Francia: un viaggio tra sport e gastronomia

Statue_de_Gutenberg_et_toit_de_la_CCI_Christophe_Hamm
Statue_de_Gutenberg_et_toit_de_la_CCI_Christophe_Hamm

ALVERNIA-RODANO ALPI, EMOZIONI & ARTE DI VIVERE

E’ 1a regione mondiale per gli sport invernali, la 1a regione francese per gli sport all’aria aperta e la 2a regione turistica nazionale dopo Parigi Ile de France, con destinazioni mitiche: Annecy, Evian, Vichy, Courchevel, Megève, Les 3 vallées, il Vercors, le gole dell’Ardèche

*Focus sullo sport e le Olimpiadi

Sport e attività outdoor : 14 itinerari ciclabili, i leggendari passi del Tour de France e 33.000 km di sentieri segnalati, fanno dell’Alvernia-Rodano-Alpi un paradiso per le attività all’aria aperta. La regione conta più di 175 stazioni di sport invernali, ha già ospitato tre edizioni dei Giochi Olimpici Invernali, inclusa la primissima, a Chamonix nel 1924 , poi quelli di Grenoble nel 1968 e di Albertville nel 1992.

*Novità 2024

La Valle della Gastronomia, un invito a viaggi gastronomici aumenta la sua offerta

Centinaia di offerte gourmet ed esperienze straordinarie selezionate autenticità, qualità e semplicità, vere avventure sensoriali per gli amanti del buon vivere. www.valleedelagastronomie.com

www.auvergne.fr

LIONE, CAPITALE DELL’ARTE DI VIVERE E DELLA GASTRONOMIA

Lione è una città di arte di vivere a misura d’uomo. Impegnata a diventare LA destinazione francese del turismo sostenibile.

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Lione è una città sportiva, che si muove, corre, pedala, nuota: piscine, piste di pattinaggio, spazi indoor e outdoor, percorsi urbani, piste ciclabili, un grande stadio per il calcio… In quanto città ospitante dei Giochi Olimpici e Paralimpici 2024, lo Stade de Lyon, ospiterà 11 partite di calcio femminile e maschile la prossima estate. Inoltre appena inaugurata la LDLC Arena, la seconda sala per spettacoli del paese, omologata per ospitare 8 sport. La città sarà attraversata dalla Fiamma Paralimpica, che passerà a Lione il 26 agosto

Novità 2024 : La città celebra nel 2024 sia il 25° anniversario della sua iscrizione nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO sia il centenario della Maison Paul Bocuse. La gastronomia è uno dei punti di forza della città con più di 4.000 ristoranti e altrettanti chef creativi e i tradizionali i bouchons, i locali tipici, e le nuove food court. A giugno, Lione ospita l’ottava edizione del Lyon Street Food Festival, il principale festival culinario francese, che riunisce più di 120 chef.

https://www.visiterlyon.com

SAVOIE-MONT BLANC. MONTAGNA SPORTIVA E SOSTENIBILE PER TUTTE LE STAGIONI

Una regione perfetta per una vacanza attiva e attenta all’ambiente. Con tante novità per il 2024.

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Sci, escursioni a piedi o in bicicletta proposte innovative, come il Trail bianco, ovvero correre sulla neve. Il telemark. La fiamma olimpica passerà per Chamonix il 23 giugno 2024 : proprio a Chamonix 100 anni fa, nel 1924, si svolsero i primi Giochi invernali, un anniversario celebrato tutto l’anno

Novità 2024

Tour de France in Savoie- Mont Blanc, 2 e 3 luglio.

