca per scrivere, dirigere e produrre Pusher II (2004) e Pusher III (2005), sull’onda del crescente seguito del primo film cult.  

Pusher II e III, in aggiunta al primo, con il loro successo, entrano a far parte della Trilogia Pusher, acclamata a livello internazionale, che viene presentata in anteprima al Film Festival di Toronto nel 2005 e consacrata come fenomeno di culto internazionale.

Nel 2008, NWR scrive e dirige Bronson, un film molto duro, surreale e onirico, che racconta le tappe della vita del più noto criminale britannico, Michael Peterson, che afferma che il suo alter ego è il leggendario attore Charles Bronson.  Il film debutta al Sundance Film Festival del 2009, e porta la stampa internazionale ad acclamare NWR nuovo grande autore europeo.

La tappa artistica successiva è Valhalla Rising, che NWR scrive, dirige e produce e che viene interpretato dal suo collaboratore di lunga data, Mads Mikkelsen.  Valhalla Rising si ispira ad una storia che la madre di NWR gli aveva letto quando era bambino e viene presentato al Festival Internazionale del Cinema di Venezia nel 2009. Dopo questo film la stampa internazionale conia il termine “Refn-esk” per definire lo stile filmico di Refn.

Il suo palmarès personale si è così in breve tempo già arricchito di due premi alla carriera (tributati dal Taipei International Film Festival nel 2006 e dal Valencia International Film Festival nel 2007) e del premio Emerging Master dal Philadelphia International Film Festival nel 2005.

Oltre ai film che ha realizzato, NWR è oggetto di numerosi documentari e libri.  In particolare, insieme alla moglie Liv Corfixen, il regista è protagonista dell’acclamato documentario Gambler,  proiettato in anteprima al Rotterdam International Film Festival nel 2005.

Drive è ad oggi il film di NWR di maggior successo.  Presentato in anteprima al Festival di Cannes del 2011, ha vinto il premio come Miglior Regia ed è stato candidato alla Palma d’oro. 

Ha ricevuto elogi unanimi sia dalla critica che dal pubblico e ha incassato oltre 100 milioni di dollari in tutto il mondo.

La sua opera più recente, Solo Dio perdona, è stato scritto, diretto e prodotto da NWR ed uscirà nel 2013. Interpretato da Ryan Gosling e Kristin Scott Thomas, il film fa parte di un accordo per la produzione di due film che NWR e la sua socia, Lene Børglum, realizzeranno con Wild Bunch e Gaumont. Attualmente NWR sta lavorando alla stesura della sceneggiatura per il secondo film, I Walk With The Dead ed è impegnato anche nel campo televisivo nella realizzazione di Barbarella in collaborazione con Gaumont.

RYAN GOSLING (Julian)

Ryan Gosling è stato candidato agli Oscar come Miglior Attore per il suo ruolo in Half Nelson di Anna Boden e Ryan Fleck. L’interpretazione gli è valsa inoltre candidature allo Screen Actors Guild, Critics’ Choice, Chicago Film Critics Association, Online Film Critics Society, Toronto Film Critics Association, e Satellite Award; il premio Breakthrough Performance dal National Board of Review; riconoscimenti come Miglior Attore dai Festival internazionali del Film di Seattle e Stoccolma; e il premio Independent Spirit come Miglior Attore protagonista.

Era stato precedentemente candidato a quest’ultimo premio per la sua straordinaria interpretazione di Henry Bean in The Believer, per la quale ha ottenuto anche una nomination al Circle Film Award. Il film ha vinto il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival del 2001.

Tra i suoi film successivi:The Slaughter Rule di Alex e Andrew Smith, co-protagonista con David Morse; Murder by Numbers (Formula per un delitto) di Barbet Schroeder, con Sandra Bullock;  The United States of Leland (Il delitto Fitzgerald) di Matthew Hoge, con Kevin Spacey, Lena Olin, e Don Cheadle; Fracture di Gregory Hoblit, con Anthony Hopkins; e The Notebook (Le pagine della nostra vita), diretto da Nick Cassavetes, con Rachel McAdams. Nel 2004 è stato definito “Male Star of Tomorrow” dal National Association of Theatre Owners al ShoWest.

