Facebook
Twitter
Youtube
Instagram

SPIRIT DE MILAN: gli appuntamenti di aprile 2022

Spirit de Milan_foto di Olga

Aprile dolce… divertire! Lo SPIRIT DE MILAN (via Bovisasca, 59) propone anche per il mese della rinascita musica dal vivo, della buona cucina, del sano divertimento e del ballo, con appuntamenti imperdibili come il Wunder Mrkt (3 aprile), il live di Eugenio Bennato (6 aprile – unica data live a Milano) e tanto altro ancora!

Qui tutti gli appuntamenti di aprile: https://spiritdemilan.it/calendario-aprile-2022/.

Come anticipato, domenica 3 aprile dalle ore 11 alle ore 21 ci sarà il WUNDER MRKT! Lo Spirit de Milan si popolerà quindi di oltre 100 espositori dove poter acquistare creazioni artigianali, abbigliamento vintage, pezzi unici, oggetti di design e arte. Non mancheranno cibo, musica e tanta bella gente pronta a sorridere con gli occhi e a gustarsi ogni momento della giornata.

Mercoledì 6 aprile Eugenio Bennato sarà allo Spirit de Milan per l’unica data milanese del “W chi non conta niente Tour” (biglietti disponibili su https://oooh.events/evento/eugenio-bennato-w-chi-non-conta-niente-tour-biglietti/). In questo inizio di 2022, Bennato lancia una nuova sfida, portare al nord le atmosfere calde e intriganti del Mediterraneo. Sul palco, al suo fianco, i musicisti che l’accompagnano da oltre un decennio nel progetto Taranta Power, in un set adattabile ad ogni tipo di palcoscenico.

Ogni martedì (5, 12 e 19 aprile) c’è l’appuntamento fisso conCA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi”. Protagonisti come sempre i Milano 5.0 Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini, che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità (il cabaret va in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30).

Martedì 26 aprile, invece, ci sarà una serata di beneficenza con ospiti speciali.

Mercoledì 13 lo Spirit de Milan rimarrà chiuso. Il 20 aprile ci sarà una serata di musica e ballo irlandese con i Duilleoga. Il 27,invece,Perché ci vuole orecchio – Open stage!: il palco dello Spirit si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta. Per partecipare, bisogna prenotarsi al seguente link: https://forms.gle/BTnBy1VpqgnJdeFE6.

Tutti i giovedì del mese (7, 14, 21 e 28 aprile) lo Spirit de Milan propone la serata “Barbera & Champagne”.

Giovedì 7 aprile ci saranno i The Cadregas, il cui repertorio sconfina dai più antichi stornelli milanesi di fine ‘800 e le goliardiche canzoni da osteria dei primi del ‘900 fino ad arrivare a Cochi e Renato, Strehler, Enzo Jannacci e Dario Fo, con alcuni sconfinamenti regionali. Il 21 aprile, invece, i Ciaparatt, giovane trio musicale che propone dal vivo un raffinato repertorio della canzone popolare milanese rivisitando in questo stile famose canzoni del genere, da Gaber a Jannacci, Cochi e Renato e Dario Fo.

Ogni venerdì (1, 8, 15, 22 e 29 aprile) ci sarà Bandiera Gialla(ingresso a pagamento).

Per il primo appuntamento di aprile sono attese le Dance Angels, trio al femminile con un repertorio interamente improntato sulla Dance che ha contaminato il mondo musicale degli anni ‘70 e ’80, il tutto accompagnato dalle bellissime coreografie di 3 fantastiche front women. Ogni serata termina con un dj set!

Sabato 2, 9, 16, 23, 30 non mancherà laHoly Swing Night(ingresso a pagamento), con la direzione artistica di Mauro Porro.

Il primo sabato del mese vedrà sul palco dello Spirit de Milan i the Blind Rats, che hanno uno stile che trae ispirazione dai grandi gruppi vocali degli anni 30 e 40 come i Mills Brothers o i nostrani Quartetto Cetra. Anche in questo caso, ogni serata si chiude con il swing dj set!

Di domenica (3, 10 e 24 aprile) lo Spirit de Milan fa orario continuato! Aperto a pranzo, la Fabbrica de la Sgagnosa proporrà i classici piatti della tradizione milanese e non solo. Alle 15 ci sarà l’immancabile Hot Jazz Club per poi lasciare spazio agli appuntamenti serali di “Spirit In Blues”.

Il 3 aprile è previsto lo show di Mario Donatone Trio, che alterna performance musicali tratte dal suo ultimo album a racconti storici, aneddoti, riflessioni sui segreti dei testi, con il ritmo di uno spettacolo di Teatro Musica in cui la narrazione è sfondo e consapevolezza delle emozioni sonore. In apertura Max De Bernardi.

Domenica 17 aprile lo Spirit de Milan rimarrà chiuso.

Per partecipare agli spettacoli allo Spirit de Milan è necessario il Green Pass rafforzato ed è obbligatorio accedere al locale con la mascherina.

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato. 

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it). In fase di dichiarazione dei redditi è possibile devolvere il 2×1000 previsto per le associazioni culturali a Spirit de Milan Aps inserendo il codice fiscale 09442620960.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

www.spiritdemilan.it