-Le Dacia Ultra Trail Mont Blanc, dal 26 agosto al 1 settembre

-36a edizione della Transmaurienne Vanoise, dal 14 al 20 luglio

Molti nuovi hotel e ristoranti e iniziative green : Eco-mobilità Espace Mont Blanc – Ad Aix-les-Bains il Grande lago candidato al titolo di Riserva della Biosfera dell’UNESCO e Crociere e mobilità senza emissioni di carbonio sui laghi di Annecy, Bourget e Ginevra, con flotta 10 navi da crociera a motorizzazione elettrica. Obiettivo: finalizzare il progetto nella primavera 2024 e passare da 2.500 tonn. di emissioni di CO2 a 50 tonn. all’anno.

https://www.savoie-mont-blanc.com

GRANDE EST, STORIA, NATURA & CREATIVITA’

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Il Grande Est è una regione perfetta per le attività sportive: escursioni, percorsi in bicicletta, sport acquatici sui laghi… E accoglie la fiamma olimpica, che attraverserà luoghi iconici e simbolici, con una tappa in ognuna delle città-capitale dei dipartimenti fra eventi di feste: il 26 sarà a Strasburgo, passerà a Huningue, il 27 a Metz, Meisenthal e alla Maison di Robert Schuman a Scy-Chazelles. Il 28 in Haute-Marne a Saint-Dizier, Bourbonne-les-Bains e al Memoriale Charles de Gaulle a Colombey-les-Deux-Eglises, il 29 giugno a Verdun, alla Cittadella di Montmédy e al Memoriale di Verdun, domenica 30 a Reims e il 13 luglio a Troyes e ai laghi della Forêt d’Orient.

Novità 2024

  • La Collezione Baccarat, uno spazio grandioso Baccarat, la cristalleria emblema dell’arte di vivere francese, racconta i suoi 260 anni di storia attraverso un nuovo spazio contemporaneo che unisce una galleria espositiva, una caffetteria e un negozio di souvenir.

Maisons de Champagne Taittinger e Ruinart. A partire da luglio, le cave di gesso della Maison de Champagne Taittinger, vere cattedrali sotterranee saranno aperte ai visitatori per una nuova scoperta immersiva www.taittinger.com A settembre 2024 sarà Ruinart a inaugurare un padiglione dal design ecologico e decisamente moderno, con una dozzina di opere d’arte in giardino, https://www.ruinart.com

Il Lac du Der festeggia il 50° compleanno! Nel 2024, il Lac du Der festeggia mezzo secolo di vita! Il lago si estende su 4.800 ettari e dispone di tre porti turistici e sei spiagge lungo gli 80 km di rive. www.lacduder.com

https://www.explore-grandest.com

STRASBURGO, CAPITALE MONDIALE DEL LIBRO & ALTRE STORIE

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Correre, camminare, pedalare, nuotare, remare, arrampicarsi, volare… Strasburgo è votata allo sport.

E la bici la fa da regina: grazie alla più grande rete francese di piste ciclabili (600 km), è la prima città ciclabile di Francia e la quarta d’Europa. Anche a Strasburgo arriva lo spirito olimpico: la Fiaccola sarà in città il 26 giugno.

Novità 2024

-Strasburgo 2024: Capitale Mondiale del Libro UNESCO con diversi importanti eventi culturali e artistici, inclusa una mostra su Gutenberg al Museo Storico.

-La mostra “Strasburgo 1560-1600. La rinascita delle arti” dal 2/2 al 19/5

-Da segnalare l’apertura di Kooma, centro bio di negozi, ristoranti, cultura, nell’ex Manifattura Tabacchi e della Brasserie Perle nel quartiere di Cronenbourg.

https://www.visitstrasbourg.fr

IN NORMANDIA, SULLE TRACCE DELLA STORIA A 80 ANNI DAL D-DAY

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Sport fra D Day e Siti Unesco: La VéloWestNormandy è un itinerario che invita a scoprire il patrimonio storico e culturale normanno collegando i famosi siti del D-Day con due siti del patrimonio UNESCO: l’Arazzo di Bayeux e Mont-Saint-Michel. La Fiamma Olimpica attraverserà la Normandia tra fine maggio e inizio luglio passando per le città di Caen, Le Havre, Rouen, Dieppe e Vernon, oltre a Mont-Saint-Michel e al castello di Mirville, dove è vissuto Pierre de Coubertin, padre dei giochi olimpici moderni.

Novità 2024

-80° anniversario del D.Day

La Commemorazione internazionale ufficiale del D_Day si svolgerà il 6 giugno sulla spiaggia di Omaha Beach alla presenza di capi di stato, veteranim ufficiali.

