Press "Enter" to skip to content

“Bella e Fiera”: una festa dell’operosità italiana Spettacolo di Laura Curino, regia di Emiliano Bronzino – Dal 17 al 29 novembre al Piccolo Teatro Grassi

Dal
17 al 29 novembre al Piccolo Teatro Grassi

1446215055_©alessia-santambrogio_bella-e-fiera_sala-carpi-4

Bella
e Fiera
”: una
festa dell’operosità italiana

Spettacolo
di 
Laura
Curino, 
regia di
Emiliano Bronzino

Produzione Piccolo
Teatro di Milano in collaborazione con Fondazione Fiera Milano

Venerdì 20 novembre 2015, ore 17,
Chiostro Nina Vinchi

Incontro con la compagnia dello
spettacolo
Bella
e fiera

in collaborazione con La Casa di
Vetro

L’ingresso è libero con
prenotazione a comunicazione@piccoloteatromilano.it

Laura
Curino è una delle voci più significative
del teatro di narrazione, applicato negli ultimi anni, dopo lo
straordinario successo del dittico sulla famiglia Olivetti, alla
celebrazione del genio, della fantasia, dell’operosità,
dell’intraprendenza del popolo italiano. Il suo viaggio, curioso e
incantato, nella storia d’Italia, dal ‘cane a sei zampe’ di Eni
al design italiano, fino ai 150 anni del Politecnico, si ferma ora
alla stazione di Fiera Milano, per raccontarla in uno spettacolo
diretto da Emiliano Bronzino,che ritorna al Piccolo per firmare questa messa in scena dopo il
successo del suo Zio Vanja nella
scorsa stagione. “Il Piccolo Teatro di Milano è il luogo esatto
dove mettere in scena questo progetto”, spiega Emiliano Bronzino,
“poiché è luogo profondamente legato alla città e allo stesso
tempo fortemente e necessariamente internazionale, universale.”

“Rappresenteremo
la Fiera della città nel Teatro della città – racconta la Curino –
e come la parola ‘fiera’ suggerisce, sarà una festa e una storia
della quale andare orgogliosi. Lo spettacolo è il rito laico
dove rappresentare le storie e le emozioni al pubblico. Senza il
pubblico non c’è il teatro, senza Milano non c’è Fiera:
attraverseremo Milano. Vorrei raccontare persone coraggiose,
anticonformiste, originali, mi piacerebbe raccontare di persone dalla
schiena dritta, e che dritta la tengono anche a costo di sembrare
altére. Non è superbia, è che cercano di alzare lo sguardo il più
alto possibile per vedere più lontano. Mi piacerebbe raccontare di
idee nobilmente orgogliose, che abbiano il carattere della
lungimiranza, della sfida al futuro. Mi piacerebbe scegliere i
protagonisti tra i tanti visitatori, espositori, organizzatori e
anche grandi architetti e designer che hanno dato vita ai luoghi
della Fiera, le aziende italiane i cui prodotti sono diventati
simbolo delle trasformazioni della società. Quante macchine, idee,
oggetti che hanno varcato i cancelli della Fiera e sono andati in
giro a parlare di noi al mondo? Volti e voci che compongono il
ritratto di una contemporaneità operosa che non si arrende
all’individualismo, alla libera circolazione della tristezza, alla
virtualità come assenza di responsabilità. Più che un C’era
una volta…
 – conclude l’autrice –
vorrei che fosse un Ci sarà una volta,
domani”.

“La
Fiera è ‘di Milano’ e Milano è la città della Fiera – dice
Benito Benedini, Presidente di Fondazione Fiera Milano – così come
il Piccolo Teatro fa parte ormai indissolubilmente del tessuto
culturale e sociale di questa città. Si tratta di due simboli della
città, che evocano ricordi intensi ma anche prospettive per un roseo
futuro. È anche per questi motivi che abbiamo voluto unire le forze
con il Piccolo; volevamo realizzare un prodotto aperto a tutti, utile
a testimoniare quel patrimonio importante e qualificante di una Città
che mantiene, con orgoglio, un ruolo di leadership in tantissimi
settori, in primis economico e culturale. E che lo sa mostrare
orgogliosamente al mondo intero, come ci hanno insegnato i sei mesi
appena trascorsi”.

L’Archivio
Storico di Fondazione Fiera Milano è ricco di documenti preziosi e
attraverso lo spettacolo il pubblico avrà accesso a quella miniera
di storie e di volti, di percorsi, significati, invenzioni e prodotti
che si intrecciano con la Storia dagli anni 20 in poi.

LA
SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Piccolo Teatro Grassi (Via
Rovello, 2 – M1 Cordusio) dal 17 al 29 novembre 2015

Bella
e Fiera
di Laura
Curino, regia Emiliano Bronzino

scene Marco
Rossi, costumi Gianluca Sbicca, luci Claudio De
Pace

con Pasquale Di Filippo, Sergio Leone, Bruna Rossi, Sara
Zoia

produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro
d’Europa
in collaborazione con Fondazione Fiera Milano

Orari: martedì, giovedì e sabato, 19.30;
mercoledì e venerdì 20.30; domenica 16

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro

Informazioni e prenotazioni 848800304 – www.piccoloteatro.org

News, trailer, interviste ai
protagonisti su www.piccoloteatro.tv

Milano, 30 ottobre 2015

Mission News Theme by Compete Themes.