Ha ricevuto candidature al Golden Globe e allo Screen Actors Guild Award, e ha vinto il Satellite Award per il film Lars and the Real Girl (Lars e una ragazza tutta sua)di Craig Gillespie; è stato candidato anche al Golden Globe Award per Blue Valentine,per la sua interpretazione al fianco di Michelle Williams, che ha segnato la sua prima collaborazione con il regista Derek Cianfrance.

I film più recenti di Ryan Gosling includono Crazy, Stupid, Love di Glen Ficarra e John Requa, con Steve Carell e Emma Stone, per il quale ha ricevuto la sua terza candidatura al  Golden Globe; Drive di Nicolas Winding Refn, per il quale ha ricevuto la sua terza candidatura allo Spirit Award; The Ides of March (Le idi di marzo) di George Clooney; e Gangster Squad  di Ruben Fleischer, sempre accanto ad Emma Stone.

Quest’anno riprende la sua collaborazione con i registi Derek Cianfrance e Nicolas Winding Refn, per i film A Place Beyond the Pines e Solo Dio perdona, rispettivamente, e sarà nel cast del nuovo film di Terrence Malick. Ryan Gosling farà presto il suo debutto da regista in How to Catch a Monster, da una sua sceneggiatura originale.

KRISTIN SCOTT THOMAS (Crystal)

Kristin Scott Thomas è un’attrice inglese che ha ottenuto fama e riconoscimento internazionale negli anni ’90 per i suoi ruoli in Bitter Moon (Luna di fiele), Four Weddings and A Funeral (Quattro matrimoni e un funerale), ruolo che le è valso il premio BAFTA alla Migliore Attrice non protagonista, e The English Patient (Il paziente inglese), interpretazione per la quale è stata candidata al Golden Globe e al Premio Oscar come Miglior Attrice.

Tra i suoi film successivi c’è Gosford Park, nel quale interpreta il ruolo di Lady Sylvia McCordle, Mission: Impossible, The Horse Whisperer (L’uomo che sussurrava ai cavalli), Keeping Mum, Nowhere Boy, Easy Virtue, e Ne le dis à personne (Tell No One), del regista francese Guillaume Canet. Scott Thomas ha inoltre ricevuto riconoscimenti per le sue interpretazioni in Il y a longtemps que je t’aime (I’ve Loved You So Long), e candidature come Miglior Attrice al BAFTA e al Golden Globe.

All’inizio del 2007, Scott Thomas ha interpretato il ruolo di Arkadina in The Seagull (Il Gabbiano) di Anton Chekhov, in una rappresentazione al West End di Londra, ruolo con il quale ha vinto il premio Laurence Olivier come MigliorAttrice.

Nel 2009 ha recitato in Partir (Leaving) nel ruolo di Suzanne, ottenendo una candidatura al premio Cesar come Miglior Attrice e vincendo il premio Evening Standard British Film come Migliore Attrice. Ha anche recitato in Sarah’s Key (La chiave di Sara) nel ruolo di Julia Jarmond e nel 2011 ha interpretato il ruolo di Patricia Maxwell in Salmon Fishing in the Yemen, prima di tornare al West End di Londra per recitare il ruolo di Emma in Betrayal di Harold Pinter, per la regia di Ian Rickson.

I film più recenti di Scott Thomas includono Bel Ami con Robert Pattinson, basato sul romanzo scritto da Guy de Maupassant nel 1885, e l’adattamento cinematografico del romanzo di Douglas Kennedy, The Woman in the Fifth, diretto da Pawel Pawlikowski.

Quest’anno Scott Thomas si è unita al cast di Solo Dio perdona, il nuovo film del regista Nicolas Winding Refn, e sta collaborando con il regista Ralph Fiennes per il film The Invisible Woman. A teatro è impegnata nella rappresentazione di Old Times di Harold Pinter.