-Il D-Day Festival, ogni anno da fine maggio a metà e giugno con eventi di festa e culturali si declina sulle Spiagge dello Sbarco e sui luoghi della Battaglia di Normandia : oltre 100 eventi esibizioni di paracadutismo, sfilate, concerti, ricostruzioni storiche, mostre…

  • « Standing with Giants » : 1 475 silhouettes appariranno a primavera al Memoriale Britannico di Ver-sur-Mer, a rappresentare i morti britannici del 6 giugno 1944. Un’istallazione artistica realizzata con materiale riciclato dall’artista Dan Barton
  • « Festival Normandie Impressionniste »

In tutta la regione in occasione dei 150 anni dell’Impressionnisme dal 22 marzo al 22 settembre una programmazione monumentale : 150 eventi culturali e oltre 100 artisti e compagnie di fama internazionale.

https://www.it.normandie-tourisme.fr

LE HAVRE, CREATIVITA’ & SOSTENIBILITA’

Le Havre si sta reinventando con grande creatività e numerosi spazi urban vengono reinventati.

*Focus su sport e Olimpiadi

Passeggiate ed escursioni a piedi o in bicicletta. Se preferite l’escursionismo, diverse opzioni: circuiti urbani che combinano ricostruzione e vecchi quartieri o il centro ricostruito e la città alta per un ampio panorama sulla spiaggia e sull’estuario o ancora boschi e giardini.

Novità 2024

Festival della Normandia impressionista

150 anni dalla nascita dell’impressionismo – mostra al MuMa. 25 maggio – 22 settembre 2024

La mostra riunisce capolavori della pittura e della fotografia, dai pionieri ai più grandi nomi. Opere di pittori impressionisti provenienti dalle collezioni del MuMa o da importanti istituzioni come il Museo d’Orsay o i Musei di Belle Arti di Lione e Amiens.

https://www.lehavre-etretat-tourisme.com

LOCHES E LA SUA REGIONE, IL FASCINO DELL’ARTE, DELLA STORIA E DELLA NATURA

Nel centro storico di Loches il castello e il torrione medievali testimoniano la sua grandezza passata. Qui é stato tenuto prigioniero il Duca di Milano, Ludovico Sforza, il famoso Ludovico il Moro, morto proprio a Loches.

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Nella Valle della Loira, la bicicletta è regina, e sulle tranquille strade di una campagna autentica sui va alla scoperta del Sud della Touraine. Sono ormai 21 gli anelli cicloturistici da percorrere.

Novità 2024

Agnès Sorel in “distacco” a Parigi e i 1000 anni del castello

La statua in alabastro di Agnes Sorel, favorita di re Carlo VII sarà uno dei tesori della prossima mostra “Le arti in Francia sotto Carlo VII (1422-1461)” al Museo di Cluny di Parigi, dal 12 marzo al 16 giugno, e i 1000 anni del Castello di Boussay saranno celebrati da un mapping molto originale creato dall’artista Xavier de Richemont sugli esterni del castello dal 16 al 18 d’agosto

www.loches-valdeloire.com

RENNES, LA CITTA’ DEL BON VIVRE

E’ una delle 10 città di Francia dove si vive meglio, al 3° posto in quanto a città ciclabili con più di 100.000 abitanti, e al 2° fra le più ricercate dagli studenti, oltre ad essere, curioso record, fra le top 5 città europee migliori per running e camminate: una città attiva & green e una delle più attrattive di Francia!

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Grandi eventi sportivi a Rennes nel 2024. Per il calcio, si disputa qui la partita Milan/Rennes /e ritorno) per l’Europa Ligue, il 15/2 (ritorno il 22) Il 1° giugno passa da Rennes la Fiaccola Olimpica.

E da segnalare la novità della V42, uno dei più begli itinerari ciclabili in Bretagna, 100 km fra Rennes e Saint-Malo.

Nività 2024

Il “marché des Lices”, attrattiva gourmande: è il secondo mercato alimentare più grande della Francia.

