Michael Caine & Harvey Keitel_dal 3 al 12 luglio_Spazio Oberdan Milano (Post Evento)

youth – caine

Spazio Oberdan Milano
Viale Vittorio Veneto 2

MICHAEL CAINE & HARVEY KEITEL
Dal 3 al 12 luglio

Dal 3 al 12 luglio 2015 presso Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana presenta MICHAEL CAINE & HARVEY KEITEL, una rassegna in 11 film che intende omaggiare due straordinari attori che hanno segnato la storia del cinema degli ultimi decenni.

Li abbiamo ammirati, per la prima volta insieme, nel film di Paolo Sorrentino Youth – La giovinezza. Oltre all’ultimo capolavoro del regista premio Oscar, recentemente in concorso al Festival di Cannes, in programma cinque film a testa in cui Caine e Keitel sono eccezionali protagonisti.
Fra questi, alcuni classici che non potevano certo mancare, come il primo capolavoro di Tarantino Le Iene, in cui Keitel insieme a Tim Roth e Steve Buscemi è davvero strepitoso, oppure, di tutt’altro genere, Lezioni di piano di Jane Campion, o ancora I duellanti di Ridley Scott. In programma poi il recente Mister Morgan, dove Caine regala un’interpretazione di un’umanità e una familiarità davvero rare: qui interpreta infatti un vedovo pensionato chiuso in una bolla di narcisismo personale e culturale a cui una giovane donna sconvolgerà lo stile di vita, colmando il vuoto della sua solitudine. In rassegna anche Brian De Pama con Vestito per uccidere, un thriller hitchcockiano dove questa volta Caine veste i panni di uno psichiatra psicopatico e affetto dal disturbo della doppia personalità. In calendario altri capolavori come The Quiet American di Philip Noyce, Hanna e le sue sorelle di Woody Allen, L’uomo che volle farsi re di John Huston e Il cattivo tenente di Abel Ferrara. Da segnalare infine Lo sguardo di Ulisse di Théo Angelopulos, una profonda riflessione sul destino della figura dell’esiliato che va alla ricerca di se stesso.

SCHEDE DEI film E CALENDARIO

Venerdì 10 luglio (h 21.15)
Youth – La giovinezza
R. e sc.: Paolo Sorrentino. Int.: Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda, Madalina Ghenea. Sv./Fr./UK/Italia, 2015, 118’.
I quasi 80enni Fred e Mick sono amici di vecchia data. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione; Mick è un regista ancora operativo. I due stanno trascorrendo una vacanza presso un elegante albergo ai piedi delle Alpi ed entrambi sentono che il loro tempo si sta rapidamente esaurendo. Nonostante ciò, Fred e Mick decidono di affrontare il loro futuro insieme, osservando con curiosità e tenerezza l’ingarbugliata vita dei rispettivi figli e l’entusiasmo dei giovani sceneggiatori di Mick, così come quello degli altri ospiti. Nel frattempo, Mick si impegnerà per portare a termine la sceneggiatura di quello che immagina sarà il suo ultimo film importante e Fred, che non ha alcuna intenzione di tornare alla carriera musicale, riceve una proposta per tornare sul podio e dirigere un importante concerto.

Domenica 5 luglio (h 18.45)/ Domenica 12 luglio (h 15)
Mister Morgan
R. e sc.: Sandra Nettelbeck. Int.: Michael Caine, Clémence Poésy, Justin Kirk, Gillian Anderson. Belgio/Ger. 2014, 116’.
Parigi. Pauline, giovane insegnante di danza vitale e ottimista, incontra il signor Matthew Morgan, un professore americano di filosofia ormai in pensione, testardo e annoiato dalla vita. I due stringono un forte legame d’amicizia nonostante la differenza d’età: Pauline è contenta di prendersi cura di qualcuno, mentre Morgan, grazie a lei, ritrova la voglia di vivere e si riavvicina al figlio Miles. Il tentativo di Miles e della sorella Karen di riportare Morgan in America scatenerà una serie di impreviste conseguenze per tutti…

Luglio 6 luglio (h 21.15)
The Quiet American
R.: Philip Noyce. Sc.: Christopher Hampton, Robert Schenkhan, tratta dall’omonimo romanzo di Graham Greene. Int.: Michael Caine, Brendan Fraser, Yen Do Thi Hai, Rade Serbedzija, Tzi Ma. Australia/Ger./USA, 2002, 101’.
Il giovane cooperante americano Alden Pyle giunge a Saigon nel 1952, mentre è in pieno svolgimento la guerra per l’indipendenza dalla Francia. Appassionato idealista, Pyle ripone molte speranze nella missione che è chiamato a compiere. Per questo stringe amicizia con il giornalista del ‘Times’ di Londra, Thomas Fowler e con la donna che vive con il giornalista, la giovane vietnamita Phung, che presto diventa la sua amante. Ma l’insolito triangolo è destinato a sfociare, molto presto, in un omicidio.