VITHAYA  PANSRINGARM (Chang)

Vithaya Pansringarm (soprannominato“Pu”) è nato a Bangkok, Thailandia, l’11 agosto del 1959.  Nato in una famiglia thailandese borghese negli anni ’60, Vithaya è cresciuto immerso nella musica e nella filmografia occidentali. Uno dei lavori di suo padre era quello di tradurre e doppiare film Western americani che venivano proiettati su grandi schermi ai festival all’aperto.  Nonostante sia stato avviato agli studi di contabilità presso un’università thailandese, la sua passione è sempre stata l’arte. Si è trasferito allora a New York per studiare graphic design e si è laureato con lode presso il New York Institute of Technology nel 1985.Dopo aver lavorato come graphic designer per qualche anno, ha sposato Fay, una ballerina dell’American Ballet ed è ritornato a Bangkok nel 1987 dove ha aperto con Fay il Rising Star Dance Studio, una delle principali accademie di danza di  Bangkok. Vithaya ha anche collaborato alla realizzazione di spettacoli, eventi, sfilate.  Ha inoltre lavorato come traduttore freelance e maestro di cerimonie.

La sua carriera di attore è iniziata quasi per caso quando è stato scoperto dal fotografo/regista australiano Wade Muller che lo ha scelto per il ruolo del capitano di polizia Somchai nel cortometraggio Second Chance.

Successivamente Wade ha proposto Vithaya al direttore di casting per la produzione  hollywoodiana Prince and Me: The Elephant Adventure che veniva girato in Thailandia.  Nel 2009 è’ stato scelto per il ruolo di Re Sarayu, che ha segnato il suo debutto nel cinema internazionale. In seguito il regista Tom Waller gli ha chiesto di interpretare il ruolo di Father Ananda nel controverso film thailandese Mindfulness and Murder, alla fine del 2009.  Questo ruolo gli è valso il premio come miglior attore al Thrill Spy International Film Festival a Washington, DC. nel 2010.  Quando è stato finalmente possibile proiettare il film anche in Thailandia nel 2011, Vithaya è stato riconosciuto anche sulla scena locale ed è stato candidato come miglior attore e migliore sceneggiatore al Thailand National Film Awards 2012.

Dopo aver interpretato ruoli in produzioni internazionali in Thailandia, incluso  Colonel Komsan in Largo Winch 2 (2011), Minister in The Hangover Part 2, e Nath in Trade of Innocents, diretto da Christopher Bessette (2012), Vithaya è stato scelto per il ruolo principale del poliziotto “Chang”, alias “L’Angelo della Vendetta” in Solo Dio perdona, diretto da Nicolas Winding Refn, co-protagonista con Ryan Gosling e  Kristin Scott Thomas. 

Vithaya sta attualmente lavorando a diverse produzioni cinematografiche internazionali mentre si prepara ad interpretare il ruolo principale in The Last Executioner (diretto da Tom Waller), nelle vesti del musicista di rock ‘n roll che è diventato l’ultimo thailandese a giustiziare i prigionieri a colpi di mitragliatrice.

Vithaya è un ambientalista attivo e un membro del Comitato Esecutivo del Wild Animal Rescue Foundation di Thailandia (WARF). Eccelle nelle arti marziali e ha conquistato una cintura nera di quinto grado in Kendo (scherma giapponese). E’ presidente della Thailand Kendo Club e un ex-membro del Thailand National Kendo Team.  E’ un artista esperto nella pittura ad acquerello, un musicista di musica classica thailandese ed un cuoco. Vithayae Fay hanno un figlio, Aaron.

LENE BØRGLUM(Produttore)

Lene Børglum è nata nel 1961.

Nel 1984, Lene si è diplomata presso la Copenhagen Business School come traduttrice/interprete di italiano e francese. Dal 1986 al 1990 ha lavorato presso il Danish Film Institute Workshop, il dipartimento del Film Institute che produce film e video sperimentali, dove ha organizzato il Copenhagen International Film and Video Workshop Festival nel 1988 e nel 1990.

