Press "Enter" to skip to content

Explore France 2022 | Nel segno del Turismo sostenibile

Presentata a Roma, all’Ambasciata di Francia, alla presenza dell’Ambasciatore Christian Masset e a Milano, all’Hotel Diana Majestic, con la partecipazione della Vice Console di Francia Rachel Caruhel, l’edizione 2022 del magazine di Atout France, Explore France.

Un’edizione interamente dedicata al turismo sostenibile, filo conduttore l’acqua, bene prezioso, indispensabile alla vita. L’acqua del mare e quella di fiumi e canali, l’acqua del benessere, delle terme, della spa, delle tante sorgenti di acque minerali benefiche.

La Francia punta oggi più che mai ad essere un Paese della sostenibilità, e ambiente e acqua sono in questo senso due settori chiave.

Con protagonisti di rilievo internazionale, dal protagonista della cover story Laurent Ballesta, biologo e grande fotografo, vincitore del Wildlife Protographer of the Year 2021 con una foto straordinaria: il suo obiettivo è far scoprire la bellezza del mondo subacqueo e sottolineare l’urgenza di tutelare il patrimonio marino. Acqua e difesa dell’ambiente sono un imperativo unico. Manu Laurin, fondatore di Sauvage Med, recupera in mare rifiuti – dalle reti da pesca alle bottiglie di plastica – che trasforma in splendidi bijoux. Julie Gautier, campionessa di apnea, ballerina subacquea e film-maker e di Yann Martin, campione di surf francese e oggi coach della nazionale italiana di surf puntano i riflettori sul mare, la sua bellezza, la necessità di proteggerlo.

L’acqua è anche occasione di cultura, con i musei sottomarini, isole e città “blu”, itinerari lungo i grandi fiumi – la Loira, la Senna, il Rodano.

Scenari per un turismo sostenibile incentrato anche sulla gastronomia, con i ristoranti di pesce premiati con la stella verde Michelin per il loro impegno a difesa dell’ambiente e il ristorante italiano del prestigioso Hotel George V di Parigi, dello chef Simone Zanoni, che punta alla sostenibilità e serve a tavola acqua microfiltrata.

Il turismo sostenibile è l’obiettivo di tutte le regioni di Francia presenti nel magazine, dalla Valle della Loira a Paris Région, dalla Normandia di Le Havre-Étretat alla Costa Azzurra, da Mentone a Nizza, l’Alsazia, il Var, la Corsica, fino alla Nouvelle-Aquitaine che punta a diventare la regione più sostenibile di Francia. Un impegno che si declina in tutti i settori. Anche Disneyland Paris, che quest’anno compie 30 anni, le Galeries Lafayette, i grandi magazzini top di Parigi, La Samaritaine appena riaperta, sono sempre più impegnati per la sostenibilità, insieme a hotel ecologici immersi nella natura, a spazi per il telelavoro…

Il futuro del turismo in Francia “blu” dell’acqua è nel segno delle sostenibilità.

Explore France ha una distribuzione capillare mirata tra Francia e Italia, è stata stampata in 50.000 copie, una diffusione digitale di 4 milioni di impressions.

Sarà in edicola come supplemento del mensile Dove Viaggi di giugno e del Quotidiano Corriere della Sera (per gli abbonati del servizio Orsette) assicurando una diffusione mirata a target di pubblico ideali, per ampiezza e trasversalità.

Distribuito anche tra le più importanti istituzioni francesi in Italia: l’Ambasciata di Francia a Roma, le sedi consolari di Roma, Milano e Napoli, l’Institut Français e l’Alliance Française.

Il Magazine verrà distribuito inoltre nei negozi Roche Bobois, leader internazionale dell’arredamento di alta gamma e nella grande libreria internazionale Hoepli , una tra le più grandi librerie in Italia e in Europa.

Infine, non può mancare nelle lounges di Air France e sui treni TGV di SNCF, che collegano Italia e Francia.

Il magazine Explore France è disponibile anche in versione digitale:

https://bit.ly/Magazine_ExploreFrance2022

https://www. france.fr #ExploreFrance