Domenica 5 luglio (h 15)
Hanna e le sue sorelle
R. e sc.: Woody Allen. Int.: W. Allen, Mia Farrow, Michael Caine, Barbara Hershey, Maureen O’Sullivan, Dianne West, Max von Sidow. USA, 1986, col., 106’, v.o. sott. it.
Tre sorelle a Manhattan: Hannah ha dedicato la sua vita alla famiglia; Holly, divorziata e inquieta, cerca di ridare un senso alla sua vita; Lee, la più giovane, vive con un maturo artista suo pigmalione. Gli uomini che girano intorno alle tre donne creano loro soltanto problemi, ma alla fine ognuno sembra ritrovare la strada smarrita.

Sabato 4 luglio (h 21.15)
L’uomo che volle farsi re
R.: John Huston. Sc.: J. Huston Gladys Hill. Int.. Sean Connery, Michael Caine, Christopher Plummer, Shakira Caine. UK/USA, 1975, 125’, v.o. sott. it.
Daniel Dravot, ex-sottufficiale dell’esercito inglese, e il suo collega Peachy Carnehan, entrambi massoni, decidono, svanita ogni altra possibilità di far fortuna in India, di conquistarsi un regno tra le montagne del Kafiristan: una regione ignota agli europei ma sulla quale, più di venti secoli prima, aveva dominato Alessandro Magno. Dopo aver chiamato come testimone della loro impresa il giornalista Rudyard Kipling, Daniel e Peachy si mettono in viaggio, con un carico di fucili, verso la loro “terra promessa”, che raggiungono dopo aver superato fiumi, montagne e ghiacciai. In virtù della loro esperienza militare riescono facilmente a imporsi sulle popolazioni locali, unificandole sotto il loro dominio. Daniel viene addirittura ritenuto un dio, discendente da Alessandro Magno, e incoronato re. Diventato, come tale, proprietario di un immenso tesoro, egli decide, contro il parere di Peachy, di non fuggire col favoloso bottino, ma di restare poiché è convinto di avere sul serio una missione divina da compiere. Commette, però, l’errore di volersi sposare…

Sabato 4 luglio (h 17.15)
Vestito per uccidere
R. e sc.: Brian De Palma. Int.: Michael Caine, Angie Dickinson, Nancy Allen, Keith Gordon. USA, 1980, 105’.
Una bionda misteriosa uccisa a rasoiate, in ascensore, una donna di mezza età, Kate Miller, sessualmente insoddisfatta e, per questa ragione, assidua paziente di uno psicanalista, il dottor Robert Elliott. Al delitto assiste una giovane squillo, Liz Blake, che, per aver raccolto il rasoio insanguinato, è fortemente sospettata dal tenente di polizia Marino. Mentre un altro dei suoi pazienti – un transessuale che si fa chiamare Bobby – telefona ad Elliott per dirgli di essere lui l’assassino di Kate e di voler uccidere, come pericolosa testimone del suo delitto, anche Liz. Ma qual è la verità?

Sabato 11 luglio (21.15)
I duellanti
R.: Ridley Scott. Sc.: Gerald Vaughan-Hughes, dal racconto The Duel di J. Conrad. Int.: Keith Carradine, Harvey Keitel, Albert Finney. UK, 1977, col., 95’, v.o. sott. it.
A Strasburgo, nel 1800, mentre Napoleone è Console, il tenente Gabriel Féraud ferisce gravemente in duello il nipote del sindaco e il gen. Treillard incarica il tenente Armand d’Hubert di notificare al collega gli arresti domiciliari. D’Hubert compie il suo dovere mentre Féraud si trova nel salotto di Madame de Lionne; ne provoca l’ira e una sfida a duello. Vincitore, Armand si troverà invischiato per anni e anni in un codice d’onore che lo vuole o assassino o cadavere.

Venerdì 3 luglio (h 20.30)/ Sabato 11 luglio (h 15)
Lo sguardo di Ulisse
R.: Theo Angelopoulos. Sc.: Tonino Guerra, Petros Markaris, Theo Angelopoulos. Int.: Harvey Keitel, Erland Josephson, Maia Morgenstern, Thanassis Vengos. Grecia/Italia/Francia/Germania, 1995, col., 186’.
Il regista greco A. torna nella sua città natale per la prima del suo film e per cercare tre bobine di un negativo impressionato nel 1905 dai fratelli Maniakas, pionieri del cinema e girovaghi. Il suo viaggio di ricerca attraversa Albania, Macedonia, Bulgaria e Romania per terminare a Sarajevo, dove incontra il conservatore della Cineteca che tenta di sviluppare la pellicola contenuta nelle bobine.