Arte nello spazio pubblico. La città è costellata di opere d’arte urbana e di street-art e di realizzazioni di grandi archistar: l’esplanade Charles-de-Gaulle di Christian de Portzamparc, il Cap Mail di Jean Nouvel, la stazione della metropolitana Poterie di Norman Foster….

Formula nuova per alloggiare: L’Hôtel BALTHAZAR 5*, si amplia e inaugura nel 2024 degli appartamenti privati per esperienze residenziali esclusive.

www.tourisme-rennes.com

NANTES, DESTINAZIONE VACANZE!

Nantes, capitale dei duchi di Bretagna, città natale di Jules Verne e culla del surrealismo è considerata città più creativa di Francia.

*Focus sullo sport e le Olimpiadi

Attivita’ outdoor e sportive – Per ottimizzare il soggiorno di una settimana in questo vasto territorio, è stato creato il Nantes Pass 7 giorni. In programma: accesso a una trentina di siti imperdibili e ai trasporti pubblici, visite guidate, crociere, degustazioni, attività sportive (noleggio di kayak sull’Erdre, di biciclette).

Novità 2024

Il Viaggio a Nantes, l’evento: 6 luglio – 8 settembre

Ogni estate, l’evento Le Voyage à Nantes mette in scena la città riunendo 80 proposte culturali e artistiche negli spazi pubblici. Artisti, architetti, designer e giardinieri fanno rivivere i venti chilometri del percorso della linea verde dipinta a terra: le porte dei luoghi della cultura (musei, scena nazionale, ecc.) si spalancano 7 giorni su 7.

Riapertura del Museo Dobrée – maggio 2024 chiuso da 13 anni, il museo Dobrée riapre in una nuova versione nel maggio 2024 in un palazzo neomedievale e un maniero del XV secolo.

www.levoyageanantes.fr

CENTRE DES MONUMENTS NATIONAUX, GRANDI MOSTRE E GRANDI EVENTI

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Saranno 23 i monumenti nazionali che vedranno la staffetta della Fiaccola Olimpica a partire dall’8 maggio in tutta la Francia !

Novità 2024

Arman in mostra alla Villa Kérylos – Dal 28 aprile al 22 settembre 2024.

Storie paralimpiche. Dall’integrazione sportiva all’inclusione sociale (1848-2024)

Mostra al Panthéon di Parigi – Dall’11 giugno al 29 settembre 2024

La canzone protagonista alla Città internazionale della lingua francese – Château de Villers-Cotterêts

Estate 2024,

I Laboratori Le Cordon Bleu all’Hôtel de la Marine Dalla fine di novembre 2023, una serie di esperienze gastronomiche individuali o in gruppo.

www.monuments-nationaux.fr

MARSIGLIA, UN’ESPERIENZA DA VIVERE NEL 2024

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Marsiglia è protagonista nel 2024 dei Giochi Olimpici : Ospita gli eventi velici nel magnifico porto, dal 28 luglio all’8 agosto. Terra del calcio da decenni, è stata scelta per ospitare anche 10 partite di calcio nel leggendario Stade Vélodrome. I festeggiamenti inizieranno l’8 maggio 2024, giorno in cui la fiamma olimpica arriverà in Francia, e Marsiglia, antica città greca, è stata scelta come prima città ospitante.

Novità 2024

Alexandre Mazzia, chef tre stelle Michelin di Marsiglia nel suo ristorante AM, sarà responsabile della ristorazione per gli atleti in tutti i siti olimpici. Ex giocatore di basket, porterà il suo tocco mediterraneo per un’alimentazione di qualità, sana ed energizzante.

I piaceri della gastronomia_ Quest’anno, Marseille Provence Gastronomie festeggia il suo 6° anniversario con eventi e cene speciali.

Sul versante culturale, il Mucem propone per i prossimi 3 anni una nuova mostra permanente: Populaire, che per la prima volta presenterà la collezione interna del museo: dipinti, sculture, ceramiche, icone…

Un nuovo 5 stelle nel Palazzo che ha ospitato Napoleone _ Baron Amédée Armand Hotel & Spa aprirà le porte nel 2024. La struttura completa l’ offerta di hotel 5 stelle a Marsiglia, posizionando la città come destinazione di alto livello.

www.marseille-tourisme.com

RESPIRATE PROFONDAMENTE, RILASSATEVI : SIETE AD AIX-EN-PROVENCE !

