La primavera in Marocco ha tutto un altro sapore

La
primavera in Marocco ha tutto un altro sapore

Il
Marocco in questa stagione è una meta interessante ed attrattiva

grazie ai tanti festival di musica, arte e cultura

Milano,
20 aprile 2016

– A
Marrakech
è ormai piena primavera e in questo periodo la città rossa e altre
aree del Marocco si animano di
festival
artistici, musicali e culturali
.
Il Marocco è la destinazione ideale per staccare la spina
approfittando dei ponti primaverili e per scoprire questo paese in
piena fioritura. Marrakech può essere la tappa di partenza o di
arrivo per andare alla scoperta del paese e per vivere i numerosi
eventi in programma. E quale luogo migliore per soggiornare in città
se non
a
Dar
Darma
,
l’esclusivo riad nel cuore della Medina, pronto a offrire
ospitalità all’insegna del relax e dell’ottima cucina.

Per
non perdere gli eventi più
cool
dei
prossimi mesi, ecco i nostri suggerimenti:

Fino
all’8 maggio
si
può ancora visitare la
Biennale
di Marrakech
,
una manifestazione di fama internazionale molto interessante per gli
addetti ai lavori e per il pubblico appassionato d’arte
contemporanea.
In
vari luoghi della città

espongono
artisti
arabi, africani e dell’area mediterranea con installazioni, video
art, fotografia, letteratura e film.

Dal
28 aprile al 1° maggio
sarà
il tempo della

Printemps
Musical des Alizés
,
festival annuale di musica da camera che si svolge a
Essaouira.
Il festival è stato ideato nel 1992 da André Azoulay per promuovere
e valorizzare il patrimonio culturale e artistico della città,
trasformandosi solo nel 2011 in un festival esclusivamente musicale.

Torna
poi anche quest’anno il
Festival
delle Rose
,
o Moussem delle Rose, che si terrà
tra
il 7 e il 9 Maggio
.
L’acqua di rose, come simbolo di ospitalità, viene offerta agli
ospiti prima di sedersi a mangiare ed è questa un’usanza ancora
molto in uso nel paese. Da fine aprile a giugno, tutta la valle del
borgo fortificato Kelaat M’Gouna è coperta da rose selvatiche che
crescono nelle siepi, trasformando la valle del fiume M’Goun in un
luogo magico.

Infine
dal
12 al 15 maggio
,
Essaouira sarà ancora protagonista in quanto ospiterà il
Festival
Internazionale di Musica Gnaoua
:
appuntamento irrinunciabile per gli artisti che cercano un’esperienza
sensoriale a 360° gradi. La tradizione musicale africana
(sub-sahariana) si fonde con elementi di altre culture dando vita a
uno spettacolo unico nel suo genere. Teatro, danza e spettacoli
folklorici completano e arricchiscono l’evento.

Non
resta che partire e vivere la Primavera del Marocco!

Per
prenotazioni e informazioni:

Dar
Darma, Marrakech

tel.
+39
02.669927.204

info@dardarma.com
reservation@dardarma.com

www.dardarma.com

Uncategorized

Il mare più bello 2016

  LaGuida blu di Legambiente e Touring Club Italiano Domusde Maria, Pollica e Castiglione della Pescaia dominano la classifica Sardegnasuperstar con 5 località tra le migliori Molveno(Tn) si conferma ancora vincitrice della classifica dei laghi Lecinque vele premiano 19 località marine e 7 lacustri Oltrea un eccezionale e riconosciuto pregio naturalistico, possono vantareuna buona gestione […]

Read More
Uncategorized

11 Giugno 2016 GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE

foto mostra collettiva fotografica regata 2012 libro pica Alle 21.30 il live gratuito in piazza Municipio ad Amalfi. Corse speciali della Tra.vel.mar. per il concerto, da e per Salerno, Minori, Maiori In mattinata presso il Comune di Amalfi l’inaugurazione della collettiva fotografica con le immagini più belle dell’edizione 2012 e il gemellaggio tra le ANPAS […]

Read More
Uncategorized

Gli Europei con #Sisal e #SportItalia da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano

Gli Europei si giocano da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano Insieme a Sportitalia e tanta passione Milano, 10 giugno 2016 – Sisal Wincitye Sportitalia saranno insieme per tifare la nostra Nazionale nella prima grande sfida Belgio-Italia di lunedì 13 giugno. Lo spazio polifunzionale Sisal Wincity di Milano Diaz sarà, infatti, il palcoscenico di una […]

Read More