Tra il 1989 e il 1996 ha prodotto diversi film e video indipendenti, tra i qualiBy The Dawn’s Early Light (1993, dir. Knud Vesterskov, video/35mm, lungometraggio), che è stato uno dei primi film girati in un piccolo formato digitale e poi trasferiti su pellicola da 35mm. By The Dawn’s Early Light è stato proiettato nella sezione Panorama della Berlinale del 1994.

Nel 1992, Lene ha cominciato a collaborare con Zentropa subito dopo la fondazione della compagnia ed ha preso parte alla sua espansione fino al 2007, quando la compagnia aveva raggiunto un numero di 100 impiegati ed era la più grande compagnia nel nord Europa, dotata di tutte le apparecchiature per produzione, incluse le attrezzature per girare, studio space, strutture per la post-produzione sonora e video, grading, trasferimento da digitale a pellicola,ecc.

A partire dal 1995 ha assunto il ruolo di Responsabile del Dipartimento Legale presso Zentropa con responsabilità di gestione degli affari legali e dei finanziamenti internazionali per tutti i principali film prodotti dalla compagnia, quali The Kingdom I e II, The Idiots (Idioti), Breaking the Waves (Le onde del destino)e Dancer in the Dark di Lars von Trier. A partire dal 2001, Lene si è dedicata principalmente ai finanziamenti, in qualità di Produttore Esecutivo, dei film di respiro internazionale di Lars von Trier, tra cui Dogville, Manderlay, The Boss of it All (Il grande capo).

Nel 2007, Lene Børglum ha lasciato Zentropa per lavorare in maniera autonoma. Il suo primo film come Produttore Esecutivo freelance è stato Mammoth di Lukas Moodysson, in collaborazione con la casa di produzione svedese Memfis Film, seguito da Valhalla Rising (Regno di sangue)di Nicolas Winding Refn, con la Nimbus Film.

Nel 2008 ha dato vita alla società di produzione Space Rocket Nation con il regista Nicolas Winding Refn. La società ha ultimamente completato la produzione del lungometraggioin lingua inglese di Nicolas Winding Refn Solo Dio perdona, girato a Bangkok, con Ryan Gosling e Kristin Scott Thomas. Space Rocket Nation sta attualmente lavorando al prossimo film di Refn, I Walk With the Dead.

Uncategorized

FESTIVAL VERDI 2017 ANTEPRIMA dal 28 settembre al 22 ottobre 2017 @FestivalVerdi #Festivalverdi

Jérusalem, Falstaff,La traviata, Stiffelio, Messa da Requiem Parma e Busseto, dal 28 settembre al 22 ottobre 2017                                                            www.teatroregioparma.it In occasione del debutto del Festival Verdi 2016, sabato 1 ottobre, il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo ha annunciato in anteprima i principali appuntamenti del Festival Verdi 2017, che si svolgerà […]

Read More
Uncategorized

Buongiorno da Il Lombardia 2016‏ #Girolombardia @Girolombardia

Como, 1 ottobre 2016 – Buongiorno da Il Lombardia NamedSport, ultima Classica Monumento dell’anno, che celebra le 110 edizioni con un percorso selettivo con oltre 4.400 metri di dislivello. Partenza da Como ed arrivo a Bergamo dopo 241 km.  Guarda il Video di Eventinews24.com https://www.youtube.com/watch?v=bY2B6D5aeiI Al via tra gli altri Fabio Aru (Astana Pro Team) e Romain […]

Read More
Uncategorized

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI #Parmateatro

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI NEL NUOVO ALLESTIMENTO DI SASKIA BODDEKE E PETER GREENAWAY L’opera in scena nel secentesco teatro ligneo, con Ramon Tebar alla guida dei Virtuosi Italiani e del Coro del Teatro Regio di Parma e del cast composto da Vittoria Yeo, Luciano Ganci, Vittorio Vitelli, Gabriele Mangione, Luciano Leoni Teatro Farnese […]

Read More