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Facile e divertente, venite a scoprire Aix e la sua campagna con le bici elettriche!

Itinerari su misura e supervisionati da 2 ore a 5 ore in bicicletta per esplorare il centro della città di Aix e/o la sua campagna e avvicinarsi alla Montagna Sainte-Victoire.Il percorso tipico: partenza dal centro storico della città verso i principali monumenti poi la campagna di Aix e sosta in un’azienda vinicola con degustazione e infine ritorno al centro città, distanza totale percorsa di 50 km.

Novità 2024

Hotel: La bastide Bourrelly. l’Hotel, rinnovato e ampliato – L’Auberge La Coste apre le porte in primavera nel Domaine de Château La Coste,

Mostre :

-Alfons Mucha, maestro dell’Art Nouveau – Centro d’arte Caumont fino al 24 marzo 2024

-Pierre Bonnard e il Giappone, Centro d’arte Caumont dal 3 maggio al 6 ottobre 2024

-Al Museo Granet fino al 10 marzo 2024 i dipinti napoletani sono sotto i riflettori

E dal 15 giugno al 29 settembre Jean Daret, pittore del Re in Provenza

Da segnare in agenda : il 2025 sarà L’Anno Cézanne

www.aixenprovencetourisme.com

LUBERON, NEL CUORE DELLA PROVENZA

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Il Parco naturale regionale del Luberon è un paradiso delle attività nella natura! sentieri randonnée, bicicletta, mountain bike, la Via Ferrata, senza dimenticare il nuoto… Passa per questo territorio verde e intatto anche la Fiaccola Olimpica che il 19 giugno arriva nel Vaucluse: partirà alle 9 dal Colorado provenzale a Rustrel, per raggiungere Apt, e proseguire poi verso l’Isle-sur-la-Sorgue, la vetta del Mont Ventoux, Orange, con arrivo ad Avignone.

Novità 2024

Una destinazione-natura Il museo nella stazione: la Fondazione Blachère a Bonnieux

A Bonnieux, nel Luberon, la vecchia stazione ferroviaria è oggi sede espositiva della Fondazione Blachère, dedicata da 20 anni all’arte africana contemporanea.

Gastronomia d’eccellenza a Le Mas Les Eydins

Nel cuore dei sontuosi paesaggi del Luberon, nell’ambiente preservato e tranquillo di una tipica bastide del XIX secolo e dei suoi 3,5 ettari di giardino e piantagioni, lo chef Christophe Bacquié, Meilleur Ouvrier de France e chef tre stelle a Le Castellet nel Var, offre nella sua maison acquistata nel 2022 un’esperienza gastronomica unica, conviviale e privilegiata per pochi raffinati gourmets.

www.destinationluberon.com

TOLONE, HYERES E LA PROVENZA MEDITERRANEA

*Focus sullo sport & le Olimpiadi Novità sugli itinerari sportivi

La Provenza mediterranea si visita anche a piedi o in bicicletta! Un parco giochi ideale per gli amanti della natura, scoprirla in bicicletta (classica o elettrica) è un must!. E per chi ama camminare, i sentieri costieri sono una meraviglia.

Novità 2024

A Tolone La crociera del vino. Partite per una crociera enogastronomica al tramonto nel pittoresco porto di Tolone. Durante la crociera degusterete i vini locali accuratamente selezionati, accompagnati da deliziosi bocconcini di prodotti Tamaris Bay. Ammirete bei monumenti come il Forte Balaguier, il Forte de l’Eguillette o la Villa Tamaris Pacha. Senza dimenticare la La Toulon Provence Regatta.

A Hyères L’apertura del futuro hôtel du Parc e del Centro vacanze Odalys.

Fra le manifestazioni : La Design Parade e il Festival della Villa Noailles.

