Press "Enter" to skip to content

MONK WITH A CAMERA. THE LIFE AND JOURNEY OF NICHOLAS VREELAND

Presso
Spazio Oberdan Milano dal 27 aprile al 7 maggio 2016 Fondazione
Cineteca Italiana proponeMONK
WITH A CAMERA. The Life and Journey of Nicholas Vreeland,
film
reduce da un’ottima accoglienza all’anteprima al Lincoln Center
di New York e in varie altre città degli Stati Uniti, e alla Casa
del Cinema di Roma.

Si
tratta del film di due artisti italiani che lavorano negli USA ededicato
a Nicholas Vreeland. Figlio di un diplomatico e nipote di Diana
Vreeland, icona internazionale della moda
.
Nick – giovane dandyglobetrotterdestinato a una esistenza dorata – qualcosa deve aver ereditato dal
DNA della mitica nonna, se dopo decenni di studio e di pratica
devozionale, e l’incontro folgorante con il “maestro”, è
diventato anch’egli una sorta di guru, primo occidentale alla guida
del monastero tibetano di Karnataka in India, e del più antico
centro buddista di New York. Il filo rosso che unisce le tappe di un
percorso teso alla ricerca dell’essenziale è il rapporto di Nick
con la fotografia, cui lo avviano fin da ragazzo Irving Penn e
Richard Avedon. Antica passione abbandonata e ripresa nel corso degli
anni a seguito di intime convinzioni e di eventi fortuiti, essa
diventerà una risorsa fondamentale nella raccolta di fondi per il
restauro del monastero indiano. Il film adotta lo stile asciutto del
documentario, con inserti animati che ricordano lo stile dei cartoon
anni ’70, e una colonna sonora ispirata al minimalismo USA di
quegli anni e alle musiche devozionali.

A
corredo diMonk
with a Camera
,
in programmaanche
il documentario
Diana
Vreeland: l’imperatrice della moda
,
ritratto scanzonato e leggero di una donna divenuta una delle
autentiche icone di stile del XX secolo.

SCHEDE DEI FILM E
CALENDARIO

CALENDARIO
PROIEZIONI

Mercoledì
27 aprile h 21.15 / Venerdì 29 aprile h 19 / Sabato 30 aprile h
21.15 / Domenica 1 maggio h 17 / Lunedì 2 maggio h 19.15 / Martedì
3 maggio h 21.15 / Giovedì 5 maggio h 21.15 / Sabato 7 maggio h 17

Monk
with a Camera. The Life and Journey of Nicholas Vreeland

R.,
mont
.:
Guido Santi e Tina Mascara.Fot.:
Ugo Lo Pinto, Ralph Q. Smith.Animaz.:
Joe Rothenberg.Mus.:
Pivio e Aldo Scalzi.Int.:
Nicholas Vreeland, Khyongla R. Rinpoche, S.S. 14° Dalai Lama,
Richard Gere, John Avedon, Alexander Vreeland, Ptolemy Thompkins,
Wendy Goodman, Frederick Vreeland.Prod.:
Asphalt Stars. USA 2014, 90’, col. v.o. sott. it.

La
storia di Nicholas Vreeland, figlio di un diplomatico e nipote di
Diana Vreeland, icona internazionale della moda, che dopo gli studi a
Parigi e New York si orienta verso la fotografia, diventando
assistente di Irving Penn e Richard Avedon. Introdotto al Tibet
Center di New York da John Avedon, vi segue l’insegnamento di
Khyungla Rimpoche. Dopo anni di studio e di ritiro in India, diventa
monaco nel 1985 e gheshe (dottore in filosofia buddista) nel 1998. Da
molti anni vive tra New York e il monastero di Rato nel Sud
dell’India, continuando a perfezionare la sua ricerca interiore
senza peraltro rinunciare alla passione per la fotografia.

CALENDARIO
PROIEZIONI

Domenica
1 maggio h 15 / Mercoledì 4 maggio h 19.15

Diana
Vreeland: l’imperatrice della moda

R.:Lisa Immordino Vreeland.Int.:Diana Vreeland. USA, 2011, 86’, v.o. sott. it.

L’icona
di stile del ventesimo secolo non è stata una modella né una stella
di Hollywood, bensì una giornalista. Diana Vreeland conquistò sul
campo il titolo di imperatrice della moda, dettando regole di gusto
ed eleganza a un’intera generazione di celebrità. «L’occhio deve
viaggiare». Fu questo il mantra che guidò il lavoro della Vreeland
come editor della rivista femminile «Harper’s Bazaar» prima (a
partire dagli anni Trenta) e come direttrice di «Vogue America» poi
(negli anni Sessanta). Un motto che la spinse a concepire i servizi
di moda come reportage realizzati in giro per il mondo e strutturati
come storie che suscitavano una visione romantica della moda. Il
tutto all’insegna di un’originalità fuori dal comune.

MODALITÀ
D’INGRESSO

Biglietto
d’ingresso intero: € 7,00

Biglietto
d’ingresso ridotto con Cinetessera: € 5,50

Cinetessera
annuale: € 6,00, valida anche per le proiezioni all’ Area
Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

I
biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di
Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e
negli orari di apertura della biglietteria.

UFFICIO
STAMPA

Cristiana Ferrari ufficiostampa@cinetecamilano.it
– 0287242114; M 3337357510

Mission News Theme by Compete Themes.