NATALE E CAPODANNO ALL’HILTON ROME EUR LA LAMA

Hilton Rome Eur La Lama
Hilton Rome Eur La Lama

Una nuova proposta per la città di Roma per le festività: è quella dell’Hilton Rome Eur La Lama, l’iconico hotel che si staglia nel cielo dell’EUR, caratterizzando il nuovo profilo del quartiere, diventato in pochi mesi un punto di riferimento non solo per il turismo internazionale ma anche per chi in città e nel quartiere desidera trascorrere ore piacevoli in un ambiente affascinante dal carattere internazionale

È così che, per Natale e Capodanno l’Hilton Rome Eur La Lama crea proposte diverse per far vivere agli ospiti esperienze dal gusto italiano firmate dallo chef Manuel Carboni, avvolti dal fascino del dell’arte e del design che catturano lo sguardo sin dall’arrivo.

Dall’aperitivo al The Blade, il particolare Lounge Bar punto di incontro all’Eur per auguri con amici e colleghi gustando drink ispirati ai sette colli o proposte dedicate alle festività, passando per la cena della Vigilia e il pranzo di Natale al ristorante The Green, fino al Capodanno con dj set, tutto è pronto per questo periodo di festa.

Per la sera del 24 dicembre, dopo le bollicine di benvenuto lo chef propone antipasti con fritto misto di Natale (baccalà, gamberi, calamaro, cavolfiori, carciofi) e pesci marinati (ricciola e salmone con osmosi di barbabietola, insalatina di finocchi, germogli e pompelmo rosa), risotto allo zafferano con granella di lamponi, un ricco piatto di pesce di mare (triglia, gamberi rossi, vongole, polpo, calamaretto in guazzetto con bietina, carotine colorate, mash di broccolo romano) e, per concludere, torta di nocciole, cremoso di gianduia, sorbetto al mandarino, croccante di mandorle, uvetta passa marinata nella genziana.

Il pranzo di Natale vede la tradizione in tavola con: bollicina di benvenuto, insalata di puntarelle, carciofi alla romana, involtini di asparagi e pancetta con uovo pochè, fonduta di pecorino romano Km0 e tartufo scorzone nero, poi frittatina di erbe invernali, giardiniera di verdure sott’aceto, salumi al coltello, crostini di pane e scamorza di pecora con anatra affumicata; a seguire, pappardelle al ragù bianco di lepre con verdurine croccanti, sella d’abbacchio con topinambur, cime di rapa, purea di patate viola, jus di mirtillo; le dolci tentazioni dello chef sono selezione di torroni, arance candite cantucci, morbidelli alle mandorle, pangiallo della mamma, selezione di frutta fresca, panettone natalizio con crema di pistacchio, crema di nocciole, chantilly al cognac.

L’evento di Capodanno prende il via alle 19 con le bollicine di benvenuto al Lounge Bar The Blade e prosegue al ristorante The Green sempre accompagnati dal dj set. In tavola l’antipasto vede protagonista la ricciola marinata e affumicata con zuppetta di ceviche, perline di cetrioli e insalatina di erbe; poi due primi piatti dagli gnocchetti viola con sashimi d’orata cotta dolcemente e fumetto di aneto e prosecco al raviolo d’anatra con stracotto d’anatra, purea di topinambur, gravy d’anatra aromatizzata alle erbe selvatiche; si prosegue con due piatti di baccalà e faraona, il primo con crema di pisellini verdi, carciofi fritti, calamaro ripieno del baccalà stesso, corallo edule salsa verde e la faraona ripiena con albicocche secche, crema di cavolfiore, scarola saltata, rapa rossa, jus di faraona aromatizzata al tartufo; si conclude in dolcezza con patè a bombe al mascarpone, panettone, gelato alla cannella, dadolata di pane dolce alla frutta candita e mandorle, granella di nocciole croccanti, cioccolato al caramello.

In attesa del nuovo anno: selezione di torroni, arance candite, cantucci, morbidelli alle mandorle, panettone, crema di pistacchio, di nocciole, chantilly al cognac; e l’immancabile cotechino con lenticchie. E brindisi e musica per una notte di stelle.

Per informazioni e prenotazioni: romeu_fb@hilton.com t.334.6235025

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015.
Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.