E alla Fondazione Carmignac la mostra 202$ « Infinite Woman »

www. www.tourismeprovencemediterranee.com

BIOT, LA STORIA, L’ARTE E L’ARTE DI VIVERE

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Biot ha una vera vocazione per lo sport ed eccellenti strutture e complessi sportivi, con due fiori all’occhiello : golf e tennis.

Novità’ 2024

Biot e i Templari – Nell’agenda di Biot 2024 torna per tre giorni, dal 5 al 7 aprile, il Festival “Biot e i Templari” con tante attività : ricostruzione storica, sfide fra cavalieri, convegni, fiaccolata, spettacoli, tornei e introduzione al tiro con l’arco, botteghe medievali, il mercato medievale, bancarelle di artigianato… un tuffo nel Medioevo. Tappa d’obbligo la chiesa di Sainte Marie Madeleine (XV sec) con la pala d’altare “La Vierge au Rosaire” attribuita a Louis Bréa.

E dal 2 al 7 aprile JEMA (Journées Européennes des Métiers d’Art) tema 2024 “Sulla punta delle dita” In estate animazioni tutte le sere, concerti, mestieri d’arte, jazz: appuntamento topo il BIG (Biot International Glass Festival), evento biennale, quest’anno dal 20 al 22 settembre.

www.biot-tourisme.com

ARIA NUOVA A MOUGINS !

*Focus su Sport & natura

Chiamata la « città- giardino », Mougins conta il 50% di spazi verdi intatti: in programma passeggiare, bike park, tennis, una foresta dipartimentale… Il plus? due golf fra i più belli d’Europa: Royal Mougins Golf Club, il Golf Country Club de Cannes

*Novità 2024

-A metà maggio riapre il famoso complesso alberghiero “Le Mas Candille”, dopo oltre due anni di lavori. Immerso in un’oasi di verde e di serenità nel cuore di Mougins, a due passi dal mare

-A luglio il MACM si trasforma in FAMM, acronimo per Female Artists of the Mougins Museum, il primo museo europeo con opere esclusivamente di artiste. Una collezione dal XVIII secolo ai giorni nostri da scoprire in una scenografia completamente nuova.

Grande Gastronomia: Il 14 e 15 settembre nel borgo antico XV edizione del Festival Internazionale della Gastronomia Les Etoiles de Mougins. www.lesetoilesdemougins.com

Dal 14 al 30 settembre – Novità – Il famoso concept “Dinner in the Sky” una cena sospesa fra terra e cielo.

www.mouginstourisme.com

BENVENUTI NEI RESORTS BARRIERE CANNES & ST BARTH

2 grandi hotel a Cannes, l’Hotel Barriere

Le Majestic Cannes.

Le Majestic, un hotel di referenza in termini di lusso e arte di vivere alla francese . Questa struttura a 5 stelle dispone di 263 camere e 86 suite, la Collezione Signature Suites, 8 straordinarie suite, 4 bar e 3 ristoranti. Il Fouquet’s Cannes si avvale della creatività di Pierre Gagnaire, chef tre stelle, che firma il menu. Con il suo arredamento che rende omaggio alla Dolce Vita, Paradiso è un ristorante gastronomico con influenze italo-nizzarde. Infine, BFire, il lato culinario di La Plage Le Majestic, ha un concetto originale e offre una cucina nel forno a legna. Altra chicca offerta da Le Majestic: la Spa Diane Barrière.

L’Hotel Barrière

Le Gray d’Albion, Cannes design ultra contemporaneo, quattro stelle, offre 200 camere tra cui 24 suite con decorazioni sontuose e comfort moderni. Per i momenti di relax, gli ospiti del Gray d’Albion possono ritrovarsi al Bar du Gray o da Mademoiselle Gray, la spiaggia privata dell’hotel. La sua atmosfera chic-bohémien, la sua animazione e i sapori mediterranei del suo ristorante ne fanno una delle spiagge più frequentate della città.

Hôtel Barrière Le Carl Gustaf St Barth.