Domenica 5 luglio (h 21)
Il cattivo tenente
R.: A. Ferrara. Sc.: A. Ferrara, Zoë Lund (Tamerlis). Int.: Harvey Keitel, Frankie Thorn, Victor Argo, Paul Calderone. USA, 1992, col., 96’.
Un noir visionario, protagonista un tenente irlandese della polizia di New York corrotto, depravato, dedito agli stupefacenti e giocatore incallito, ma che persegue a suo modo un ossessivo ideale di giustizia.

Sabato 4 luglio (h 15)
Lezioni di piano
R. e sc.:Jane Campion. Int.: Holly Hunter, Harvey Keitel, Anna Paquin, Sam Neill, Kerry Walker. Francia, Australia, Nuova Zelanda, 1993, col., 120’.
Nel 1825, venuta dalla Scozia, sbarca in Nuova Zelanda Ada, sposata per procura a un coltivatore inglese. Ada, muta fin da bambina, ha una figlia di nove anni, Flora, e un pianoforte, unico mezzo con cui si esprime. Un vicino di casa, maori convertito, l’aiuta a recuperare il piano che il marito le rifiuta e diventa il suo amante tra lo scandalo della piccola comunità locale.

Domenica 12 luglio (h 21.15)
Le iene – Cani da rapina
R. e sc.: Quentin Tarantino. Int.: Tim Roth, Harvey Keitel, Steve Buscemi, Michael Madsen, Chris Penn, Edward Bunker, Q. Tarantino. USA, 1992, col., 96’, v.o. sott. it.
Qualcuno ingaggia sei gangster per una rapina. Ma il colpo va male: due ci lasciano la pelle, gli altri 4 – uno dei quali agonizzante – si rifugiano in un deposito abbandonato. Finché non si scopre che la rapina era una trappola.

INFO:
T 02.87242114 / info@cinetecamilano.it / www.cinetecamilano.it

MODALITÀ D’INGRESSO:
Biglietto d’ingresso: intero € 7,00
Biglietto d’ingresso ridotto per possessori di Cinetessera o studenti universitari: € 5,50
Primo spettacolo pomeridiano (giorni feriali): intero € 5,50, ridotto € 3,50
Cinetessera annuale: € 6,00, valida anche per le proiezioni al MIC – Museo Interattivo del cinema – e all’ Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

Uncategorized

ESTATE 2016 A BOLZANO – SPORT, ENOGASTRONOMIA E DANZA

Bolzano,la porta delle Dolomiti ha in serbo per l’estate 2016 un riccocalendario di eventi per entusiasmare sportivi, amanti della cultura,della danza e della musica, senza dimenticare gli appassionati dienogastronomia. SüdtirolJazz Festival Alto Adige 24.6-3.7.2016 Hagià compiuto trent’anni il Jazzfestival Alto Adige, lamanifestazione musicale che porta artisti di fama internazionale aesibirsi sui diversi palchi altoatesini. Il […]

Read More
Uncategorized

SUENO LATINO CON MANOLO Y LOS GISPY

11 GIUGNO SI E’ SVOLTO NELLA CITTA’ DI SANTAMARINELLA ROMA IL CONCERTO SUENO LATINO CON MANOLO Y LOS GISPY.. NELLA LOCATION DEL BRUBA RISTORANTE, DELIZIANDO TUTTI CON IL REPERTORIO LATINO Unplugged , E CON GRANDI SUCCESSI COME MY WAY, VOLARE, HOTEL CLIFORNIA…. CANTATI ESCLUSIVAMENTE IN SPAGNOLO , MANOLO HA IMPRESSIONATO IL PUBBLICO PER LA SUA […]

Read More
Uncategorized

AVA LIVE 2016 ” Art Voice Academy | Teatro Accademico a Castelfranco – 14 giugno 2016

la classe di musical Art Voice Academy Un palcoscenico di tutto rispetto, quello delTeatro Accademico di Castelfranco Veneto, ospiteràmartedì 14 giugno alle ore 21.00,lo spettacolo di fine anno dell’associazione Art Voice Academy, nata nel 2003 da un’idea del Maestro Diego Basso. L’emozione si farà sentire, sia per i ragazzi che frequentano l’accademia già da qualche […]

Read More