I “MISTERI ETRUSCHI” di Motus. Una serata evento tra archeologia e danza organizzata dal Comune di Sovicille, venerdì 24 luglio ore 21.00.

Una serata evento tra archeologia e
danza organizzata dal Comune di Sovicille

I “MISTERI ETRUSCHI” DI MOTUS

Il 2015 è l’anno dell’Archeologia in
Toscana e il Comune di Sovicille lo celebra degnamente con un evento dedicato a
“La dolce vita degli Etruschi” il 24 Luglio alle 21.00 al Museo Etnografico del
Bosco di Orgia.

Un evento del tutto particolare, che
avrà una parte di approfondimento in una conversazione a cura di Elena Sorge,
della Soprintendenza Archeologica per la Toscana, su ” IL PRINCIPE DELLE
VILLE. Potere e aristocrazia dal territorio”, e una parte artistica, nella
performance sito-specifica della Compagnia MOTUS dedicata, appunto, ai “Misteri
Etruschi”.

Gli Etruschi e la scoperta dei loro
misteri sollecitano, infatti, l’interesse di appassionati e non, anche per il
fatto che le scoperte archeologiche sono soprattutto basate su ritrovamenti
funerari, ma parlare della “dolce vita” degli Etruschi non è certo un’ipotesi.
I nostri antichi progenitori (Sovicille è ricca di reperti e testimonianze del
periodo etrusco) vivevano in raffinate dimore, si contornavano di oggetti
preziosi, si adornavano di gioielli, partecipavano a banchetti sontuosi,
amavano godersi la vita dedicandosi agli sport, ai piaceri del palato e anche a
quelli della carne. Che i costumi degli etruschi fossero piuttosto liberi lo
dimostrano le raffigurazioni su vasi e anfore che riportano descrizioni
dettagliate dei rapporti  sessuali che
sembra avvenissero al termine di ogni banchetto, tra mariti e mogli e non solo.
Etruschi gaudenti, quindi, ma anche Etruschi precursori di una visione moderna
della donna, considerata, al contrario di altre civiltà, paritaria rispetto
all’uomo.

Aspetti che dal passato si tramandano
al presente come una eredità lasciata al territorio e che fanno parte del
nostro quotidiano molto più di quello che potremmo immaginare.

Su questo si basa il particolarissimo
viaggio nel tempo costruito dalla Compagnia MOTUS nello spazio esterno del
Museo del Bosco.

La performance di MOTUS, realizzata in
collaborazione con il Comune di Sovicille, si inquadra nel progetto produttivo
2015 della Compagnia sostenuto dalla Regione Toscana, che ha come obiettivo
quello di valorizzare il territorio attraverso l’arte performativa.

L’iniziativa rientra nel cartellone
delle iniziative “Arte, Mistica e Paesaggi” del Comune di Sovicille e nella
quindicesima edizione delle “Notti dell’Archeologia”. L’ingresso è gratuito.

Per info e prenotazioni: 0577049253 –
Email: bambini@comune.sovicille.si.it

Motus Promozione

promozionemotus@yahoo.it

www.motusdanza.it

Uncategorized

WOYTEK Habemus Papam. Il gallo è morto – 1 – 16 ottobre 2016

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’installazione dell’artista di origini polacche da anni attivo in Germania Woytek “Habemus Papam. Il gallo è morto”, ospitata nella suggestiva struttura di archeologia industriale dell’Ex Cartiera Latina dal 1° al 16 ottobre 2016, è costituita da una scultura in bronzo di cm. 250 raffigurante un Vescovo con in mano […]

Read More
Uncategorized

BILL FRISELL When You Wish Upon A Star – Cinema Teatro di Chiasso – Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 – #Billfrisell

Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 BILL FRISELL When You Wish Upon A Star chitarra Bill Frisell voce Petra Haden contrabbasso Thomas Morgan batteria Rudy Royston Dopo la sonorizzazione dei film muti di Buster Keaton e dopo il meraviglioso lavoro di elaborazione armonica in presa diretta a contatto con le immagini del documentario “The great […]

Read More
Uncategorized

Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco #Maurorostagno

  Quando è stato ucciso, il 26 settembre 1988, aveva quarantasei anni e molte vite alle spalle. L’ultima, la più intensa, Mauro Rostagno la vive a Trapani. Lo racconta il documentario “Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco” realizzato da Antonio Carbone per il ciclo “Diario Civile”, in onda mercoledì 28 settembre alle 22.10 su […]

Read More