L’hotel cinque stelle gode di un panorama eccezionale e offre una ventina di camere e suite, tutte dotate di piscina privata. Spa Diane Barrière e due ristoranti particolarmente originali. Shellona è sulla spiaggia privata, cucina ispirata e solare dello chef Yiannis Kioroglou e il Beefbar St Barth, l’ambasciata caraibica del Beefbar Monaco, un meat-bar votato “miglior ristorante di bistecche del mondo”.

Casinò Barrière Le Croisette Cannes

Il Casinò Barrière Croisette propone un’offerta completa di giochi, svago e intrattenimento.

www.hotelesbarriere.com

DOMAINE DE MURTOLI, CHARME ECOSOSTENIBILE

Con 2.500 ettari e 7 km di spiagge e calette, un concept di hotel 5 stelle unico. Incastonate tra macchia mediterranea e spiagge, 20 bergeries e case del ‘600 restaurate nel rispetto dell’architettura tradizionale corsa e l’Hôtel de la Ferme, fra eccellenza e discrezione.

*Focus sullo sport e le Olimpiadi

Un’infinità di attività a disposizione degli ospiti per rigenerarsi a Murtoli, e vivere il luogo tutto l’anno in qualunque stagione. Passeggiate sulla spiaggia, trekking con una guida appassionata Iniziazione e percorsi di golf in un ambiente naturale preservato, equitazione, mountain bike elettrica, attività acquatiche, paddle board e kayak disponibili presso il centro nautico, lezioni di yoga, pilates con un coach sportivo.

Novità 2024

Per valorizzare sempre meglio il territorio, il Domaine de Murtoli ha chiamato una raccoglitrice di piante selvatiche ed edibili della macchia mediterranea, “Florence Weis”. Ora lavora in stretta collaborazione con lo chef e la brigata per offrire un menu per il pranzo a base vegetale con piatti ricchi di colori e di nuovi sapori.

Soggiorni benessere

I trattamenti detox di “La Pensée Sauvage” sono stati creati da naturopati appassionati per purificarsi ed eliminare ciò che impedisce di vivere bene. Obiettivo: il benessere sostenibile.

www.murtoli.com

LES 2 ALPES, MONTAGNA PER TUTTE LE STAGIONI

Les 2 Alpes, a 2,5 ore da Torino, 4 ore da Milano, località di vacanza ideale estate e inverno, è famosa a livello internazionale!

*Focus sullo sport & le Olimpiadi

Lo sport è la vocazione assoluta delle 2 Alpes : sci in estate e inverno, e poi sci alpinismo, ebike sulla neve, parapendio, ciaspolate, mountain bike, trail, ciclismo, rafting, trekking, golf, parapendio, yoga, via ferrata…

Ed eventi sportivi famosi a livello internazionale.

Novità 2024

Inverno in una stazione sciistica TOP. Top invernali: Coppa del mondo di snowboard Fis, Rise Festival, Magic Avenue, Lumières de la Muzelle.

Primavera, si torna in sella (ma non solo..) Quando la primavera si risveglia (dal 29 aprile 2024), è il momento giusto per riprendere il ciclismo (mountain bike, mountain bike elettrica, cyclo)

In estate, una vera e propria meta di vacanze e un campo base per la mountain bike, l’escursionismo, il trail running… Top estivi: Mountain of Hell, Vintage Motor Show, Sfida della Muzelle, Festa del Fieno

In autunno, di godersi bellissime escursioni autunnali a Les 2 Alpes e dintorni, di esplorare in bicicletta le strade e i passi da Les 2 Alpes, di percorrere i sentieri di trail ancora accessibili.

www.les2alpes.com

NUOVE OPPORTUNITÀ PER CHI VOLA DALL’ITALIA

Attualmente AirFrance opera verso il suo hub di Parigi CDG da 8 aeroporti italiani : Torino, Milano (Linate e Malpensa), Venezia, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo il numero salirà a 14 e si aggiungeranno Bari, Cagliari, Catania, Olbia, Palermo e Verona.

Grazie a oltre 198 frequenze settimanali la compagnia offre dall’Italia comode coincidenze con il suo network nazionale e internazionale su una flotta all’avanguardia per stile distintivo e ricercata gastronomia.

www.airfrance.it

https://www.france.fr/it

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015.
Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.