Toulouse-Lautrec. La Belle Époque – AMO Arena Museo Opera – Palazzo Forti, Verona – dal 1 aprile al 3 settembre 2017 #Toulouse-Lautrec #SkyArteHD

Henri de Toulouse-Lautrec, Jane Avril (Before Letters), 1893. Color Lithography, 124×91,5 cm. © Herakleidon Museum, Athens Greece

AMO Arena Museo Opera – Palazzo Forti, Verona

Parigi, fine Ottocento; la vita bohémienne, gli artisti di Montmartre, il Moulin Rouge, i postriboli, i teatri, le prostitute. Questa è la realtà che vive e rappresenta Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901), diventandone il più noto interprete.

Alto un metro e cinquantadue – era affetto da una forma di nanismo – e morto a meno di 36 anni devastato dalla sifilide e dall’alcolismo, Toulouse-Lautrec divenne noto soprattutto per i suoi manifesti pubblicitari e i ritratti di personaggi dell’epoca. Sue sono le immagini, ben impresse nell’immaginario collettivo, del balletto al Moulin Rouge e di Aristide Bruant e delle discinte prostitute nelle maisons closes (le case chiuse) in cui aveva il suo atelier.

Dal 1° aprile una grande mostra ad AMO-Palazzo Forti celebra il percorso artistico di Toulouse-Lautrec con 170 opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene.

Manifesti, litografie, disegni, illustrazioni, acquerelli, insieme a video, fotografie e arredi dell’epoca riscostruiscono uno spaccato della Parigi bohémienne, riportando i visitatori indietro nel tempo.

Tra le opere più celebri presenti in mostra litografie a colori (come Jane Avril, 1893), manifesti pubblicitari (come La passeggera della cabina 54 del 1895 e Aristide Bruant nel suo cabaret del 1893), disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e illustrazioni per giornali (come in La Revue blanche del 1895) diventati emblema di un’epoca indissolubilmente legata alle immagini dell’aristocratico visconte Henri de Toulouse-Lautrec.

Curata da Stefano Zuffi, la mostra è patrocinata dal Comune di Verona ed è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia.

AGSM, main sponsor ha contribuito significativamente alla sua realizzazione.

Generali Italia, partner di Arthemisia per Valore Cultura, offre gratuitamente a tutti i visitatori l’audioguida della mostra.

La mostra vede come sponsor tecnico Trenitalia, media partner RMC – Radio Monte Carlo e L’Arena, hospitality partner Due Torri Hotel Verona e champagne partner Maison Perrier Jouët.

L’evento è consigliato da Sky Arte HD.

Il catalogo è edito da Skira.

BORGHI E CITTÀ FANTASMA in Italia #borghi
Italia News24 Turismo News24

BORGHI E CITTÀ FANTASMA in Italia #borghi

Vicino Roma sono diverse le città oramai disabitate e abbandonate alla vegetazione incontaminata, ma non per questo hanno perso il loro fascino e il loro patrimonio artistico e culturale. Passeggiando per queste piccole cittadine che un tempo erano teatro di storie antiche, duelli, amori, leggende e scene di vita quotidiana, si ha la sensazione di […]

Read More
Cortina Skiworld: Inverno 2021-2022
Mountain SkiNews24 Veneto News24

Cortina Skiworld: Inverno 2021-2022

Con 120 km di piste e 35 impianti di risalita nei comprensori di Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore, Auronzo e Misurina, Cortina Skiworld, uno dei gioielli del carosello di Dolomiti Superski, si prepara ad accogliere la stagione invernale. Le vette iconiche delle Dolomiti, che di sera si accendono di porpora, sono il biglietto da […]

Read More
Il Grand Départ e la cultura danese protagonisti al Tour de France 2022 a Parigi #ExploreFrance
Ciclismo News24 Danimarca News24 Francia News24

Il Grand Départ e la cultura danese protagonisti al Tour de France 2022 a Parigi #ExploreFrance

MiIl percorso del Tour de France 2022 è stato presentato oggi a Parigi alla stampa mondiale e davanti a più di 3.000 ospiti. Al centro dell’attenzione il Grand Départ che l’anno prossimo sarà in Danimarca, e la presenza di Sua Altezza Reale, il Principe Ereditario di Danimarca, che ha sottolineato la passione danese per il […]

Read More